Genova, la droga del cannibale sbarca in Italia

A Genova un giovane ha morso la fidanzata fino quasi a staccarle il labbro. Causa del fatto potrebbe essere uno stupefacente proveniente dagli Stati Uniti

La "droga del cannibale" è sbarcata in Italia. Lo stupefacente, una droga sintetica conosciuta negli Stati Uniti come "settimo cielo", in grado di far perdere il controllo a chi la assume, fino a spingerlo ad attaccare altri esseri umani e a mangiarne la carne, potrebbe aver fatto la sua prima comparsa nel nostro Paese. Finora il suo utilizzo era stato circoscritto agli Stati Uniti.

Secondo una prima ricostruzione della polizia sarebbe infatti legato agli effetti dello stupefacente quanto accaduto in un appartamento nella zona di Oregina, sulle alture genovesi. Un ragazzo, 26enne, ha morso il labbro alla fidanzata, fino quasi a staccarlo, dopo aver assunto la droga. La giovane è stata poi trasportata in ospedale, mentre il compagno è stato sentito dai poliziotti, in evidente stato confusionale.

Commenti

ZannaMax

Gio, 19/07/2012 - 15:48

Ne vedremo qualche risultato anche in parlamento e in senato? Staremo a vedere!

mila

Gio, 19/07/2012 - 16:11

I vantaggi che ci derivano dall'essere uno dei Paesi piu' dominati dalla civilta' americana sono imcommensurabili.

giottin

Ven, 20/07/2012 - 14:49

Bisogna distribuirla in grande quantità presso tutte le caste!

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Ven, 20/07/2012 - 18:43

se è una trovata pubblicitaria è di pessimo gusto! -Rimane di gran lunga più "saporito" l'oreccio addentato da Tyson in pieno match!!!