Gad Lerner e la morte di Desirée: "Figlia di spacciatore italiano, vittima di immigrati"

Il caso della morte di Desirée Mariottini ha fatto parecchio discutere. E ora arriva il commento di Gad Lerner

Il caso della morte di Desirée Mariottini ha fatto parecchio discutere. Da un lato c'è il dramma di questa ragazzina che ha trovato la morte in un cantiere abbandonato nel cuore di Roma, dall'altro c'è il dibattito sull'accoglienza degli immigrati in tutti questi anni che ha prodotto in alcuni casi l'ingresso nel Paese di veri e propri delinquenti senza scrupoli e disposti a tutto. Il caso di Desirée ha anche acceso un dibattito a sinistra: i clandestini arrestati per l'omicidio e lo stupro della sedicenne avevano in tasca quei permessi umanitari voluti dai governi di centrosinistra. Ma tra i commenti sulla morte della ragzzina, uno su tutti fa parecchio discutere il web.

Ed è quello su Twitter di Gad Lerner. Il giornalista afferma: "Dopo #PamelaMastropietro guardiamo attoniti la vita e la morte di #DesireeMariottini: dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne, vittima di pusher immigrati. Vicende tragiche che dovrebbero suggerirci qualcosa di più e di diverso dall'odio razziale". Il suo messaggio ha scetnato i follower. Da un lato c'è chi lo attacca in modo duro: "Tweet vergognoso". Dall'altro c'è chi lo difende: "Gad Lerner non ha giudicato, ma vuole farci riflettere sui fatti". Il tweet di Lerner comunque ha diverse chiavi di lettura. Ma di certo sottolineare in questo caso "dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e di madre quindicenne" non ha certo spento le polemiche molto accese sui social. In questo "rumore" mediatico ha cercato di difendere la memoria della figlia proprio la madre: "Mia figlia era cambiata, non si drogava". Ma a quanto pare non è bastato per sfuggire al suo destino che l'ha portata ad una morte orribile.

Commenti

caren

Sab, 27/10/2018 - 14:09

Questo qui, come al solito irriducibile, non si smentisce mai. Parla di odio razziale ma chi ha ammazzato Desirèe? Forse un biondo finlandese o un biondo svedese?

venco

Sab, 27/10/2018 - 14:16

E qui ha ragione Lerner, era una povera ragazza mal allevata.

ARGO92

Sab, 27/10/2018 - 14:21

QUEST INFAME VOLEVA FAR NOTARE CHE LA FAMIGLIA E LEI STESSA TOSSICO DIPENDENTE SONO LA CAUSA DEL SUO MASSACRO? MISERABILE TI DOVRESTI VERGOGNARE DI ESISTERE

ziobeppe1951

Sab, 27/10/2018 - 14:23

Spacciatore italiano..allineato al pensiero unico ed agli sconti di pena..praticamente..un sinistricolo kompagno dei cessi sociali

fisis

Sab, 27/10/2018 - 14:23

Ma non si vergogna Lerner?

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Sab, 27/10/2018 - 14:31

niente le ze--he non si smentiscono mai ... ora la colpa della morte della ragazzina è di sua madre quindicenne e non di chi l'ha violentata e uccisa ... ma perché non li censurano questi diversamente intelligenti ?

steacanessa

Sab, 27/10/2018 - 14:37

Che schifo di individuo!

Ritratto di Jiusmel

Jiusmel

Sab, 27/10/2018 - 14:37

A maggior ragione questa povera ragazza, vittima dalla nascita, doveva essere tutelata dalle istituzioni dello Stato. Questo è quello che di questi tempi, o meglio da circa trent'anni, manca in questo paese: la tutela di esseri indifesi e dei soggetti più deboli italiani. Lerner stia zitto perché anche lui che pontifica amore e accoglienza per il mondo intero è corresponsabile di questa mancanza. Oggi ipocritamente con Lerner e compagnia bella si accoglie e si aiuta dove si hanno utili con schifoso denaro mentre i nostri vicini e connazionali che rappresentano solo costi possono crepare di morte violenta nell'indifferenza più assoluta. Signor Lerner e tutti i suoi amici buonisti per cortesia state zitti...

HARIES

Sab, 27/10/2018 - 14:39

E quindi? Cominciamo con Gad Lerner: Togliere la cittadinanza italiana a questo signore con maglietta rossa e sostituirla con la cittadinanza ad honorem russa. Appena ottenuta, trasferirlo da Putin che lo accoglierà a braccia aperte. Piccone, falce e martello pure per Gad. Tali attrezzi gli saranno utili per cominciare a lavorare. Un consiglio per Lerner: si porti un paio di occhiali scurissimi, il ghiaccio riflette molto la luce.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Sab, 27/10/2018 - 14:43

premesso che la ragazzina era cresciuta in un ambiente familiare tragico, Lerner mi suscita sempre conati di vomito

igiulp

Sab, 27/10/2018 - 14:44

L'unica considerazione che viene spontanea sul discorso di questo bozzo è che se la famiglia ha dei problemi, è anche naturale che finisca per subirne ulteriori conseguenze, anche per mano altrui. Bel verme.

wintek3

Sab, 27/10/2018 - 14:48

D'altronde cosa ti aspettavi "dice tra le righe il fenomeno GAD LERNER", era nel tuo DNA una fine così, cosa potevano fare per evitarla tre povere risorse nere bistrattate e border line? E' sicuramente colpa dello stato che non li ha integrati a dovere.

Tms

Sab, 27/10/2018 - 14:53

bravo Gad: Desiree Mariottini -storia che NON fa comodo alla sinistra- è una tossica, Stefano Cucchi -storia che fa comodo alla sinistra- è un geometra. Bravo, mai strumentalizzare!

Una-mattina-mi-...

Sab, 27/10/2018 - 15:05

ADESSO LERNER DICA, PER PAR CONDICIO, DA CHE FAMIGLIA, MAMMA COMPRESA, DERIVANO I DELINQUENTI IMPUNITI CHE LORDANO L'ITALIA

leopard73

Sab, 27/10/2018 - 15:07

Sei solo un povero insensibile KOMUNISTA.

Ritratto di babbeipersempre

babbeipersempre

Sab, 27/10/2018 - 15:11

I commenti confermano che il qualcosa in più,indicato dal tipo del tweet, è sicuramente arrivato ahahahahah

Ritratto di niki 75

niki 75

Sab, 27/10/2018 - 15:12

Il solito buonismo condito da benaltrismo di un modo di pensare di una sinistra incosciente che ci ha portato, dal 1968 in poi, ad una continua, progressiva perdita di valori, con conseguente deterioramento e disgregazione del tessuto sociale. In sintesi, cosa vuole dire questo pseudogiornalista sinistrato? La colpa non è degli immigrati irregolari che delinquono, ma delle origini e del modo di vivere della vittima, che, in ultima analisi, se l'è cercata. Ragionamento da tipico mentecatto.

vince50

Sab, 27/10/2018 - 15:12

Quindi secondo questo individuo sinistrato che non qualifico(tanto non capirebbe),se la ragazza ha avuto la sfortuna di vivere in una famiglia disagiata ha meritato di fare la fine che ha fatto.Non occorre aggiungere altro,sarebbe scontato e sopratutto inutile.Si può soltanto provare profonda pietà e infinito sgomento per delle menti devastate in modo irreversibile fino a questo punto.

01Claude45

Sab, 27/10/2018 - 15:13

Cerebroleso ebreo con cittadinanza italiana che qualche cerebroleso PiDiota gli ha procurato e nulla più.

carpa1

Sab, 27/10/2018 - 15:18

E lui chi ha come padre e madre per essere così .............

Gianni11

Sab, 27/10/2018 - 15:21

Per gli invasionisti sinistroidi solo la vita delle loro presiose "risorze" ha valore. La vita degli italiani ovviamente non vale niente. Si vede la loro vera natura, piena di odio e spregio verso l'Italia e gli italiani. Sono razzisti contro di noi come i neri.

lorenzovan

Sab, 27/10/2018 - 15:23

quanti esaltati incapaci di comprendere che Gad Lerner si e' limitato a definire alcuni emplici concettii...il problema della droga non lo risolverai mai colle proibizioni...anche quando non c'erano gli invsori c'erano altri che compivano gli stessi reati e ci saranno il giorno che spariranno gli invasori...e l'unico rimedio per evitare cio' e' allevare in maniera sana ..giusta ..equilibrata i figli..e se non ci si riesce..NON FARNE

Uncompromising

Sab, 27/10/2018 - 15:38

e che é Lei, signor Lerner, per giudicare ?

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 27/10/2018 - 16:01

Lerner, quindi, tanto per non essere «razzisti» suppongo, quella povera ragazza meritava di morire in quel modo? Mi dica una cosa: come mai lei non è con il peggior sinistrume di stanza, sotto mentite sigle, tra i grillini a sostenere il governo...«mai con i comunisti»? Magari, per lei, invece di dividerlo in 2, il vice premierato l’avrebbero diviso in 3. Per gli «utili idioti» un posto a tavola, finche servivano, lo trovava perfino Baffone.

nopolcorrect

Sab, 27/10/2018 - 16:17

Parola di terzomondista favorevole all'invasione e all'africanizzazione dell'Italia.

tersicore

Sab, 27/10/2018 - 16:19

Questi squallidi servi del regime cattocomunista, viscidi rettili, sono come i dinosauri alla fine del Cretaceo: prossimi all'estinzione.

tonipier

Sab, 27/10/2018 - 16:25

"L'IMBECILLITA' CONTINUA" Potrebbe mai una persona di un certo rispetto fare un paragone del genere figlia di SPACCIATORE ITALIANO? questo ciarlatano- dietro un caso così grave, continua la sua sceneggiata in difesa dell'importazione della feccia.

OttavioM.

Sab, 27/10/2018 - 16:28

Ma basta strumentalizzare la morte di questa povera ragazza, forse è meglio un po' di silenzioso rispetto.

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Sab, 27/10/2018 - 16:29

Lerner crede di fare il fenomeno ma non si accorge che DA' RAGIONE A SALVINI: occorrono meno immigrati e più politiche per la famiglia, anche quella disagiata, e i figli. Aiutiamo chi merita.

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 27/10/2018 - 16:30

Insopportabile individuo , ma ha soltanto evidenziato un dato di fatto. A quanto pare esistevano tutte le condizioni per tale epilogo.

Altoviti

Sab, 27/10/2018 - 16:43

Lerner andrebbe rispedito in Libano da dove viene e lascaisse in pace gli italiani invece di fare il sapientino sonistroide.

tuttoilmondo

Sab, 27/10/2018 - 17:07

C'è ancora qualche sciocco che crede che Putin e la Russia siano comunisti.

timoty martin

Sab, 27/10/2018 - 17:08

Lerner, chi si crede per poter giuducare? Si guardi allo specchio

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Sab, 27/10/2018 - 17:09

Questo mascalzone vomita mondezza perché a quelli come lui è permesso tutto. Guai a toccarli, pena la gogna e l'accusa di nazifascismo. Mi chiedo se abbia figli

no_balls

Sab, 27/10/2018 - 17:09

le anime belle che piangono per sta sventurata ragazza sono gli stessi che vorrebbero morto ogni svaligiatore di appartamenti , perche' se lo e' cercato. A questo punto diciamo che anche sta ragazza se lo e' cercato ? Diciamo invece che nessuno di loro meritava di morire nonostante una vita dissoluta , semplicemente perche' non sono nati in una famigla di notai e avvocati. Gli assistenti sociali e lo stato a cosa serve se non aiutare le persone ? ma siccome voi siete liberali e quindi meno stato nella vita delle persone..... teniamoci questa massa di disadattati e non facciamo nulla... tranne gli ipocriti.... quello vi riesce benissimo..... Se ovviamente non moriva per mano di africani ma semplicemente di overdose o per mano di un italiano avreste detto..... era una tossica ... se lo e' cercato. I P O C R I T I !!

Ritratto di euklid

euklid

Sab, 27/10/2018 - 17:14

Vomitevole!

Scirocco

Sab, 27/10/2018 - 17:15

Questo mentecatto non capisce che si può essere figli di un tossico e di una madre quindicenne e magari essere anche cresciuti in una famiglia con problemi, ma ciò non significa che dei feroci animali africani irregolari possano fare scempio di una ragazzina. Lerner dovrebbe vergognarsi e ricordarsi che se può scrivere e dire liberamente delle belinate è perché l'Italia un giorno le ha purtroppo concesso la cittadinanza. In Africa, suo stato di origine, non lo potrebbe fare di sicuro.

effecal

Sab, 27/10/2018 - 17:22

Le blatte rosse radical chic con la loro morale da cialtroni traditori del loro paese

Ritratto di bobirons

bobirons

Sab, 27/10/2018 - 17:23

Riflettere su i fatti ? Quali, quelli del permissivismo all'invasione ? Quello della critica a senso unico ? Forse che avere genitori debosciati giustifica il martirio della ragazza così come non era giustificato il martirio di chi professava la religione ebraica ? Dove era lei quando la Livia Turco predicava le stanze del buco ? Dove era lei quando i governi di sinistra ci hanno fatto invadere da delinquenti e nullafacenti, "espulsi" da anni ma sempre qui a delinquere. Guardi la realtà con gli occhi del realismo, non con quelli di un meshugganah.

papillon50

Sab, 27/10/2018 - 17:27

Purtroppo quello che dice questo squallido libanese è vero. Ciò che non è più tollerabile è che costui continui a parlare. Vuole rendere un favore al popolo italiano? Se ne torni in Libano, tolga il disturbo e porti via la sua faccia da cxxo. Il popolo italiano gliene sarà grato.

lollofalloppo

Sab, 27/10/2018 - 17:34

Maledetto radical chic sionista ...con rolex giornalista da 4 soldi e una vita senza sapore sciacquati la bocca con il cloruro di manganese prima di offendere i morti

Stormy

Sab, 27/10/2018 - 17:34

Con questo vorrebbe dire che tutto sommato quei 4 animali avessero qualche attenuante. Un padre spacciatore ed una madre 15enne hanno secondo questo orrendo essere la loro parte di colpa. Veramente la cosa che suggerisce maggiormente è che Lei, (sig.) Lerner, fa abbastanza schifo.

petra

Sab, 27/10/2018 - 17:51

E' un modo subdolo di alleggerire l'atrocità commessa dalle bestie che l'hanno torturata e ammazzata. Miserabile ragionamento.

Ritratto di zocchi

zocchi

Sab, 27/10/2018 - 17:52

Ma manifestare a favore di assassini , e e nemmeno trovare delle scusanti come questo elemento marxista

porcorosso

Sab, 27/10/2018 - 18:00

Ebraico ed apolide (da Wikipedia): gli Israeliani non lo hanno voluto e ce lo siamo preso noi pxxxa. Che intervenga il Mossad per impedire che questo soggetto continui a creare danni al genere umano ed all'immagine del popolo ebraico

porcorosso

Sab, 27/10/2018 - 18:01

Non ebraico ed apolide ma ebreo ed apolide...Sorry

callaghan

Sab, 27/10/2018 - 18:05

QUELLI COME LERNER E PARENZO TI FANNO VENIRE VOGLIA DI PENSARE CHE FORSE.........

zen39

Sab, 27/10/2018 - 18:06

"dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e di madre quindicenne". Quanta comprensione per i violentatori! Non c'è un invito alla riflessione su questa tragedia, Lerner tenta di ridurre le responsabilità di esseri peggiori delle belve insinuando nel lettore un sentimento di ineluttabilità degli eventi. Ma ha capito la ferocia di questi esseri immondi ? Dove vuole arrivare ? Vuole indurre i giudici ad essere clementi perchè la ragazza era eroinomane con una vita sfortunata ?

Abit

Sab, 27/10/2018 - 18:12

Dr Lerner : vivo da una vita in Africa ed allora mi chiedo "da che albero lei è sceso"? Le Sua considerazioni sono assurde. Eviti di continuare a scrivere (e dire) fanfaronate!

Ritratto di do-ut-des

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pediculus

pediculus

Sab, 27/10/2018 - 18:17

E lui non è un figlio di.... ?

bundos

Sab, 27/10/2018 - 18:23

Quindi? Sono giustificabili..vedrete che anche i giudici la penseranno allo stesso modo.siamo diventati un Paese di mxxxxxi e continuano a farla fuori dal vaso

giottin

Sab, 27/10/2018 - 18:24

gad lerner è lontano da me miliardi di anni luce, ma questa volta ha ragione. La madre dice che la figlia era cambiata, lo abbiamo capito, dagli ambienti che aveva cominciato a frequentare.... e poi la "storia" che aveva con una di quelle risorse, ma per favore e la madre ha forse fatto qualche cosa per riportarla sulla strada giusta? O forse lei era uguale alla figlia? Sia chiaro che io alle "risorse" gli taglierei gli attribuiti sul ceppo, però ognuno deve assumersi le proprie responsabilità su quello che gli succede ed in questo caso la colpa è solo della ragazza!

echecazzo

Sab, 27/10/2018 - 18:24

e tu libanese del casso , vieni a rubare soldi in italia e difendi gli assassini perche´non italiani

Ritratto di KATYN1943

KATYN1943

Sab, 27/10/2018 - 18:24

Da un po' di tempo a questa parte si sposta tutto sul piano politico e non sulle qualità referenziali della famiglia che cresce educa e manda nel mondo i figli. Se l'articolo invece del vituperato Lerner lo avesse scritto uno di destra ....i contenuti sarebbero stati di tutt'altra pasta. La bimba Desireé è andata nel mondo ramenga, come ha fatto la di lei sua madre, senza input e senza probabilmente freni. Non aveva un background di scienza, di coscienza, di amore. Cosa poteva fare? La tossicità era padrona nella sua casa e conoscendola non le faceva paura. Frequentava ambienti tossici, forse pari alla sua magione. E' andata così, perché così doveva andare, incontrare gli assassini NERI è stato tanto casuale quanto incontrarne FINLANDESI. Gli ambienti deteriorati ospitano il peggio del peggio.....signori che impugnate le penne come lance!

Ritratto di ellebor0

ellebor0

Sab, 27/10/2018 - 18:32

Vomitevole è il giochetto linguistico di equivalenza: "dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne, vittima di pusher immigrati". Il concetto che tra vittima e i suoi assassini non vi sia differenza "sociale" (ambedue vittime della società) porta dritta dritta all'estinzione del reato, un'aberrazione tipica della sinistra che riesce a cuocere le frittate di spigolo. Non a caso ha perso le elezioni, ormai gli elettori hanno capito che con questi "partigiani", che non hanno mai combattuto una guerra, l'Italia non ha alcuna speranza nell'avvenire.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 27/10/2018 - 18:36

Sembra quasi giustificare quanto è avvenuto. Ignora la dichiarazione della madre ("mia figlia non si drogava") che chiarisce quanto accaduto e inchioda le bestie africane. Non è accettabile. Il problema è serio: occorre uno stretto controllo su tv, carta stampata e internet per evitare menzogne o travisamenti che rallentino l'opera di Salvini e più in generale l'azione di governo. Non censura ma controllo. A Lerner non deve più essere concesso di parlare.

Ritratto di MANGIOBAMBINI

MANGIOBAMBINI

Sab, 27/10/2018 - 18:41

Questa volta però i buonisti sono i camerati. Quelli che a proposito del tossico spacciatore Cucchi dicono che la famiglia ci doveva pensare prima. Guardate, camerati, che se ti ammazza un carabiniere muori lo stesso come se ti ammazza un delinquente nero. Non c'è tanta differenza. Soprattutto se tre carabinieri sono mele marce come mai tre neri sono un continente?

8

Sab, 27/10/2018 - 18:43

Magra è la soddisfazione di dare del "verme schifoso" a Gad Lerner

carlottacharlie

Sab, 27/10/2018 - 18:46

Aspettarsi delicatezza da tale tizio che ha sempre dato prova di bestialità è da poveri di spirito. Quando si leggono certi commenti vien voglia d'invocare la legge del taglione.

guardiano

Sab, 27/10/2018 - 18:47

lerner dice, figlia di padre spacciatore e madre quindicenne, quindi? meritava la fine che ha fatto? lerner permettimi un consiglio, non passare davanti allo specchio altrimenti corri il rischio che la figura riflessa ti sputi in faccia.

rossoarciere

Sab, 27/10/2018 - 18:48

certo che questo triste figuro al pari dei suoi soci e compagni di colossali bevute ha proprio la faccia di m......a!!!!! chissa' come godeva nello scrivere che la ragazza proveniva da una famiglia a suo dire non esemplare,ma proprio queste famiglie non sono l'emblema della sinistra!!!!! ipocrita al 1000 per cento al quadrato!!!!!!!!!!!!!!!!!

ermejodermonno

Sab, 27/10/2018 - 18:51

gar Lerner un topo di fogna , come loro si ciba di marciume. la ragazza è deceduta , tanto basta per togliersi il cappello di fronte alla grande mietitrice che tutti ci coglie impreparati e per tanto merita rispetto . garn Lerner una bestia al pari di quelle bestie che l'hanno massacrata loro fisicamente lui con la sua lurida bocca. taci essere immondo. rispetta chi giace e chi soffre a prescindere.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 27/10/2018 - 18:52

Fetente circonciso

baio57

Sab, 27/10/2018 - 18:54

I commenti dei sinistrati mentali lasciano esterefatti , d'altronde sono in fermento ,sta arrivando la festa delle ZUCCHE VUOTE ...

Giorgio Mandozzi

Sab, 27/10/2018 - 19:00

L'assunto di Lerner è: "dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne, vittima di pusher immigrati" perciò colpevole! Fantastico, davvero la perfetta considerazione di sinistra! Se poi ci fosse una colpa sarebbe sicuramente degli altri, quasi certamente di destra meglio se leghisti e, quindi, fascisti. Un bel "fascista" non si nega a nessuno!

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Sab, 27/10/2018 - 19:14

Dopo questa potremmo chiamarti Gad Merder. Per questi motivi doveva essere uccisa e stuprata dai tuoi amici delinquenti clandestini? Chi è il razzista? Parole che inducono allo sdegno è dire poco, incitano alla violenza contro di voi, e non di poco conto. Non lamnetatevi in futuro, lo avete voluto voi.

Trefebbraio

Sab, 27/10/2018 - 19:15

Guarda Gad, qua l'odio razziale non centra nulla, non per me almeno. Si discute a posteriori su una vita distrutta da un sistema Italia che non ha funzionato e che continua a non funzionare. La soluzione? Io non ce l'ho e tu nemmeno. Possiamo però ben capire che l'istruzione di fondo di un paese non si ottiene facendo quello che abbiamo fatto fino ad ora, possiamo ben capire che un paese che ha un problema di istruzione di fondo non è pronto per accogliere gente con problemi ancora maggiori. Credo che cambiare sia indice di intelligenza e che sostenere che lo stato sociale sia la soluzione sia stupido. Poi fate come volete è chiaro, ma se prendete due zeri è difficile che ci tiriate fuori qualcosa di positivo.

cesare caini

Sab, 27/10/2018 - 19:17

Altro portatore sano di voti alla Lega...

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Sab, 27/10/2018 - 19:26

Lerner é una jena ridens che arriva fino alla discriminazione, contro la quale si é sempre scagliato, per ammorbidire e intorpidire i giudizi su questa atroce ed ennesima vicenda criminale che coinvolge extracomunitari che non dovrebbero essere in Italia e che ci sono solo grazie agli amichetti politici e finanziari dell'"eletto" Gad. E' la vera incarnazione malefica di Shylock. Oggi purtroppo non esistono più giganti come Shakespeare che riescono a dipingere e definire il male nella sua essenza. Che se ne vada anche lui a New York come il suo degno compare Saviano.

ilcapitano1954

Sab, 27/10/2018 - 19:30

sono sposato che mia moglie aveva 15 anni adesso ne ha 60, ho figli normali, nessuno delinque. Ho altri amici sposati quando la moglie ne aveva 15 o 16 anni. Gad prima di parlare usa il cervello.

karlo999

Sab, 27/10/2018 - 19:41

COMMENTO VERGOGNOSO DI UN GIORNALISTA FA PROPAGANDA SULLE DISGRAZIE ALTRUI!!!!!!

karlo999

Sab, 27/10/2018 - 19:41

COMMENTO VERGOGNOSO DI UN GIORNALISTA FA PROPAGANDA SULLE DISGRAZIE ALTRUI!!!!!!

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 27/10/2018 - 20:01

"""Su questo scritto di Gad Lerner che dobbiamo riflettere: "Dopo #PamelaMastropietro guardiamo attoniti la vita e la morte di #Desiree Mariottini: dipendente da eroina, figlia di spacciatore italiano e madre quindicenne, vittima di pusher immigrati""", CHE SOPRATUTTO I COMUNISTI, ORA ALL`OPPOSIZIONE, DEVONO RIFLETTERE SULLE PORCHERIE CHE HANNO FATTO NEI 60 ANNI CHE HANNO GOVERNATO IL PAESE, DIMENTICANDOSI DELLA MINORANZA QUELLA DEL SUD DEL PAESE E DELLE ISOLE, AIUTANDO SOLAMENTE GLI AMICI DEGLI AMICI E IL CAPITALISMO MONDIALE DELLE BANCHE LORO ALLEATE!!!

lawless

Sab, 27/10/2018 - 20:02

Lerner si è dimenticato di finire il discorso: perché i genitori sono come li ha descritti lui? Chi ha voluto che la droga e il tutto è fattibile venisse fatto considerare come "normale"? Perché i reati, specie quelli legati alla droga e allo spaccio non sono mai stati considerati come tali? Perché gli spacciatori possono tranquillamente smerciare le droghe più letali ai minorenni e nei parchi giochi? Perché la bonino, pannella e assimilati non sono mai stati presi a pedate? Perché chi consuma droghe è stato sempre protetto e "infinocchiato" facendogli intendere che drogarsi è come beere due bicchieri di vino? Perché che ricopre una carica pubblica o di responsabilità se drogato non viene allontanato dal suo incarico visto che quando è sotto gli effetti delle sostanze non è più capace di intendere e volere?

SignorNilson

Sab, 27/10/2018 - 20:05

Lerner non è italiano

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ItalianoinCanada

ItalianoinCanada

Sab, 27/10/2018 - 20:12

Ho sempre ritenuto Lerner spocchioso e davvero insopportabile !

giovanni951

Sab, 27/10/2018 - 20:18

e tu gad? di chi sei figlio?

ziobeppe1951

Sab, 27/10/2018 - 20:28

MANGIOBABBUINI..3 N.E.G.R.I ?...magari fosse come dici tu, non saremmo qui a parlarne

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Sab, 27/10/2018 - 20:29

Gad Lerner ebreo parassita , che vive in Italia di finanziamento pubblico per volere della sinistra sionista.I pusher sono clandestini ,immigrati non esistono, e se hanno le carte in regola e si comportano da persone civili e non come lerner

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Sab, 27/10/2018 - 21:05

Leggendo questi commenti mi colgono momenti d’ansia con altri d’ira. È tutto un peana contro la sinistra e di vittoria per il governo giallo-verde. Sono anch’io contro la sinistra, soprattutto quella italiana. Da Lerner a Grillo, passando per Salvini. Contro, soprattutto, per la loro capacità di azzerare le capacità critiche della gente semplice e sincera. Mai con la sinistra, mai con i comunisti? Ma chi sono quelli che hanno messo in piedi questo governo e lo reggono con programmi stalinisti? Biancaneve e i sette nani? Sono il fior fiore, no, la feccia della feccia del sinistrume italiano. Quelli che gli elettori avevano sempre confinato ai margini, prima che il sinistrato Grillo li portasse in parlamento e infine, Salvini complice, al governo.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Sab, 27/10/2018 - 21:25

caren: dei maschi!

uberalles

Sab, 27/10/2018 - 21:26

Se dovessimo fare fuori tutti i figli/figlie di madri quindicenni, si spopolerebbe il pianeta. Idem per i figli di spacciatori. Comunque Lerner era, è e sarà un VERME!!!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 27/10/2018 - 21:33

venco non dica boiate, forse è giustificabile l'assassinio crudele di una ragazza ma allevata o ben allevata che sia? Lei è un trucido

Tranvato

Sab, 27/10/2018 - 21:47

La riflessione mi sembra assai semplice. Nascere da una madre di 15 anni e avere un padre delinquente, non è certo una colpa. Essere da tempo tossicodipendente a 16 anni e spacciare per potersi procurare la droga, non certo per attività lucrosa, è una colpa grave di chi ha portato nel degrado una nazione. Questo è il primo crimine di Stato che ha portato all' orribile morte; il secondo é stato quello di tollerare tante, troppe presenze follemente delinquenziali in nome di un' accoglienza che non è mai stata degna di questo nome; il terzo è il crimine di oggi, ributtante più della ferocia dei carnefici: vilipendio di un cadavere in nome dell' antifascismo. Papa Francesco, in questa vicenda tu e tutti i Farisei al tuo seguito non siete immuni da peccato: il vostro colpevole silenzio urla vendetta agli occhi di Dio!

Jack Sparrow

Sab, 27/10/2018 - 21:48

Bene, giusto, bravo Lerner. Si vede che è intelligente, ha la fronte alta. Ha subito inquadrato la situazione. La sfortunata era tossica, di padre pusher e madre facile. La procedura di manifestazione del pubblico cordoglio delle camice rosse esclude con fermezza, in questi casi, qualsiasi segno di debolezza e cedimento emotivo. È questo il progresso. È questa la cultura. È questa l'integrazione...........

gianrico45

Sab, 27/10/2018 - 22:02

Questo non è razzismo?

Giuseppe45

Sab, 27/10/2018 - 22:04

Ebbé, cosa ci aspettavamo da un libanese ebreo?

Tranvato

Sab, 27/10/2018 - 22:05

Gad Eitan Lerner, Libanese, figlio di padre ebreo e madre di sangue misto turco-lituano; entrato come apolide in Italia e riconosciuto di diritto cittadino italiano. Tutto questo c'entra qualcosa con il fatto che, brandeggiando senza alcuna pietà i "precedenti" di Desiree, tu ti sia dimostrato per quello che sei: un nauseante, vomitevole sporco ..... pezzo di mexxa?

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 27/10/2018 - 22:06

essere disgustoso e vomitevole

cgf

Sab, 27/10/2018 - 22:14

ognuno ha la propria mamma ed il proprio papà, FEMMINA e MASCHIO, non si possono scegliere. Vorrei tanto parlare della mamma di Gad Lerner, ma la mamma è sempre la mamma.

giovanni235

Sab, 27/10/2018 - 22:21

Qualcuno può informarmi su chi siano uomo e donna che hanno generato un Gad Lerner e cosa abbiano fatto nello loro vita oltre a crescere una testa sbagliata come Gad Lerner????

giovanni235

Sab, 27/10/2018 - 22:23

Venco,se pensi che un Gad Lerner sia stato bene allevato……….

killkoms

Sab, 27/10/2018 - 22:43

ipocrita comunista!

Ritratto di saca

saca

Sab, 27/10/2018 - 23:04

Lerner è nato a Beirut, in Libano, il 7 dicembre del 1954 da una benestante famiglia ebraica, stabilitasi in Palestina sin da prima della fondazione dello Stato ebraico, e dove tuttora vivono molti dei suoi parenti. Il padre, Moshé Lerner, nacque nell'allora kibbutz di Haifa da genitori galiziani originari di Drohobyč (una cittadina al secolo parte dell'Impero austro-ungarico, attualmente in Ucraina), mentre la madre, Revital Taragan, nacque a Tel Aviv, ma si trasferí con la famiglia in Libano giovanissima, da Joseph Taragan, un ricco mercante turco, e da Zipora Taragan, figlia a sua volta di intellettuali lituani, aderenti al movimento politico Hovevei Zion.[1]

Ritratto di saca

Anonimo (non verificato)

Mauritzss

Sab, 27/10/2018 - 23:07

E questi sarebbero i profeti della civiltà, i propulsori di un nuovo mondo, i sacerdoti dell’elevazione dei popoli dal buio dell'oscurantismo. Per me sono i solo i nuovi fanatici di una dottrina politica, paralleli dei fanatismi religiosi.

Ritratto di saca

saca

Sab, 27/10/2018 - 23:07

Gad Lerner non è italiano!

Franz Canadese

Sab, 27/10/2018 - 23:50

Caro Lerner, mi interessa sapere di piu' sul suo relativismo applicato ai diritti umani. Sembrerebbe diametralmente opposto ai principi essenziali di una democrazia occidentale. Che questi principi siano irrilevanti per i comunisti doc?

MaxZiewsky

Sab, 27/10/2018 - 23:56

La migliore pubblicità negativa dell'ebraismo mondiale

odisseus

Dom, 28/10/2018 - 00:07

Ma Gad Lerner non ha figlie, vero? Forse che una ragazza di 16 anni cresciuta in situazione difficile può essere buttata nella spazzatura dopo sofferenze indescrivibili mentre la figlia dell'intellettuale di sinistra va protetta? In Germania una ragazza, figlia di diplomatico e volontaria per immigrati è stata violentata e uccisa da uno di loro che aiutava. La crudeltà e la morte non hanno ceto.

faman

Dom, 28/10/2018 - 00:35

non difendo Lerner, ma che commenti nauseabondi.

SpellStone

Dom, 28/10/2018 - 01:03

VERGOGNOSO TENTATIVO DI SALVARE IL SALVABILE!!!!!

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Dom, 28/10/2018 - 05:30

Segnalo a Gad Lerner, che fare uso di sostanze stupefacenti e prostituirsi non sono reati in Italia. Quindi invece della solità chiave di lettura sociologica "E colpa della società, la società siamo noi dunque non è colpa di nessuno e di tutti" , suggerirei di rimanere ai fatti. Un gruppo di immigrati irregolari ex richiedenti asilo ha attirato in una trappola una minorenne, gli hanno somministrato sostanze atte a ridurre la sua volontà e poi è stata torturata e stuprata per ore da diversi individui fino a provocarne la morte. Dire che questo omicidio volontario è stato perpetrato da individui dalla pelle nera immigrati irregolari ex richiedenti asilo è raccontare un fatto oppure è atto di razzismo ?

Calmapiatta

Dom, 28/10/2018 - 07:53

Come al solito non hanno capito nulla. Questa tragedia mette sotto accusa proprio il sistema cattocomunista che ha imperato in Italia nell'ultimo mezzo secolo. Famiglia disagiata lasciata ai margini, aiutata da nessuno. Ragazzina messa a contatto con un mondo di degrado che non le doveva appartenere. Stranieri senza arte né parte figli della politica dell'accoglienza, abbandonati per strada. Chi ha permesso che tutto ciò avvenisse signor Lerner sotuttio?

oracolodidelfo

Dom, 28/10/2018 - 08:13

Lerner, il fatto che la ragazzina sia cresciuta in una famiglia problematica, costituisce una attenuante ed una giustificazione per gli assassini? Lerner, prima di pronunciare parole che sono macigni scagliati verso il bersaglio sbagliato....ci pensi bene.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 28/10/2018 - 08:47

O Lerner, per noi cattolici la vita è sacra, tutta, sempre!

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 28/10/2018 - 08:52

O Lerner, per Mosè, ricordi Mosè, ricordi i comandamenti portati da lui al popolo infedele, se li ricordi allora saprai che il padre e la madre vanno onorati! Vero Lerner? Già non più Torah solo Talmud!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Dom, 28/10/2018 - 08:58

Se quest'uomo fosse intelligente avrebbe detto la cosa giusta dicendo che e' ovvio che un ambiente familiare degradato produca giovani che si perdono e finiscono nell'inferno della droga, del degrado della prostituzione, etc. ma questo non solleva chi l'ha uccisa dalla colpa di essere un criminale assassino. Purtroppo il problema e' che gad larner non e' intelligente: troppo accecato dall'ideologia, che nel suo caso sovrasta il cervello.

Ritratto di libertà o cara

libertà o cara

Dom, 28/10/2018 - 09:12

O Lerner, vedi la Natura dà alle ragazza la facoltà di generare sin dal primo compiersi della loro femminilità! Il tuo dire mostra forse il tuo essere contro la natura? O, forse, peggio, tu sei contro la libertà sessuale propaganda dalla sinistra mondiale? Attento ...