"Fuori di qui vi tagliamo la gola". Così le rom minacciano i poliziotti

Due rom prese dopo un furto. Durante la convalida dell'arresto, la minaccia agli agenti: "Fuori di qui vi ammazziamo"

"Fuori di qui vi ammazziamo". Poi, guardando i poliziotti con aria di sfida, le due rom si passavano il pollice lungo la giugolare mimando il coltello che affonda nella gola. Davanti a loro gli agenti della squadra volanti della Questura di Varese, che le avevano arrestate per furto, e il giudice che doveva convalidarne l'arresto. "Fuori di qui vi tagliamo la gola", rimarcavano poi le due venticinquenni domiciliate in un campo nomadi di Milano e fermate dai poliziotti subito dopo aver ripulito due appartamenti in centro a Varese.

Dopo la sceneggiata con urla e insulti di ogni genere, il pubblico ministero Sabrina Ditaranto, titolare dell'inchiesta, ha fatto scattare anche la denuncia per minacce a pubblico ufficiale aggravando in questo modo la posizione delle due rom. E, visti i numerosi precedenti e la possibilità che le nomadi facciano perdere le proprie tracce prima che vengano processate, ha deciso la misura cautelare in carcere. A mettere in allarme gli agenti, come racconta la Provincia di Varese, era stata una varesina a cui le due rom erano appena "entrati in casa". Quando sono state fermate le due donne avevano ancora con sé gli strumenti usati per lo scasso oltre al denaro rubato alla vittima.

Dopo aver appreso della notizia, il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni ha apertamente criticato le minacce delle due nomadi. "Questi 'galantuomini' - ha scritto su Twitter - sono pericolosi quanto i terroristi e vanno rinchiusi o rimandati a casa".

Commenti

maurizio50

Sab, 13/08/2016 - 16:38

Poveri Agenti della Questura: chi li salverà dall'ira funesta dell'amica dei Rom ( o ZINGARI come li abbiamo sempre chiamati), la maestrina di M.Citorio???

venco

Sab, 13/08/2016 - 17:01

Galera per sempre, per sempre,

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Sab, 13/08/2016 - 17:10

Ma cosa vogliono questi poliziotti? Come si permettono di infastidire i fierissimi della loro cultura? Restino in consegna, che la maggior parte di loro, come mi spiegava ieri il Pontalti, non sono altro che meridionali entrati in Polizia solo per avere la divisa nuova e lavata. Le risorse Rom devono agire invece libere di truffare, borseggiare, rapinare e razziare, e noi ammirare il loro talento e sperare che sottraggano anche il nostro portafoglio o scassino la nostra serratura per l'ennesima volta. Avanti con le roulottes.

Ritratto di hernando45

hernando45

Sab, 13/08/2016 - 17:10

Quando un PM prende decisioni SAGGE come questa Sabina Ditaranto, ne citate il nome, quando invece prende decisioni SCEME chissa perchè il nome non viene quasi mai riportato dalla stampa!!!BOOH!

zadina

Sab, 13/08/2016 - 17:12

Un esempio pratico e realistico del risultato che ha portato il buonismo la tolleranza la sopportazione, nel confronto di persone che delinquano in continuazione, con questa tolleranza ricevuta ingiustamente si credono intoccabili e protetti, quindi fano tutto quello che vogliono per che ?... manca la certezza della pena da scontare pesantemente e inmediatamente in carcere, in barba al buonismo alla tolleranza i risultati si notano spesso e mal volentieri.......

Ritratto di acroby

acroby

Sab, 13/08/2016 - 17:14

Qualcuno mi spiega l'impunità di cui godono gli zingari? Perchè sono sempre liberi di fare ciò che vogliono?

panzer@57

Sab, 13/08/2016 - 17:15

Le leggi ci sono per combattere civilmente queste persone,ma non ci sono persone che le applicano in maniera dura. Tra poco queste persone ci manderanno via dal nostro paese per fare i comodi loro.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 13/08/2016 - 17:25

Decuplicare i posti nelle carceri e pianificare campagne per lavori palla al piede per tutti e tutte: c'è da ripulire torrenti, boschi, spiagge, parchi, tombini, ripulire muri e carrozze ferroviarie imbrattate, manutenere giardini comunali. Poi, seguiti corsi adeguati, ristrutturare gli alloggi popolari sfitti per manutenzione. QUANDO SI VOTA?

19gig50

Sab, 13/08/2016 - 17:26

In america li avevano già fatti fuori tutti, ma qui sono risorse.

@ollel63

Sab, 13/08/2016 - 17:50

USATE IL LANCIAFIAMME. Lo squallore di queste piattole e sanguisughe indecorose e criminali attacate al suolo italiano devono essere estirpate con ogni mezzo.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Sab, 13/08/2016 - 17:59

Faccia il cittadino (con somma discrezione) quello che questo staterello pulcinella non sa o non vuole fare. E tutto andrà a posto in poco tempo.

Poldo51

Sab, 13/08/2016 - 18:01

Diritto di sparare a chi entra nella proprieta' altrui per commettere reati.

maricap

Sab, 13/08/2016 - 18:02

Eppure uno che "Apprezzava" la cultura dei rom c'è stato. Peccato che non abbia potuto apprezzarla fino in fondo.

Ritratto di Civis

Civis

Sab, 13/08/2016 - 18:15

La soluzione del problema di chi non si integra e non si comporta da cittadino decente, generazione dopo generazione , c'è, ed è quella norvegese: via i figli fin da piccoli ai genitori che non danno garanzie di educarli a comportamenti civilmente corretti. Il risultato, dopo una generazione , è assicurato.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 13/08/2016 - 18:15

rimango sempre della stessa idea : ripristinare la pena dell'esilio

wrights

Sab, 13/08/2016 - 18:16

Cavolo questa si che è una notizia, due ladre di etnia rom prese in flagranza di reato che vengono messe in carcere!!!!!

cicocichetti

Sab, 13/08/2016 - 18:21

una volta tanto un PM che ragiona. e voi varesotti fatevi valere. C'è un motivo se rom,albanesi e zingari non rompono le scatole a noi "terroni". ve lo dico da fratello italiano

arcierenero

Sab, 13/08/2016 - 18:30

portateli a casa della boldrinova !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! imparera' cosi chi sono i rom!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Sab, 13/08/2016 - 18:31

Questi fatti sono solo un'occasione per dire alla Boldrini che prima di parlare di integrazione e "cultura" farebbe bene a riflettere...

gianni.g699

Sab, 13/08/2016 - 18:39

una bella cura a base di benzina nooo ???

justic2015

Sab, 13/08/2016 - 23:29

In qualsiase altro paese questa mondezza non esiste e anche se ci sarebbe di questo avanzo di fogna e si comporterebbe anche lontanamente pensare di offendere un agente in divisa o di minacciare queststi vermi avrebbero mangiato gia abbastanza terra altro che aspettare per essere giustiziati non esiste giustizia in casi del genere i poliziotti come ripeto di altri stati sparano senza esitazione.

freevoice3

Dom, 14/08/2016 - 00:03

Alla fine della storia dovremmo processare e incarcerare chi ha fatto leggi che tutelano i ladri.

Polgab

Dom, 14/08/2016 - 07:34

Tra i tanti problemi che ha l'Italia,quello dei rom è quello maggiore. Dobbiamo ringraziare il PD, Veltroni e il Papa per avercelo imposto.

vince50_19

Dom, 14/08/2016 - 08:06

".. il pubblico ministero Sabrina Ditaranto, titolare dell'inchiesta, ha fatto scattare anche la denuncia per minacce a pubblico ufficiale aggravando in questo modo la posizione delle due rom." Mi sembra il meno, alias far meditare su affermazioni del genere certa gente arrogante e spocchiosa dietro le sbarre, potrebbe forse indurle a comportamenti più rispettosi delle regole vigenti. Si spera..

TONI-GARATTI

Dom, 14/08/2016 - 08:51

Non esiste qualche landa deserta dove spedire tutte queste risorse boldriniane?

nopolcorrect

Dom, 14/08/2016 - 09:40

Ormai è normale da noi che chiunque possa permettersi il lusso di minacciare la polizia, dai "migranti" abusivi ai teppisti "no borders" alla zingare. E' il bel risultato del buonismo.

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 14/08/2016 - 09:50

Zingari sempre protagonisti - in negativo - nella cronaca quotidiana. Le zecche e i parassiti in genere fanno parte del quotidiano, da che mondo è mondo, e non si può che combatterli con l'igiene e i pesticidi. Gli zingari invece godono di immunità e protezione, sarebbe bene combatterli applicando le leggi e cancellando il "buonismo cattocomunistardo" grazie al quale questo popolo estraneo alla società civile si serve per vivere nell'illegalità più schifosa.

giginonapoli

Dom, 14/08/2016 - 10:18

Italia con Salvini, in moto le Ruspe.

Roberto1989

Dom, 14/08/2016 - 10:51

Non penso che le parole provenienti dalle cariche istituzionali laiche e religiose predichino l'impunità ma penso, al contrario, che cerchino di comunicare la pericolosità di certe generalizzazioni. Nessuno vuole giustificare e assolvere gli atti compiuti da queste due ragazze, adducendo motivazioni culturali, ma condannare, invece che individui, un' intera cultura mi sembra ingiusto. Sarebbe come dire che tutti i meridionali sono mafiosi, cosa ridicola solo a dirsi. Poi non capisco perché Il Presidente della Lombardia Maroni accosta problemi di ordine interno a fenomeni quali il terrorismo. Propaganda elettorale anche su questo? Squallido.

paolobc

Dom, 14/08/2016 - 11:02

Confinarle in qualche isolotto deserto....sarebbe la soluzione ideale

Anonimo (non verificato)

graffias

Dom, 14/08/2016 - 11:16

Egregio Paperonzolo Giallo , vedo che finalmente c'è qualcuno che impara qualcosa dal divino Maestro Pontalti. Come si sono permessi i poliziotti di offendere le due gentildonne Rom??? . Sarebbe il caso che da ora in poi in caso di resistenza da parte delle "risorse", la pistola degli agenti uscisse dalle fondine e che ,almeno uno degli agenti , fosse fornito di un robusto nerbo di bue !!!!!!!!!!!!!!!!!!

buri

Dom, 14/08/2016 - 11:32

e nessuno le mette dentro, tanto non serve il magistrato le libera subito magari anche con le scuse

VittorioMar

Dom, 14/08/2016 - 11:32

.....perché non usare il metodo della confisca dei beni di dubbia provenienza o illecita come per le Associazioni a Delinquere??...anche loro formano una evidente Associazione!!!...anche loro usano il"PIZZO", l'ESTORSIONE" ,il "TACCHEGGIO" ,il "RICATTO" e il "LADROCINIO" !!!

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 14/08/2016 - 11:37

I Poliziotti quando devono andare nei campi ROM dovrebbero essere "scortati" da una delegazione di Parlamentari e Magistrati, solo cos' si renderebbero conto di ciò che avviene.

achina

Dom, 14/08/2016 - 12:00

Scrive bene Civis: la palla al piede, ma anche ai politici corrotti e alla magistratura INETTA!

ziobeppe1951

Dom, 14/08/2016 - 12:08

Roberto1989....10.51.....ti ricordo che terrorismo non è solo farsi saltare in aria come il botto Maradona ma è privare le persone specialmente gli anziani degli unici affetti rimasti ad es. l'anello di matrimonio, una collana, un caro ricordo ecc. Anche questo è terrorismoSquallidi sono quelli a cui tu dai il voto che li ritengono reati minori non perseguibilie e quindi depenalizzando la pena

Ritratto di ElioDeBon

ElioDeBon

Dom, 14/08/2016 - 12:25

Facciamo una colletta per comprare tanta benzina.....e un accendino.

avallerosa

Dom, 14/08/2016 - 12:38

Eppure ci sono tanti modi per ..........spedirli a quel paese

bobots1

Dom, 14/08/2016 - 12:42

È possibile che una società come la nostra accetti una comunità come quella dei rom di cui è dimostrato e dimostrabile che il furto e l'accattonaggio siano il sostegno della loro vita. Perchè accettiamo questo?

Ritratto di gloriabiondi

gloriabiondi

Dom, 14/08/2016 - 14:59

Quando un governo protegge delinquenti e cialtroni, consente che rubino, spaccino, massacrino nelle loro case gente per bene che va in galera se si difende, è il minimo che possa succedere. Arriverà il momento in cui tutti i balordi benvenuti in questa fogna a cielo aperto chiamata ancora Italia, prenderanno il sopravvento e passeranno alle vie difatto. Immagino che è già previsto.

Malacappa

Dom, 14/08/2016 - 15:11

ZINGARI e a parte delinquenti ma cosa aspettiamo a cacciarli dalla patria e insieme a loro il governo calabraghe c'e' bisogno di qualcuno con le palle al suo posto e che sia italiano doc.

Roberto1989

Lun, 15/08/2016 - 16:49

Non capisco quale forza politica consideri il furto un reato minore. Ziobeppe1951 continua a generalizzare, parlando di forze politiche e di furti che distruggono la vita degli anziani. Nessuno nega il problema rom o il problema della delinquenza più in generale, quello che si cerca di evitare sono le facili strumentalizzazioni e le ancor di più facili generalizzazioni. Questo è il modo, secondo me, più sbagliato per affrontare il problema. P.S. Non conoscendomi non sai quale partito io voti abitualmente. Magari la prossima volta potresti chiedermelo invece di tirare a indovinare generalizzando sulla mia vita. Potrei sorprenderti.....