Genova, aria nelle vene al posto del sangue Morta donna di 53 anni

Un macchinario avrebbe funzionato male durante un intervento al cuore. Aperta un'indagine

Ancora un caso di malasanità. Una donna di 53 anni è morta all'ospedale San Martino di Genova, nel corso di un complesso intervento chirurgico al cuore. Secondo le prime ricostruzioni un macchinario avrebbe funzionato male iniettando aria al posto del sangue. L’ospedale ha segnalato alla procura il decesso ed è stata aperta un’indagine, mentre i macchinari sono stati sequestrati e saranno sottoposti a verifica.

Il decesso è avvenuto ieri seta alle 21, e l’ospedale in una nota spiega che la morte della paziente di 53 anni è avvenuta "nel corso di un complesso intervento cardiochirurgico", durante il quale "sono stati utilizzati apparecchiature e impianti complessi e gli stessi a scopo precauzionale sono oggetto di verifica". 

Commenti

winston1968

Sab, 20/07/2013 - 19:42

e ma la russia mostra i muscoli

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Lun, 22/07/2013 - 12:34

cerchiamo di non ridere anche se sembra una cosa comica, In Italia anche questo succede,VIVA LA SANITà ITALIANA.