La gaffe inglese di Atac: "Machine does not rest"

La macchinetta della metropolitana dell'Eur, a Roma, ha fatto una terribile gaffe in inglese ma questa è solo l'ultima di una lunga serie

Un errore diventato virale quello fatto dall'Atac alla stazione metro Eur Palasport dove sulla macchinetta che emette i biglietti è apparso uno strano messaggio in inglese per dire che non ci sono più monete per dare il resto.

"Machine does not rest" e il web lo fa subito notare con la segnalazione del blog odisseaquotidiana riportata da Il Messaggero. La frase tradotta, comunque, significa "la macchinetta non riposa".

Questa gaffe però è solo l'ultima di una lunghissima serie nella capitale. Qualche mese fa su un parcometro per avvertire che i biglietti erano per "sole moto" appesero un biglietto con la scritta "tickets for sun motion". Quando venne riaperta la stazione Tiburtina dopo un devastante incendio, invece, per segnalare l’ingresso della metropolitana anche agli stranieri appesero un cartello con scritto "Anderground". Forse, nella Capitale, sarebbe necessario un utile corso di inglese.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Mar, 07/02/2017 - 11:03

Per me è il pinocchietto Renzi che,nascosto nella macchinetta,cerca la notorietà perduta col suo famoso inglese maccheronico. De de de de de de de......

marinaio

Mar, 07/02/2017 - 11:13

ai lav mai uaif

Libertà75

Mar, 07/02/2017 - 11:31

in linea con il nostro ministro dell'istruzione

ceppo

Mar, 07/02/2017 - 12:07

yes m'arrangio

claudioarmc

Mar, 07/02/2017 - 12:16

Mi ricorda Sordi di un americano a Roma

beale

Mar, 07/02/2017 - 13:09

è il uaind della modernità

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 07/02/2017 - 13:17

Se la fedeli puo essere il ministro dell'istruzione questa scritta ha un senso....

Fjr

Mar, 07/02/2017 - 13:26

Come il famoso detto milanese i gut d'oli fan is mach

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Mar, 07/02/2017 - 14:17

Which God taxi driver = Che Dio t'assista.

cgf

Mar, 07/02/2017 - 14:42

hanno copiato dai parcometri di Latina... STESSA SCRITTA.

Popi46

Mar, 07/02/2017 - 14:42

@claudioarmc:mica torto! Dimostrazione tangibile dell'immobilità italiana da decenni.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 07/02/2017 - 16:09

@Libertà75....anche Alfano non scherza!!...E Renzi,sulla barchetta di carta dell'Euro(con un cono gelato in mano,in compagnia di Hollande,Merkel,con il "nostro" Draghi,che sbadila l'acqua....),l'avete sentito??...Che "rappresentanti"!!!!

Gianca59

Mar, 07/02/2017 - 16:54

Che c' è di male ? Da buona lavoratrice indefessa non riposa mai....e così anche gli stranieri in vacanza sanno che qui in Italia si lavora sempre, mica come loro !

gneo58

Mar, 07/02/2017 - 17:33

quando si assumo ignoranti per indicazioni del sindacato o del partito questo e' il risultato - se si facesse pagare di persona lo sbaglio forse starebbero piu' attenti a quello che fanno - nel privato funziona cosi' - nel pubblico sappiamo.........

gneo58

Mar, 07/02/2017 - 17:37

macchinette stakanoviste.....

titina

Mer, 08/02/2017 - 08:55

Guardate le scritte in italiano delle macchinette del caffè: la macchina non " da " resto.

Angelo664

Mer, 08/02/2017 - 13:25

E' il classico risultato della scolarizzazione media italiana importata dal sud, per quanto riguarda le lingue ancora peggio. Un disastro atomico. In Italiano uno se la può cavare arrampicandosi sui vetri. Ma sentire come uno parla una lingua straniera non mente !!! Parlare una lingua correttamente presuppone tutta una serie di conoscenze e capacità: perfetta analisi logica della frase che stai dicendo altrimenti cicchi la costruzione, modi di dire, accento e conoscenza dei vocaboli e della grammatica. I risultati più evidenti della nuova generazione sono Renzi ed ancor peggio Alfano. Infatti uno che non sa nemmeno parlare in Italiano non vedo come possa comprendere i meccanismi per parlare altre lingue.