Il Papa rimprovera la Raggi: "Quella lettera non era solo per lei"

Il Santo Padre spiega che la lettera sbandierata dalla Raggi non era indirizzata a lei sola ma "a decine di sindaci partecipanti al convegno sui rifugiati"

Papa Francesco torna a smentire il sindaco di Roma. Solo che questa volta non si tratta di Ignazio Marino ma di Virginia Raggi.

Prima era toccata al sindaco "marziano" l'onta di essere smentito dal Santo Padre in persona, quando Bergoglio, nel settembre 2015, rispondendo alle domande dei giornalisti di ritorno dall'incontro mondiale delle famiglie di Filadelfia, affermò in mondovisione di "non aver certo invitato" lui il primo cittadino negli Usa.

Ora la Raggi replica la figuraccia, con l'ausilio degli alti ranghi del MoVimento 5 Stelle. Che, forse poco avvezzo all'etichetta vaticana, ha scambiatoil messaggio inviato dal Pontefice a decine di sindaci di tutto il mondo per una missiva privata indirizzata personalmente alla prima cittadina della Capitale.

Il Papa aveva spiegato che stava "pregando il Signore" perché non abbandonasse il sindaco e la destinataria della lettera aveva replicato giubilante: "un'emozione grande", pubblicando la lettera su Twitter forse in omaggio alla celebrata trasparenza grillina.

Subito le si erano accodate le alte sfere del MoVimento, galvanizzate da quello che qualcuno, con poca prudenza, ha addirittura letto come un endorsement al governo pentastellato della Capitale. Degna di nota l'esultanza di Beppe Grillo, che gongolava garrulo: "È fantastico". Dimenticandosi che appena poche settimane fa aveva inanellato un'altra figuraccia da Oscar chiedendo al Papa l'affitto dei Musei Vaticani, che tutti sanno trovarsi al di fuori dei confini italiani.

Ma il fracasso grillino è stato tanto forte da scomodare persino la compassata diplomazia d'Oltretevere, che, come racconta la Stampa, si è evidentemente sentita in dovere di smentire il Campidoglio con una clamorosa precisazione: "Il Papa ha inviato la stessa lettera a tutti i sindaci partecipanti al convegno di sabato scorso. Ogni lettera è stata firmata personalmente, ma il testo è il medesimo per tutti."

Commenti

nopolcorrect

Gio, 15/12/2016 - 10:30

Povera Italia! Com'è lontano il Risorgimento in cui i nostri Patrioti non andavano a baciare la sacra pantofola! Non solo. Ormai siamo un paese a disposizione di chiunque decida di comperarne un pezzo, di chiunque decida di prendere una barca e, aiutato dalla Marina Scafista Italiana a disposizione dell'aspirante "fratello migrante", voglia installarsi da noi a nostre spese e con libertà d sfasciare l'albergo messo a sua disposizione...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 15/12/2016 - 10:44

...Beh,ad essere sincero,le due cose,quella riguardante Marino e quella riguardante la Raggi,cono alquanto differenti,e la lettera di Bergoglio,poteva benissimo essere fraintesa,come "ad personam".Il grave è che le "congratulazioni" di Bergoglio,La Raggi le abbia prese sul serio,e se ne faccia un vanto personale.....E i Romani,anche loro a "maggioranza" EMOZIONATI sul tema???

antonmessina

Gio, 15/12/2016 - 10:46

SORELLA SINDACA??? AHAHAHAHAHAH

giannide

Gio, 15/12/2016 - 10:50

La Raggi, essendo una sindaca, ha risposto per lei, non ha mai detto, di pensare che la lettera fosse solo per lei, se Bergoglio ha pensato questo, la figuraccia l'ha fatta lui.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 15/12/2016 - 10:55

@nopolcorrect:....è così purtroppo,e questo con il placet della stragrande maggioranza dei votanti e dei non votanti!!!

gneo58

Gio, 15/12/2016 - 10:58

sempre peggio !

DuralexItalia

Gio, 15/12/2016 - 10:59

Imbarazzante. Per chi fa della distanza dai poteri forti una linea politica, sbandierare l'approvazione o il plauso di un importante leader religioso, è francamente imbarazzante. Se poi quel plauso non è neanche direttamente rivolto personalmente a chi lo esibisce, doppiamente imbarazzante. Se il Movimento 5 Stelle non chiarisce bene le sue posizioni sull'immigrazione, c'è il rischio che le iniziative personali dei suoi sindaci, come Roma e Torino, creino disappunto e perplessità, vanificando e non poco, quanto sino ad oggi il movimento ha delineato come strategia politica complessiva. Sul tema immigrazione si vincono o si perdono le elezioni, Grillo lo sa (chi crede che il NO abbia vinto solo per la Costituzione?) e cerca di mantenere un "low profile" sul tema ma le posizioni tipo Raggi pongono un quesito: qual'è la posizione ufficiale dei 5 Stelle?

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Gio, 15/12/2016 - 11:21

"mi mandi buona onda" "grazie Bergoglio, a presto e ti mando "buona onda!" Sembra un dialogo fra due subnormali. E la cosa piu' divertente e' che dei due, chi l'ha iniziato e' stato Bergoglio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 15/12/2016 - 11:50

DuralexItalia- 10:59 "qual è la posizione ufficiale dei 5 Stelle?". E' ancora più a sinistra dello stesso PD. E non occorre essere Salvini per realizzarlo concretamente. Garantito al limone.

sordo

Gio, 15/12/2016 - 11:58

"Cara sorella sindaca" , cosi inizia la lettera. qualcuno mente, sostenendo che le lettere erano rivolte a tutti i sindaci che hanno partecipato al "vertice" se cosi fosse sarebbe stata piu generica.Siamo abituati alle stramperie di questo papa ed alle pezze di riparo che la segreteria deve metter per non far calare a picco la nave.La lettera era espressamente dedicata alla Raggi , per capirlo basta leggerla.La ringrazia per l interessamento sui clandestini(cosa appena fatta dal sindaco raggi) Buona onda?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Gio, 15/12/2016 - 13:21

sordo pienamente d'accordo mi hai tolto le parole dalla bocca.Aggiungo però che qualcuno cercando di salvare capra e cavoli abbia spudoratamente mentito sull'indirizzo di questa lettera.

vottorio

Gio, 15/12/2016 - 13:41

questo "papa" ingombrante, sempre in cerca di visibilità alla stessa stregua di un clown del circo, si impiccia continuamente nella politica italiana, facendo spesso la stampella al Partito Democratico del suo compare Napolitano.

MOSTARDELLIS

Gio, 15/12/2016 - 13:57

Hanno sbagliato entrambi: la Raggi ha enfatizzare una lettera diretta a vari sindaci e Bergoglio a fare una precisazione di cattivo gusto. Se la poteva risparmiare, anche in nome della carità cristiana che tanto blatera ogni giorno.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 15/12/2016 - 14:01

a france' perché non pensi a fare il papa invece di introfularti e impicciarti di tutto?. comincia a porre attenzione alle schifezze della chiesa, dentro le mura vaticane e non solo.

Libero1

Gio, 15/12/2016 - 14:14

Poveri grilli.Ora anche il papa filokomunista rimprovera la grillina Raggi. Come se non bastasse che gli italiani hanno a che fare con l'accozzaglia pdiota al governo non eletto da loro, ora devono sentire anche i mogugni del papa.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 15/12/2016 - 14:17

Però "buona onda" è offensivo, potrebbe essere riferito ai clandestini. Proprio lei Papa fa una simile gaffe.

Ritratto di llull

llull

Gio, 15/12/2016 - 16:25

Sono cattolico, di Santa Romana Chiesa e tutt'altro che grillino; tuttavia in questa circostanza mi sento di difendere la Raggi perché la lettera è un po' ambigua. Se la si voleva indirizzare ai sindaci avrebbe dovuto riportare in intestazione "A tutti i Sindaci presenti...", ecc. ecc. Invece pare scritta proprio individualmente. Poi, se attraverso quella lettera il Vescovo di Roma si rivolge a tutti i sindaci presenti al convegno (nessuno escluso), siamo sicuri che egli per ciascuno di essi ne conosca "le iniziative, le battaglie personali e le avversità che ciascuno di essi ha dovuto affrontare"? A me dà l'impressione che egli non sia sincero quando rivolge quelle affermazioni a ciascuno (nessuno escluso) dei sindaci menzionati.

Ritratto di llull

llull

Gio, 15/12/2016 - 16:31

Mi piacerebbe sapere - alla luce del Vangelo di Cristo - cosa sia questa "BUONA ONDA". I VERI cristiani dovrebbero ispirare la loro vita solo al Vangelo e agli altri testi sacri (oltre alla cosiddetta "tradizione"). Qui invece si assiste una volta di più alla creatività di Bergoglio, secondo cui la "BUONA ONDA" sia qualcosa di alternativo alla Fede. Povera Chiesa di Cristo.

Trinky

Gio, 15/12/2016 - 16:35

Ma glielo hanno detto all'imam che non ce ne frega niente delle lettere che manda lui, specialmente se interessate?

Ritratto di llull

llull

Gio, 15/12/2016 - 16:35

Ma un cristiano può essere superstizioso? Alla luce degli insegnamenti del Vangelo, no di certo! Eppure ieri il Vescovo di Roma all'udienza del mercoledì ha affermato che "nella mia terra fare gli auguri a qualcuno in anticipo porta la jella e chi fa gli auguri in anticipo è uno iettatore". Come cristiano e cattolico di Santa Romana Chiesa sono semplicemente allibito e sconcertato. Povera Chiesa di Cristo...

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 15/12/2016 - 16:45

Che Dio mi perdoni..la frase piu' bella che abbia mai elaborato Papa Francesco e' stata " Fratelli e sorelle...Buonasera"..

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 15/12/2016 - 16:47

Che Dio mi perdoni..la frase piu' bella che abbia mai elaborato Papa Francesco e' stata " Fratelli e sorelle...Buonasera"..

diesonne

Gio, 15/12/2016 - 17:31

diesonne il papa ha voluto seguire la moda scrivenda sindaca basta scrivere -cari sindaci-ed ogni equivoco strumentale non non ci sarebbe stato-la diplomazia vaticana non ha funzionato de minimis non curat dominus

DuralexItalia

Gio, 15/12/2016 - 17:35

@malatesta: non è vero. L'altro giorno ha sostenuto che "ricevere gli auguri prima dell'ora porta jella..." certo, detto da uno che si affida alla Divina Provvidenza...

Ritratto di gian td5

gian td5

Gio, 15/12/2016 - 17:51

Se il Bergoglio in persona confonde le preghiere con una "buona onda" qualsiasi che vale essere cattolici?