Nitriti, lacrime e una carezza. Così piange un cavallo in lutto

Hanno voluto portare "Sereno" al funerale. E la sua reazione ha fatto il giro del globo

Quando, il 4 maggio del 1865, il corteo funebre di Abraham Lincoln giunse alla casa di famiglia presso Springfield, ad attenderlo c'era anche il suo «Old Bob», bardato a nero e con le staffe rivolte all'indietro, come si usava per i grandi uomini che non ritornano. Dicono le cronache dell'epoca che Old Bob sembrava piangesse, seguendo, a capo chino, la bara del suo adorato padrone.

Wagner de Lima Figueiredo aveva 34 anni e i cavalli erano entrati prepotentemente nel suo cuore fin da piccolo. Più di tutti quel cavallo bianco che aveva chiamato Sereno. Proprio il primo dell'anno Wagner ha trovato la morte in un incidente accaduto mentre calcava un'altra sella amata, quella della sua motocicletta. Suo fratello Wando, che conosceva bene il profondo legame tra l'uomo e il suo cavallo, ha deciso di portare Sereno al funerale di Wagner, in quel di Paraiba, nel nord est del Brasile. Davanti a una piccola folla di amici e parenti si è svolta una scena che ha fatto accapponare la pelle a chi c'era e che suscita un profondo brivido a chi ne può vedere le immagini sul video che sta facendo il giro del mondo. Il cavallo lancia dei nitriti lancinanti verso la bara e, quando attraverso una fessura vede il volto del proprio amico, si avvicina e appoggia la grossa testa sul legno. Francielio Limiera, un fraterno amico di famiglia ha dichiarato: «È inimmaginabile come si è comportato quel cavallo. Se non fossi stato presente non avrei mai creduto a un fatto del genere. Quel cavallo piangeva».

Qualcuno potrebbe chiedersi se un cavallo può davvero piangere la morte del suo padrone. Concordo con il veterinario che era presente al funerale: «Ho vissuto molto con gli animali e vi posso assicurare che è possibile». E se non ci credete dopo aver visto questa fotografia a cosa credete?

Commenti
Ritratto di franco.a.trier_DE

franco.a.trier_DE

Dom, 08/01/2017 - 10:05

povero cavallo fa pena..

vince50

Dom, 08/01/2017 - 10:58

Anzichè peccare di superbia e umana arroganza,dovremmo forse fare un passo indietro e imparare da loro.

CLERMONT-FERRAND

Dom, 08/01/2017 - 11:03

Ci credo perché da sempre convinto che gli animali sono migliori di tantissimi "umani"!

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 08/01/2017 - 11:12

é per questo che preferisco gli animali agli umani.

avallerosa

Dom, 08/01/2017 - 11:36

Tenerissimo, gli animali amano davvero di vero amore,gli uomini quasi sempre solo per interesse egocentrismo.

Iterumruditleo

Dom, 08/01/2017 - 12:11

Bella storia! Che gli animali siano migliori degli uomini è un dato di fatto! Non ci fa molto onore, ma è così. Oh meglio, di certi uomini che usano le manfrine per il loro pubblico per poi dimostrarsi lupi feroci in privato. In politica ce ne sono molti, ma il contagio è già avvenuto anche in altri ambiti: un reverendo, abitante a S. Marta,di solito vestito di bianco, fa parte, come dimostrato dai due ottimi articoli del ns. quotidiano, di questa seconda specie. Del resto in una società molle e senza ideali, il sentimento e l'attaccamento sono espressioni riscontrabili a malapena nel mondo animale. Non sempre accade neanche lì: taluni animali domestici prendono le abitudini del padrone e i suoi difetti di indifferenza.

lorenzovan

Dom, 08/01/2017 - 13:52

@orione50 per una volta sono d'accordo al 100% con te e con i precedenti commentatori

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Dom, 08/01/2017 - 14:35

Gli animali, al contrario degli uomini, non sanno nascondere i loro sentimenti. Io, al funerale di un amico, ho pianto nella chiesa fra una fola di gente indifferente. Ma il ricordo mi riempie di dolcezza.

buri

Dom, 08/01/2017 - 15:34

quel cavallo disperato per la perdita del suo amico unmano avrebbe molto da insegnare a tanta gente

Ritratto di Giano

Giano

Dom, 08/01/2017 - 15:43

Continuiamo ancora a pensare che l’essere umano sia superiore perché dotato di intelligenza e l’unico a provare passioni e sentimenti. Ma il sentimento non è altro che il nome che diamo alla percezione mentale di un processo chimico involontario. Un processo biologico che, contrariamente a quello che orgogliosamente pensiamo noi umani, provano anche gli animali. Ma siamo così superbi che ci è difficile ammetterlo.

Ritratto di orione1950

orione1950

Dom, 08/01/2017 - 17:22

@lorenzovan; potremmo, forse, essere d'accordo su molte altre cose se solo smettessi di trattare la gente come bananas

audionova

Dom, 08/01/2017 - 17:31

dotati di intelligenza ma bisogna saperla usare.

il sorpasso

Dom, 08/01/2017 - 18:05

Gli animali sono decisamente migliori di molte persone e noi umani dobbiamo imparare da loro.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 08/01/2017 - 18:09

Completamente d'accordo su questo con tutti coloro che amano gli animali, in particolare i nostri amici più vicini dall'alba dei tempi: cani, gatti, cavalli e animali domestici che sono tutti migliori di noi umani.

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 08/01/2017 - 19:10

VIVO insieme a queste creature fantastiche ed ogni giorno ricevo lezioni di affetto disinteressato. Basta guardarle negli occhi e si trova la serenità. Ovviamente le mie gioie non vivono chiuse in un box ma sono libere h24. Grazie di esistere.

Ritratto di mina2612

mina2612

Dom, 08/01/2017 - 21:50

Un giorno un mio amico mi racconto che ai cavalli portati al macello, nel momento in cui venivano condotti nella sala in cui sarebbero stati soppressi, scendevano le lacrime. Lui, essendo un impiegato del dazio (quando ancora erano in funzione) doveva obbligatoriamente presenziare a quello strazio, con quale animo si può immaginare..

lento

Lun, 09/01/2017 - 07:42

Gli animali ci sentono e ci amano.

Biagiotrotta

Lun, 09/01/2017 - 21:25

I veri animali sono gli uomini, ció che ti regala e ti dona un cane o un qualsiasi altro animale domestico molti esseri umani non sanno proprio dove sta di casa

roseg

Mer, 11/01/2017 - 13:29

Completamente d'accordo, possiedo un pitbull, cane molto intelligente e affettuoso, anche se a volte è esuberante ma è l'unica maniera che conosce per dimostrarti che ti ama, oggi meno di ieri ma molto di più di domani, e sicuramente per me darebbe la vita.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Siciliano1

Sab, 14/01/2017 - 13:19

Ho visto il video. È commovente, nei movimenti, nel nitrire, quell'animale davvero soffriva per la morte del suo padrone. Amore sviscerato. Ho pianto.