Frode, indagati 20 assistenti del partito di Marine Le Pen in Parlamento Ue

Agli assistenti di 24 europarlamentari di Front National viene contestata una frode da 7 milioni e mezzo di euro

Sono sospettati di non lavorare realmente per l'Unione Europea. Venti assistenti del Front National al Parlamento Ue sono finiti sotto indagine per frode. A diffondere la notizia nella serata di ieri i media francesi e, in particolare, Le Monde. Secondo quanto riportato dal quotidiano francese, è stato il presidente dell’europarlamento Martin Schulz a rivolgersi all’Ufficio europeo antifrode per aprire un’inchiesta sui 20 assistenti di eurodeputati del partito guidato da Marine Le Pen, sospettati di non lavorare realmente per l’Unione europea. Della questione è stato informato anche il ministro della Giustizia francese, Christiane Taubira. Gli indagati sono assistenti assunti dai 24 eurodeputati del Front National. E, per la legislatura attuale, gli vengono contestati circa 7 milioni e mezzo di euro.

Una tegola per il Front che, secondo un sondaggio dell’istituto Odoxa, ad oggi raccoglie il 31% dei consensi degli intervistati. Un risultato importante che, se dovesse essere confermato, permetterebbe al partito di vincere al primo turno le elezioni provinciali che si terranno il 22 e 29 marzo, e che supererebbe di gran lunga il risultato ottenuto alle Europee del 2014, in cui il partito della destra francese aveva ottenuto poco più del 24 per cento.

Dallo stesso sondaggio sarebbe emerso che appena dietro al Front National ci sarebbe il partito dell’ex presidente Nicolas Sarkozy, Ump, coll 29%. Solo dopo i socialisti attualmente al governo e all’Eliseo con François Hollande (21%).

Commenti

MEFEL68

Mar, 10/03/2015 - 11:43

Forse sarà anche vero. Ma forse sarà anche vero che anche i francesi hanno imparato a commissionare indagini ad orologeria. Non per niente sono i nostri cugini.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 10/03/2015 - 12:05

Che bella coppia il kapo' (Berlusconi dixit) e la ministra abbronzata della Francia! Li raccomando tutti e due!

Ritratto di federalhst

federalhst

Mar, 10/03/2015 - 13:43

@MEFEL68 - Eh già, è il solito complotto komunista mondiale che perseguita i poveri delinquenti.

sbrigati

Mar, 10/03/2015 - 14:45

Tra le centinaia di assistenti che lavorano nel parlamento europeo, guarda caso 20 indagati e tutti del FN. Che strana coincidenza, proprio adesso che vola nei sondaggi, sembra quasi di essere in italia.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 10/03/2015 - 15:29

Se verificassero che la presenza non significa necessariamente lavorare, la frode sarebbe spaventosa.

swiller

Mar, 10/03/2015 - 18:47

MEFEL68. Concordo quando governano le sinistre tutti i mezzi criminali vengono messi in campo.

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 01/04/2015 - 11:26

ma com'è che i sinistri sono tutti "irreprensibili" e "presenti" ?? forse perchè fà da paravento alle loro porcate con gli immigrati, le coop, i vini..

dakia

Dom, 11/09/2016 - 15:01

ma te pareva che questo volpino di schultz non andasse in cerca a chi grattare rogna?Non è quel pivellino seppure educato come si descrive, lui la sua pletora al seguito e il valletto, pensate cosa esiste nei così detti parlamentari democratici...IL VALLETTO!