Fuorisalone, ecco le sedie da "mangiare"

Sedie al formaggio, panchine di dollari e vasi per fiori fatti di carne. Sono solo alcuni degli oggetti curiosi in esposizione al Fuori Salone in via Ventura, zona Lambrate

Sedie al formaggio, panchine di dollari e vasi per fiori fatti di carne. Sono solo alcuni degli oggetti curiosi in esposizione al Fuori Salone in via Ventura, zona Lambrate. Gli artisti? Bora Hong, Isaac Montè e Rolf Bruggink. Sono tre designer, accomunati da un unico obiettivo: proporre il design come tramite per reagire a problematiche sociali.

"Ogni anno i supermercati sprecano tonnellate di cibo - racconta Isaac Montè - perché gli alimenti scadono prima di essere venduti. Per questo progetto ho utilizzato della carne scaduta, rimodellandola per creare così consapevolezza riguardo allo spreco di carne a livello di produzione, distribuzione e consumo". Per Bora Hong invece l'ambito del design è per certi versi affine a quello della chirurgia plastica: "Il design trasforma tutti gli elementi rendendoli più belli. - spiega L'artista - I designer sono come i chirurghi estetici, gli scienziati e gli artisti". Infine Rolf Bruggink concentra la sua attenzione sul denaro: "È difficile stabilire cosa rappresentino i soldi per noi e in che modo ci condizionino la vita. Ho scelto di privare i soldi del loro valore monetario rendendoli pratici e "comodi".