Genitori in ritardo: la nave da crociera riparte con a bordo i due figli

Un passeggero della crociera ha documentato con il proprio smartphone cosa è successo ad una coppia di ritardatari

Una crociera nei Caraibi si è trasformata in un vero e proprio incubo per due genitori che non hanno fatto in tempo a risalire sulla nave, che è ripartita portandosi via i due figli della coppia.

Scott Thomas, un passeggero che si trovava a bordo, ha registrato la disperazione della madre dei due bambini, filmando la scena con il proprio smartphone e commentando la vicenda: "A quanto pare i suoi figli sono a bordo e lei non c'è", dice aggiungendo "c'è anche un uomo con lei", che poi si rivelerà essere il marito.

La Norwegian Breakaway è salpata dal molo alle 17.30 in punto, come ampiamente comunicato e anticipato a tutti i passeggeri. Dalle ricostruzioni, il marito della donna era rimasto a bordo con i figli, due ragazzini di 9 e 12 anni, mentre lei era scesa sulla terra ferma a Nassau, per un giro di shopping.

Non vedendola tornare però, l'uomo è sceso a cercarla lasciando i bambini a bordo della nave, che dopo aver aspettato 30 minuti oltre l'orario stabilito andando contro ogni protocollo, è ripartita per mantenere i piani di crociera.

Una coppia qualche giorno dopo ha parlato con i due ragazzi rimasti a bordo, scoprendo che i genitori sono riusciti a risalire a bordo dopodue giorni, nella tappa di New York, mentre nei commenti al video in tanti incolpano i genitori, che mai in una situazione di questo tipo avrebbero dovuto lasciare i figli da soli.

Commenti

ORCHIDEABLU

Gio, 28/04/2016 - 17:40

LA MADRE NON AVREBBE MAI LASCIATO I FIGLI PER ANDARE A CERCARE IL MARITO.PURTROPPO GLI UOMINI SONO PIU' ISTINTIVI DELLE DONNE ANCHE SE IN BUONA FEDE.