Gabrielli: "Presto i poliziotti italiani avranno a disposizione il taser"

Il capo della polizia si è recato oggi a Genova per visitare i due agenti feriti domenica. E annuncia il prossimo impiego del taser

L'assegnazione dei taser ai poliziotti italiani è da oggi una realtà un po' più vicina. Lo è dopo le dichiarazioni del capo della Polizia di Stato Franco Gabrielli che parlando a Genova ha dichiarato che "presto i poliziotti avranno in dotazione le pistole elettriche, così potranno agire in ulteriori condizioni di sicurezza e non arrecare danno eccessivo alle persone in certi interventi".

"L'iter per dotare la polizia dei taser è partito nel 2014 e ora è alla firma del ministro - ha aggiunto - In un primo momento le pistole elettriche saranno sperimentate in alcune città insieme a carabinieri e guardia di finanza. Poi saranno distribuite a tutte le forze dell'ordine"

Gabrielli si era recato nel capoluogo ligure per visitare i due agenti rimasti feriti domenica nel corso di un tentativo di fermo nei confronti di un giovane che poi è rimasto ucciso nella colluttazione, raggiunto da un colpo di pistola esploso da un agente. L'uomo è morto mentre tentava di accoltellare l'altro poliziotto.

L'agente che ha sparato è ora indagato per omicidio colposo per eccesso nell'uso delle armi. Un episodio che Gabrielli non ha mancato di commentare:"Queste vicende lasciano sempre amarezza. Anche quando muore una persona che delinque e che si è posta in condizione di offesa nei nostri confronti. Non è mai una cosa positiva, non dobbiamo perdere quel profilo di umanità che alla fin fine contraddistingue in positivo la nostra attività,", ha concluso confermando la "massima fiducia nell'operato della magistratura".

Commenti
Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 12/06/2018 - 11:59

Gabrielli, cambia il vento?

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 12/06/2018 - 12:10

dopo, avvisate gli AGENTI che possono/devono usarlo . seno' è inutile come la pistola o il manganello.......

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 12/06/2018 - 12:16

---caro gabrielli --quello che è successo a genova è una vergogna ---famiglia di padre e madre con figlio incensurato di 20 anni---figlio che in preda forse a qualche sostanza da in escandescenze--la madre chiede aiuto alle divise -questo è il ruolo delle divise --aiutare la gente-arriva una volante con due militi più ambulanza del 118 con personale--il figlio si barrica in camera--com'è possibile che si arrivi a questo esito infausto?--caro gabrielli non sono gli armamenti a fare la differenza --ma la atavica impreparazione dei suoi uomini ad affrontare casistiche del genere--non è il primo che muore in italy per fare un semplice tso forzato--quanto poi al taser--si prepari un congruo fondo di risarcimento danni--per tutte le morti eventuali dovute a patologie cardiache non diagnosticate ---swag

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 12/06/2018 - 12:28

..azzzzz per quello stamattina,è venuto giù un diluvio a sud ovest di Torinoooo!!!

27Adriano

Mar, 12/06/2018 - 13:35

Leggo che l'agente è indagato per omicidio colposo ..etc. Ma come si chiama quel @@@@@ che sta indagando l'agente? Il magistrume, per caso? fa parte dei quella sottocategoria della giustizia che premia i criminali?

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Mar, 12/06/2018 - 13:46

Già si sente odore di carne bruciata.

rokbat

Mar, 12/06/2018 - 14:03

Per il momento, accontentiamoci di un calibro 7.35 o 9 m/m. Più economico, più efficace e più permanente. Fà anche boum !

cgf

Mar, 12/06/2018 - 14:05

@elkid la vergogna sono personaggi come lei, mangia pane a tradimento del popolo italiano. Pensi a suo figlio piuttosto che presto... qualis pater, talis filius oppure preferisce scritto Как отец, как сын? Quell'uomo ucciso avrebbe ucciso, evidente che non si sarebbe fatto scrupoli. Lei senz'altro è d'accordo che meglio un brutto processo che un bel funerale, perché non la smette di spandere m...nta ed ipocrisia? lasci perdere l'erba, brucia il cervello.

Ritratto di elkid

elkid

Mar, 12/06/2018 - 14:32

--cgf--cerca di fare un ragionamento serio qualche volta --scevro dai particolarismi --dall'etnia della famiglia e compagnia cantante---può succedere in qualsiasi famiglia--che un figlio adolescente--proprio perchè l'adolescenza è un percorso turbolento--magari ripeto --un figlio adolescente-si lascia convincere da qualche amico -"falso amico" a calarsi qualcosa in disco per esempio--poi il figlio torna a casa e comincia a dare i numeri--i genitori cosa devono fare ? se non chiamare le divise ed il 118?--con quale aspettativa? --che questi signori professionisti possano aiutare il figlio e non certo per farselo ammazzare--qui c'erano da un lato almeno 5 adulti tra divise e personale del 118 --dall'altro --chiuso nella sua camera un ragazzo 20 enne fuori controllo--secondo te i 5 adulti hanno gestito bene la situazione?--perchè se rispondi di si--una famiglia nelle medesime situazioni ci rinuncia a chiamare aiuto--

pasquinomaicontento

Mar, 12/06/2018 - 14:36

Ne' li Stati Uniti e pure in quelli disuniti,gli agenti prima te spàreno e poi...manco te chiedono scusa...E se fosse stato er contrario? Piàtevela quindi co' chi ha fatto chiude li manicomi, Basaglia me pare se chiami, 'sto poraccio che è ito a trovà Caronte prima che je scadesse er tempo, concesso da madre natura,s'era "intoppato"così avrebbero sentenziato i vecchi psichiatri, quindi :-letto de contenzione, pe' nun nuocere a se a all'artri.Dopo 'na settimana, magara un po'sderenato,l'avrebbero slegato ma...vivo.C'è solo 'na cosa da di,se quarche matto,pe' vie traverse riuscisse a compràsselo er Taser?dice...:-nun è in vendita- Tutto è in vendita,pure te che leggi entri ner mucchio,è tutta questione de prezzo...

Ridolf

Mar, 12/06/2018 - 18:45

i taser sicuramente permetteranno di fare meno vittime e meno feriti permanenti, pero' gia' mi immagino le migliaia di abusi che verranno fatti con questo nuovo giocattolo. Io sono sempre stato dalla parte delle ff.oo. pero' non nascondiamoci dietro ad un dito, sotto ad una divisa spesse volte ce' tutt'altro che un individuo equilibrato/coscienzioso.

Ridolf

Mar, 12/06/2018 - 18:53

@elkid il tuo ragionamento non e' sbagliato. questo non e' un caso in cui un criminale incallito tenta di accoltellare un poliziotto e viene freddato a morte, qui c'e' un ragazzo che aveva problemi forse psichici o forse di vita , che lo hanno portato a non vedere altra via di uscita che un gesto disperato e che non meritava di finire ucciso da almeno 5 colpi di pistola. Mi metto anche nei panni del poliziotto che il fendente se l'e' anche preso... molto difficile da capire se qui sono stati tutti vittime di un balordo destino o se c'e' stata troppa foga d'azione da parte del tutore dell'ordine, magari per paura o per rabbia.. quello che dimostra questo caso e' che la preparazione nel gestire siuazioni critiche da parte delle ff.oo.. e' scarsa, scarsissima!