Gb, italiano sbanca la lotteria: "Ho vinto 200mila euro" Poi scopre di essere milionario

Amo Riselli, 50enne inglese di origine italiana che vive nel Gloucestershire e ha sbancato il jackpot inglese

Baciato dalla fortuna. E talmente felice per l'incredibile vincita alla lotteria da non aver neppure capito bene la cifra incassata. "Sono felicissimo, ma all' inizio pensavo di aver vinto 240 mila sterline, ed ero già estasiato. Figuriamoci adesso! È stato mio fratello a correggermi", ha detto Amo Riselli, 50enne inglese di origine italiana che vive nel Gloucestershire e ha sbancato il jackpot inglese. La cifra reale è molto più alta di quanto aveva capito all'inizio: ben 24,5 milioni di sterline, ovvero 27,5 milioni di euro. Una fortuna.

La reazione

Riselli di lavoro fa il tassista. Ogni settimana tentava il colpo grosso con la Dea Bendata. Che finalmente lo ha premiato. "Vado sempre nello stesso posto a far controllare i biglietti - ha spiegato Amo, come riporta il Quotidiano Nazionale - perché ne compro almeno tre a settimana. Ho sempre detto che quella macchinetta che controlla i numeri un giorno sarebbe andata in tilt, perché avrei vinto qualcosa di grosso, ma chi pensava che sarebbe successo davvero?!". È stato il fratello a correggere Riselli, spiegandogli che il tesoretto era ben più ampio di quello che si immaginava.

Dopo la lotteria, lascia il lavoro

La vincita l'ha dedicata alla sua grande famiglia, ai 5 figli e ai 9 nipoti. "Siamo tutti felicissimi, tutta la famiglia: i miei fratelli e sorelle, i miei figli e nipoti, persino mia mamma", ha detto di fronte ai giornalisti. Ora lo attende un meritato riposo, dopo tanti anni al servizio di una società di taxi. "Vado in pensione - ha detto - Mi mancheranno i colleghi e le risate che ci facevamo, ma ora che posso permettermelo, voglio smettere di lavorare. Comprerò una Ferrari, una casa con la piscina e voglio fare una vacanza a Las Vegas".

Commenti

cgf

Ven, 05/01/2018 - 11:01

ecco un altro candidato ad essere povero tra meno di cinque anni, non è il primo, né sarà l'ultimo.

cgf

Ven, 05/01/2018 - 11:05

p.s. il Gloucestershire è piuttosto lontanuccio da London, dove lavorava come taxista.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Ven, 05/01/2018 - 18:28

Troppi, se non si è capaci di gestirli possono rovinare la vita.

restinga84

Ven, 05/01/2018 - 19:46

Il problema di persone che non capiscono il valore del danaro.Questo, signore,inizia molto male.Acquisto di una villa con piscina,una ferrari.Si incamina su una strada che lo portera`,sicuramente,alla poverta`,in men di come si possa pensare.