Generali Italia duplice protagonista di Expo 2015

La compagnia coglie l'opportunità dell'Esposizione per rivelare anche la sua identità di operatore storico nel settore dell'agroalimentare

Protagonista a Expo 2015 di MIlano, in qualità sia di Official Insurance Provider sia di operatore del settore agroalimentare. È Generali Italia. Se, da una parte, non sorprende che una compagnia come Generali Italia si sia aggiudicata la gara europea per la copertura assicurativa danni e responsabilità civile dell'Esposizione universale grazie alle dimensioni, all'esperienza internazionale e alla capacità di fornire soluzioni assicurative, non solo a clienti retail , ma anche al settore corporate e ai grandi eventi, dall'altra il legame tra Generali Italia e l'agricoltura è più inaspettato. Non tutti, infatti, sanno che, all'interno del Gruppo Generali, esiste anche una realtà come Genagricola, holding agroalimentare attiva in diversi settori come la produzione di vini, frutta, verdura, cereali, sementi, l'allevamento ittico e la generazione di energia pulita.

Nel 1851, con la prima acquisizione della proprietà terriera Ca' Corniani, Generali realizzò una storica opera di bonifica. Da allora, la presenza di Generali Italia nell'agricoltura e nell'alimentazione è cresciuta nel tempo. Oggi Genagricola è la maggiore società agroalimentare italiana in termini di estensione territoriale e una delle maggiori in Europa. Del suo perimetro fanno parte 24 aziende agricole su tutto il territorio nazionale e in Europa dell'Est.

«Generali - racconta Philippe Donnet, amministratore delegato e country manager di Generali Italia - vanta una presenza storica nell'attività fondiaria, che si è ampliata parallelamente allo sviluppo del business assicurativo. Da oltre 160 anni, grazie alla competenza e alla lunga tradizione di Genagricola, Generali gioca un ruolo di primo piano anche nel settore agroalimentare, nel rispetto del territorio e delle tradizioni». «Abbiamo dunque scelto Expo 2015 - prosegue Donnet - per dare visibilità internazionale a questa nostra importante realtà, che rappresenta una peculiarità all'interno del Gruppo Generali».

Da qui l'idea del messaggio «Genagricola. Le Generali che non ti aspetti», che caratterizza la campagna di comunicazione di Generali Italia per Expo e che, per i sei mesi di apertura del grande evento, sarà veicolato attraverso un video, un concorso e i social network. La campagna, partita lo scorso maggio, prevede una serie di manifestazioni declinate su diversi canali, caratterizzati dall'elemento sorpresa, come il flash mob concerto animato da 22 giovani musicisti, che si è svolto il 22 giugno all'interno della stessa area di Expo. Tra gli altri, si segnala un social game - caccia al tesoro interattiva - che, fino al prossimo 31 ottobre, permetterà, al pubblico di Expo e a tutti coloro che percorreranno a piedi le vie del centro di Milano, di partecipare all' instant win per vincere uno degli undici kit di prodotti Genagricola, in palio ogni giorno, e all'estrazione finale di 6 weekend nella tenuta Genagricola Bricco dei Guazzi, in Piemonte, nel cuore del Monferrato dichiarato pochi mesi fa Patrimonio mondiale dell'Unesco. Dal 1° maggio, inoltre, è stata anche lanciata la pagina Facebook ufficiale dell'iniziativa «Genagricola. Le Generali che non ti aspetti».

La campagna multimediale dal leitmotiv «Genagricola. Le Generali che non ti aspetti», è partita con la presenza virtuale delle tenute di Genagricola all'interno di Expo, grazie a un film proiettato su tutti i videowall .