Genova, è emergenza rifiuti L'azienda di raccolta: "Tenete in casa l'immondizia"

Da settimane Amiu è nella bufera, prima per gli scandali degli appalti e poi per gli scioperi dei sindacati. Che giurano: "Rischiamo di fallire"

I regali di Natale, per i genovesi, quest'anno potrebbero arrivare in un'insolita confezione: avvolti nei sacchi della spazzatura e sotto forma di rifiuti. L'Amiu, l'azienda che si occupa della raccolta dei rifiuti nel capoluogo ligure, infatti, è da settimane al centro delle cronache per i continui disservizi di cui, nonostante gli sforzi dell'azienda, stanno pagando il prezzo i cittadini.

E ora, con il nuovo direttore generale Ivan Strozzi, arriva anche un appello che ha il sapore della resa: "Chiedo ai cittadini di portare pazienza, perché l’azienda è stata travolta da troppe situazioni. E rivolgo a tutti un altro appello: se trovate i bidoni pieni, tenetevi a casa i rifiuti. Plastica, carta. Quelli che non puzzano, diciamo. Diciamo per le feste."

"Consapevole del prezzo pagato in tariffa dai genovesi, comunque più basso di quello di altre città", Strozzi sceglie la strada del "male minore", nel tentativo di arginare i disagi maggiori per la cittadinanza, come riporta anche il Secolo XIX.

Amiu è da settimane al centro della cronaca locale e nazionale: prima per una storia legata ad un presunto giro di cene e favori sessuali in cambio di appalti; poi per lo sciopero dei dipendenti, con i rifiuti lasciati in strada e non raccolti. Senza un robusto intervento sull'assetto aziendale, denunciavano i sindacati, Amiu sarebbe andata incontro al rischio concreto di fallimento.

Ora si è voluta di dare una svolta con la nomina del nuovo direttore generale. È tutto da vedere come i genovesi ne accoglieranno una delle prime richieste. Tenere i rifiuti in casa, specie a Natale, non sarà piacevole.

Commenti

luigi.muzzi

Ven, 12/12/2014 - 14:07

i genovesi dovrebbero tenersi in casa anche i soldi che pagano per tasi e tari.

maurizio50

Ven, 12/12/2014 - 14:19

A Genova da settant'anni governa la sinistra:: sono sempre i migliori, anche quando c'è da lasciare la spazzatura nelle strade!!!!!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Ven, 12/12/2014 - 14:27

E la "raccolta differenziata"?....Genovesi,siate un pò meno "casinisti"!....siete al 34%....!!

Fradi

Ven, 12/12/2014 - 14:30

E le disgrazie non sono finite qui, perchè non hanno nemmeno un sindaco di destra a cui dare la colpa.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 12/12/2014 - 14:36

perche si paga la tassa sull`immondizzia? quando questa gente non sà dirigere ???

frabelli1

Ven, 12/12/2014 - 14:46

Ma fare un inceneritore no?! Ipocriti! Abbiamo una spesa per l'immondizia altissima per mantenere i verdi e l'Ecosostenibile (sostenibile da chi non l'ho capito), in casa abbiamo più contenitori d'immondizia che vivande, eppure se non si fa qualcosa di serio, rimarremo sommersi dall'immondizia. Grazie Sel e compagni di immondizia

beowulfagate

Ven, 12/12/2014 - 14:55

Ma un elettorato rosso nel sudicio ci sta proprio bene.

Giorgio5819

Ven, 12/12/2014 - 20:59

La gloriosa buona gestione comunista! Dove mettono le mani finisce tutto in mer@a...

fafner

Sab, 13/12/2014 - 10:26

luigi muzzi , hai perfettamente ragione , ma stai bene attento perchè l'istigazione allo sciopero fiscale è considerata più pericolosa dell'istigazione a delinquere .

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 15/02/2015 - 06:43

Portiamola tutti a casa del sindaco, così saprà come sbrogliare questa matassa.