Gargano, trovato il cadavere del secondo disperso

Il corpo dell'uomo, un pensionato di 70 anni, è stato recuperato a mare. La Protezione Civile apre alla possibilità dello stato di emergenza

È stato recuperato in mare il cadavere di Vincenzo Blenx, il pensionato 70enne di Peschici scomparso sabato mattina dopo essere stato trascinato dall'acqua a causa dell'alluvione che si è abbattuta sul Gargano. Le ricerche dell'uomo erano riprese questa mattina a Peschici, in provincia di Foggia. Secondo alcuni testimoni oculari l'auto in cui si trovava Blenx è stata trascinata in mare mentre attraversava un canale. Il pensionato era riuscito ad uscire dalla macchina ma non aveva raggiunto la riva.

Intanto, nella zona, si contano i danni. Franco Gabrielli, capo della Protezione Civile, al termine dell'incontro con il presidente della Regione Puglia, il prefetto Luisa Latella e i sindaci dei Comuni colpiti dal maltempo ha aperto alla possibilità di dichiarare lo stato d'emergenza: "Per quello che ho visto e per quello che il presidente Vendola mi ha raccontato credo che ci siano le condizioni per la dichiarazione dello stato di emergenza". "Innanzitutto - ha continuato Gabrielli - permettetemi di rivolgere un plauso al sistema di protezione civile della Regione Puglia e nello specifico del territorio garganico perchè purtroppo contiamo due vittime. Ma se non ci fosse stato un intervento sinergico da parte di tutte le strutture sicuramente, oggi staremmo a contare un danno molto più elevato sotto il profilo delle vite umane". Per quel che riguarda i costi, invece, il capo della Protezione Civile ha specificato: "Ovviamente andremo a quantificare il contributo di questa prima fase dopo l'esito della ricognizione della regione, unitamente alle strutture comunali e alle strutture provinciali".

Vendola, che insieme a Gabrielli ha sorvolato in elicottero alcune delle zone alluvionate, ha spiegato di aver chiesto al ministro dell'agricoltura Martina il congelamento, per un paio di anni, del prestito agricolo e "di prevedere poi una rateizzazione a partire dal terzo-quarto anno". "Per aiutare questa gente - ha assicurato - noi raschieremo il fondo del barile. Assumo l'impegno di coprire gli interventi di somma urgenza decisi dai Comuni, chiederemo a tutte le politiche regionali di dare priorità per salvare il Gargano, che è il cuore della Puglia e che oggi è un cuore infartuato".

In queste ore i vigili del fuoco, con l'aiuto degli operai dell'Anas e dell'esercito, stanno operando nei centri turistici, nei campeggi completamente distrutti e nelle strade per mettere in sicurezza le zone colpite e rimuovere il fango e i detriti per permettere il transito al più presto possibile.

Commenti

st.it

Lun, 08/09/2014 - 14:59

Ma cosa ci aspettiamo? fintantoché le regole sul mantenimento degli ambienti naturali vengono fatte da ecologisti nati cresciuti e viventi al 10°piano senza il benché minimo rudimento di quali siano le condotte da tenere affinché uomo e natura possano pacificamente convivere questi episodi saranno sempre più frequenti :si arginano i corsi d'acqua e non si liberano da detriti e ramaglie per non alterare l'habitat dei pesci poco importa se l'acqua è color cappuccino e di pesci non ce ne sia traccia, azzerando l'inerzia idrica : si passa dalla secca alla piena , o alla tracimazione in tempi troppo repentini e tutti questi eventi non possono essere gestiti inutile dire che si passa dal degrado alla distruzione dell'ambiente ,e il bello è che ti riempiono i tg di illustri luminari per arrivare alla catastrofe successiva ancora impreparati.

Ritratto di cable

cable

Lun, 08/09/2014 - 16:08

Vendola è già pronto a chiedere soldi, la faccia di bronzo. E ti sembrava?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 08/09/2014 - 16:35

Orecchione Vendola non ha nulla da dire sulle politiche scellerate e sul criminale dissesto idrogeologico della sua Regione Puglia? A chi darà la colpa dei suoi sterminati fallimenti, a Berlusconi?

Mr Blonde

Lun, 08/09/2014 - 17:01

Fantastica italia, piove in una regione rossa è colpa di vendola, se succede in lombardia di maroni. Mi dispiace solo vedere quei posti che conosco benissimo ridotti così.