Furto nella villa Agnelli, presi tre kosovari

Stavano per tornare in Kosovo i tre ladri arrestati dai carabinieri e accusati di avere messo a segno nel Torinese almeno nove furti milionari in villa, tra cui quella di Allegra Agnelli

Il 26 marzo dell'anno scorso misero a segno il furto nella villa Agnelli, dove vive Allegra, vedova di Umberto Agnelli e madre di Andrea, presidente della Juventus. Mostrarono la loro abilità criminale svuotando altre nove lussuose abitazioni. Nei giorni scorsi i carabinieri hanno sgominato una banda ritenuta responsabili di tali furti. Si tratta di tre kosovari, tutti residenti nel Milanese e a Desenzano del Garda. Gli arrestati sono Sedat Kurda, 50 anni, Femi Makolli, 48 anni e Fljorim Redzepi, 41 anni. I tre, secondo gli inquirenti, apparterrebbero a una banda specializzata in furti in ville e appartamenti. I tre erano pronti a tornare in Kosovo.

La refurtiva

Parte della refurtiva trafugata nella villa Agnelli, alcune monete e una ventina di orologi tra cui un pezzo da collezione del valore di circa 200 mila euro, è stata recuperata dai militari dell’Arma e restituita alla proprietaria. I carabinieri, coordinati dalla Procura di Ivrea, danno la caccia ai complici dei tre arrestati.

Caccia ai basisti

Si sospetta, in particolare, che si avvalessero delle informazioni di alcuni basisti che prima dei colpi studiavano le abitudini delle vittime. Oltre ai nove furti in provincia di Torino, la banda è accusata anche di un furto al Golf Club La Pinetina di Appiano Gentile, nel Comasco. Per spostarsi e comunicare tra loro gli arrestati utilizzavano auto e telefoni intestati a prestanome.

Commenti
Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 16/06/2016 - 12:43

Chi è causa del suo mal pianga sè stesso, visto che i sinistri Agnelli erano favorevoli all'immigrazione...

risorgimento2015

Gio, 16/06/2016 - 13:19

Kossovary che ` girano per l'italia senza permesso visto controlli (non solo loro) residenza lavoro accertato .Schifosamente...preocupante!

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 16/06/2016 - 13:36

rapinati dalle loro stesse risorse che vogliono accogliere ahahahahha

alfa553

Gio, 16/06/2016 - 13:41

Questi bellimbusti, per loro la polizia non ci dorme di notte, se rubassero a casa nostra.......campa cavallo...... che schifo di paese.

Marco2806

Gio, 16/06/2016 - 13:45

Se questi ladri avessero rubato in altre case sarebbero ancora a godersi la refurtiva. Sono stati veramente stupidi a ignorare che in certe abitazioni non si deve entrare. Servirà la lezione (al largo da certi potenti) per i prossimi delinquenti malintenzionati? Secondo me sì.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 16/06/2016 - 14:01

Certo che i ricchi, caspiterina, cadono sempre in piedi! Come i gatti.

Ritratto di frank60

frank60

Gio, 16/06/2016 - 14:17

Se questi ladri avessero rubato in altre case sarebbero ancora a godersi la refurtiva!

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 16/06/2016 - 14:21

Kossovari, Romeni,Rom,Sinti, c'è solo l'imbarazzo della scelta, in Italia non ci facciamo proprio mancare niente!!!!lol lol Poveri Italiani DERUBATI dallo STATO e DERUBATI dalle RISORSE!!!!

MARCO 34

Gio, 16/06/2016 - 14:23

Per questi commentatori rubare in casa dei ricchi è meritevole. Per me si tratta pur sempre di furti che vanno puniti col carcere e poi, se si tratta di stra.nieri, con l'espulsione ed il divieto di tornare in Italia per non meno di dieci anni

angeli1951

Gio, 16/06/2016 - 15:04

Saranno a piede libero con "l'obbligo di firma" come normalmente si ordina ai criminali e ladri che svaligiano gli appartamenti dei poveracci, che possiedono solo quelle poche cose?

maurizio50

Gio, 16/06/2016 - 15:10

Ma comunque c'è sempre a Roma un argentino vestito di bianco che si ostina ad invitare in Italia questa gente, definendoli "le nostre ricchezze"!!!!!

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Gio, 16/06/2016 - 15:15

dici bene hernando 45,da noi siamo messi malissimo,beato te che vivi all'estero.Cordialità.

dondomenico

Gio, 16/06/2016 - 16:12

Come dice Brignano : I ladri dobbiamo importarli perchè i nostri non ci sono più, si sono fatti tutti eleggere al parlamento!

ilbelga

Gio, 16/06/2016 - 16:49

kossovari? ah, quelli che vengono qui a "lavorare" per pagarmi la pensione. su dai, per un furtarello mettiamoli subito ai domiciliari, siamo una grande democrazia o no?

Silvio B Parodi

Gio, 16/06/2016 - 16:53

che strano li hanno beccati subito!!!!io ho subito 2 furti in casa, i ladri fotografati dal video citofono, sono passati anni, non li hanno mai presi, anche con le loro foto nomi e cognomi boh!!!!a gia' ma io non mi chiamo Agnelli......

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 16/06/2016 - 17:19

se I kossovari avessero svaligiato la casetta di un salumiere di cislago, col cavolo che ci sarebbero stati I fondi necessari per le indagini. ma ora ci rendiamo conto che sono tutti soldi sprecati. I signori in questione sono RISORSE. Il magistrato li lascera' liberi con tante scuse.

FRANZJOSEFVONOS...

Gio, 16/06/2016 - 18:34

E TI PAREVA CHE NON C'ERANO RISORSE DELLA BOLDRINI E DEL PD. GIANFRANCO ROBE QUESTO SI CHIAMA FUOCO AMICO

ziobeppe1951

Gio, 16/06/2016 - 22:10

I maomATti non hanno neanche rispetto per il loro badrone