G7 a Taormina: 2900 uomini in più per la sicurezza

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto per rafforzare la sicurezza in vista del G7 del 26 e del 27 maggio a Taormina

Il G7 è ormai alle porte. Il prossimo 26 maggio a Taormina ci sarà il vertice con "i grandi della Terra". Un appuntamento che ha allarmato e non poco le forze dell'ordine e i servizi di ntelligence. Così il Viminale sta cercando di rafforzare il sistema di sicurezza. Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni e del Ministro dell’interno Marco Minniti, ha approvato un decreto legge che, "al fine di rafforzare i dispositivi di sicurezza connessi allo svolgimento del vertice tra i sette maggiori Paesi industrializzati ( G7) che si terrà a Taormina il 26 e il 27 maggio". Il provvedimento approvato dal governo stabilisce l’incremento per il mese di maggio 2017, del contingente di personale delle Forze armate, già destinato alle esigenze di prevenzione e contrasto della criminalità e del terrorismo, di ben 2.900 unità. Durante il G7 il contingente passerà quindi dalle originarie 7.050 a 9.950 unità.

Commenti
Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 28/04/2017 - 16:49

Mi raccomando di non dimenticare i Cacciatori di Calabria, il Tuscania e i cani MOLECOLARI!!!!lol lol.