Via al Fuorisalone del mobile 2016

ilgiornale.it come ogni anni vi porta in giro per il Fuorisalone. Eventi, mostre e party saranno seguiti sul web con una copertura multimediale dell'evento. Facebook, Youtube, Instagram e Twitter ci accompagneranno in questo viaggio a Milano tra le zone del Fuorisalone come via Savona e via Tortona, ma anche Brera e Lambrate.

Più di 1000 eventi cui partecipare, di cui 543 patrocinati dal Comune, oltre 2400 espositori tra Salone del Mobile e Fuorisalone, 9 distretti della città in cui andare alla scoperta dell’innovazione e della cultura del progetto accompagnati da 100 giovani volontari delle scuole di design che assisteranno i visitatori e tre App (Visit Milano, Salone del Mobile Milano e Fuorisalone.it) per scoprire e avere a portata di smartphone tutto quanto accade a Milano durante la settimana più creativa dell’anno. Questi i numeri con cui si apre, dal 12 al 17 aprile, la Milano Design Week, in un’inedita regia unica, presentata oggi dall’assessore alle Politiche per il lavoro, Moda e Design Cristina Tajani con il direttore generale del Salone del Mobile Marco Sabetta, Cristian Confalonieri, co-fondatore di fuorisalone.it, Alberto Meomartini Vice Presidente della Camera di Commercio di Milano, Arianna Fontana Presidente Confartigianato Milano e Cesare Castelli di Milano Makers. "La regia unica e il piano di accoglienza della Milano Design Week che proponiamo - spiega l’assessore alle Politiche per il lavoro, Moda e Design, Cristina Tajani - oltre a rappresentare un bell’esempio di collaborazione tra istituzioni pubbliche e soggetti privati vuole essere il segno della valorizzazione della cultura del bello, della ricerca e dell’innovazione". "Il Salone - prosegue Marco Sabetta, direttore generale del Salone del Mobile - è una importante risorsa non solo per il Sistema Italia ma anche per Milano grazie alla sua capacità di attrarre operatori, visitatori, designer, buyer, giornalisti da tutto il mondo".