"In fuga dai terroristi" e il giudice ​assolve un 22enne palestinese arrestato con i documenti falsi

Un 22enne palestinese era stato fermato all'aeroporto con documenti falsi

In "fuga dai terroristi". Per questo è stato assolto Bilal Duwwah, 22enne palestinese. Era stato arrestato venerdì sera all'aeroporto di Orio al Serio, all’imbarco per Stoccolma, dopo aver esibito una carta d’identità ceca fasulla. L'arresto era obbligatorio, dopo l'entrata in vigore della recente legge anti-terrorismo.

Giudicato per direttissima, come riporta Repubblica, il giudice Donatella Nava, dopo aver ascoltato la sua storia, lo ha assolto perchè il fatto non costituisce reato, specificando lo "stato di necessità per salvare sé e la sua famiglia", il ragazzo "non aveva alternativa".

Il 22enne, in lacrime, ha raccontato la sua storia. Triste perchè ieri ha potuto telefonare alla madre che inizialmente doveva partire con lui, e ha scoperto che anche lei è in ospedale, così come il padre (l'uomo ha subìto un trapianto di reni). La sorella è morta a 16 anni: "Le ha sparato un gruppo di terroristi di Jabhat Alnusra (Al Qaeda), che ha attaccato il campo profughi di Iarmuk, in Siria, dove ci trovavamo", ha detto. Ha spiegato che i miliziani hanno saccheggiato l’ospedale, portando via i medicinali. Così ha deciso di partire "per lavorare e trovare i soldi per curare mio padre". Ha pensato alla Svezia, dove è più facile ottenero lo status di rifugiato.

Dalla Turchia ha camminato un mese per arrivare in Grecia. Qui ha pagato 200 euro per un carta d’identità falsa. Aveva il regolare passaporto siriano, ma in Europa meglio circolare con una carta d’identità. Poi ha raggiunto le coste italiane con una piccola barca.

Il pm aveva chiesto un anno e mezzo di reclusione, ma il giudice ha deciso di rimetterlo in libertà.

Ora che è libero, ha detto, cercerà un modo per proseguire il viaggio.

Commenti

lamwolf

Lun, 11/05/2015 - 10:41

Che Vergogna di Stato e Giustizia!!! Cambi mestiere.....incom

epesce098

Lun, 11/05/2015 - 10:58

Possiamo accettare le sue dichiarazioni e liberarlo senza prima aver accertato la veridicità di ciò che afferma?

VittorioMar

Lun, 11/05/2015 - 11:03

..con questa scusa ci portiamo i terroristi in casa??Quanti altri diranno la stessa versione??Si è aperta una breccia?

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 11/05/2015 - 11:06

e son ragazzi!

maurizio50

Lun, 11/05/2015 - 11:13

La situazione della giustizia in Italia è assolutamente intollerabile: oltre alla permanente confusione, determinata da provvedimenti tra loro perennemente contraddittori, ci sono anche Giudici che confondono il loro ruolo con quello dell'Assistente Sociale. Di lì l'incresciosa situazione di delinquenti che, raccontando storielle di presunti guai familiari, vengono con leggerezza rimessi il libertà!!! A questo proposito che ne dice il pentolaro toscano????????????

NON RASSEGNATO

Lun, 11/05/2015 - 11:35

Ecco perché gli zingari non vanno mai in galera: convincono i giudici che rubano per necessità

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 11/05/2015 - 11:35

Questi GIUDICI hanno veramente un gran cuore.........................???????????????

Raoul Pontalti

Lun, 11/05/2015 - 11:45

Sentenza formalmente ineccepibile, bisogna vedere se la sostanza raccontata dal siriano sia vera. Con documento falso della Repubblica ceca il siriano contava di circolare liberamente in ambito UE, mentre con regolare passaporto siriano invece no, mancando di visto Schengen. Se i pelandroni a carico del debito pubblico lavorassero invece di dormire, ciò che ha stabilito la giudice con rito direttissimo poteva con maggior precisione e sicurezza essere stabilito dalle autorità preposte (prefettura, commissione per le domande d'asilo, etc.) con rilascio di documento Schengen per la libera ciroclazione in ambito UE, cosicché l'interessato sarebbe andato regolarmente in Svezia o altrove.

sbrigati

Lun, 11/05/2015 - 11:53

Il solito problema italiano, le leggi non si applicano, si interpretano.

honhil

Lun, 11/05/2015 - 12:01

Un giudice ha un solo dovere: agire con giustizia, dato che emette sentenze in nome del popolo italiano. In questo modo, chiunque può venire qui, raccontare una storiella strappalacrime e trovare la compiacenza della Corte. In barba al buonsenso e buttando a mare i più elementari elementi di prova, avendo messo sotto il tappeto dell’ideologia i sacri riscontri.

plaunad

Lun, 11/05/2015 - 12:06

Ma se era giá in Grecia perché non ha proseguito da lá per la sua adorata Svezia? Forse perché sapeva come in Italia basta raccontare quattro balle piagnucolose per fare tutto quel che si vuole?

Zizzigo

Lun, 11/05/2015 - 12:08

Siamo arrivati al punto che non possiamo nemmeno commentare liberamente le notizie, per via del fatto che subiamo la cittadinanza italiana.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 11/05/2015 - 12:17

Solo un giudice poteva credere sulla parola a questo farabutto per definizione.

Ritratto di gianky53

gianky53

Lun, 11/05/2015 - 12:19

Giudici siete diventati il ventre molle di questa nazione in avanzato stato di decomposizione.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 11/05/2015 - 13:07

Raccontare il falso è la prassi comune dei clandestini, ma quello che è peggio e che il raccontare il falso viene accolto e giustificato da quelli che dovrebbero essere i depositari della giustizia italiana. Ecco se qualcuno non avesse ancora capito uno dei motivi per cui l'Italia viene presa a pesci in faccia dall'Europa

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 11/05/2015 - 13:29

Non ha pensato il giudice che poteva essere una storiella preparata nel caso fosse stato preso con le mani nel sacco? Gli ha creduto sulla parola o ha verificato tutto ciò che ha raccontato? Un palestinese che piange davanti a una donnna che ha un autorità superiore a un maschio? Non ci credo nemmeno se lo vedo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 11/05/2015 - 13:37

@zizzigo: terribile verità. Mentre al cittadino contribuente, e pure elettore dei suoi aguzzini, se sbaglia una virgola sul 730, dopo che ha già pagato, gli viene scippata, tutto in nome della Legga, la casa grazie alla solerzia e allo zelo di "Madama EsequieItalia". Ossequi.

giosafat

Lun, 11/05/2015 - 13:42

Che giudici boccaloni che abbiamo!! Però se avessi racconato io questa panzana mi avrebbero prima sputtanato e poi ingabbiato a vita. Pessima giustizia in pessime mani.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 11/05/2015 - 13:58

In qualsiasi altro Paese democratico, questo pseudo giudice sarebbe già a spazzare i cessi.

venessia

Lun, 11/05/2015 - 14:04

ineccepibile! bravo Giudice! e allora subito a lavorare in fabbrica alle presse, per esssre produttivo in coppia con Cagabòcoli quello delle 11.45 mi raccomando

lisanna

Lun, 11/05/2015 - 14:34

si liberi tutti! primo se aveva pass siriano , qui già era profugo di guerra, secondo perché da palestinese non è andato a Gaza dai suoi fratelli ? terzo mandatelo subito in Svezia, sua meta.

Boxster65

Lun, 11/05/2015 - 14:44

I giudici sinistrati assolvono i rei e condannano gli onesti. Sono un cancro e necessitano di essere rimossi con la chemio o con l'estirpazione.

Blueray

Lun, 11/05/2015 - 15:48

Questa dei giudici che assolvono per stato di necessità è l'ultimo teorema in ordine di tempo. Chi versa in questo stato può occupare case popolari, rubare cibo ai supermercati, viaggiare a sbafo, circolare con documenti falsi. Ho citato solo i casi in cui ci sono state assoluzioni dai rispettivi reati! Questa giudice non ha capito che alla sua categoria incombe l'applicazione delle Leggi dello Stato e del diritto penale, mentre il buonismo è prerogativa delle associazioni umanitarie e della Chiesa cattolica.

Ettore41

Lun, 11/05/2015 - 15:53

Cosi' senza neanche verificare se stave dicendo la verita'? Praticamente questo magistrato ha aperto la strada a migliaia di persone che inventeranno cose simili. La prossima volta fatelo imbarcare, poi ci pensera' la Polizia Svedese a metterlo in galera.

moshe

Lun, 11/05/2015 - 15:58

E' la solita storia, le leggi esistono ma sono usate a discrezione dei giudici, viene da chiedersi a cosa servano. La casta della magistratura va totalmente azzerata e rimpiazzata con qualcuno obbligato a seguire le leggi, rispondere dei propri errori, che non determini i propri diritti e stipendi e che lavori!!!!!

Ettore41

Lun, 11/05/2015 - 16:01

Sentenza in linea con le sue convinzioni. Andate a leggervi su Google le prodezze di questo magistrato. Mi sembrano sentenze piu' vicine al suo credo politico piuttosto che l'applicazione della legge.

opinione-critica

Lun, 11/05/2015 - 16:24

Certo...i documenti li ha avuti dalla Boldrini e dalla Kienge

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 11/05/2015 - 16:25

A questo punto vanno cambiate tutte le scritte che campeggiano in ogni aula di Tribunale in: "La Giustizia NON è uguale per tutti"!

buri

Lun, 11/05/2015 - 17:05

una semplixe domanda, il giudice è pagato per applicare le leggi o per fare il buon samaritano? sarebbe utile saèerlo

risorgimento2015

Lun, 11/05/2015 - 17:50

Sono tutte "BALLE`"E vuto qua ,1-per essere assisto 2 ,per scoparzi la SBOLDRUNA di riserva ce la MOGHERINI oLA KIENGE, 3-per farzi curare perche sicuramente soffrira di malattie renali cronache e reditiere.Io lo so bene ,perche ho lavorato nalla sanita` britannica , eci sono ali negli ospedali completamente pienidi gente del terzo mondo. "CI SARA` da DIVRTISSI in FUTURO"

Anonimo (non verificato)