Genova non è più rossa, presto una via per Quattrocchi

Sembrerebbe vicina all’epilogo la vexata quaestio che ha sempre visto la sinistra genovese opporsi alla trasformazione di un “mercenario” in un “eroe nazionale”. I consiglieri di Fratelli d'Italia-An annunciano: “Alla ripresa dei lavori del Consiglio comunale, sarà presentata e discussa una mozione per l’intitolazione di una strada a Fabrizio Quattrocchi”

Quella via non si doveva fare. Perché Fabrizio Quattrocchi “era morto in Iraq non tenendo in mano una cazzuola”. Così il Comune di Genova, a suo tempo, aveva liquidato la proposta avanzata da Alleanza Nazionale, prima, e da Fratelli d’Italia, poi, di intitolare una via al body guard italiano rapito ed assassinato, in Iraq, da un gruppo di predoni islamisti.

A distanza di tredici anni dalla morte di Quattrocchi che, nato a Catania, visse a Genova fino a quando non partì per il Medio Oriente, il centrodestra ci riprova. Approfittando dei nuovi equilibri politici delineati dalle amministrative 2017 che, dopo tante legislature di segno opposto, hanno visto trionfare un sindaco, Marco Bucci, espressione della coalizione azzurra.

“Siamo soddisfatti e orgogliosi che il nostro presidente Giorgia Meloni abbia ufficialmente richiesto l’intitolazione di una strada a Genova in memoria di Fabrizio Quattrocchi, rapito e ucciso in Iraq e insignito della Medaglia d’Oro al Valor Civile per premiare atti di eccezionale coraggio che manifestano preclara virtù civica e per segnalarne gli autori come degni di pubblico onore”. Ad annunciarlo sono il capogruppo comunale di FdI-AN Alberto Campanella ed i consiglieri Sergio Gambino e Valeriano Vacalebre. I tre rappresentanti hanno poi scandito la road map: “Alla ripresa dei lavori del Consiglio comunale, sarà presentata e discussa una mozione per l’intitolazione di una strada a Fabrizio Quattrocchi”.

Sembrerebbe quindi vicina all’epilogo la vexata quaestio che ha sempre visto la sinistra genovese opporsi a quello che interpretò come un modo per trasformare un “mercenario” in una “vittima del terrorismo” se non, addirittura, in un “eroe nazionale”. “Il Comune di Genova - aveva commentato la leader di FdI-AN dopo aver incassato, nel 2015, l’ennesimo diniego - ha negato l’intitolazione di una via a Fabrizio Quattrocchi, perché noi in Italia le strade le intitoliamo agli amici degli infoibatori come Togliatti”.

Ma i tempi sono cambiati, ed il progetto mai abbandonato di una via per Quattrocchi viene così rilanciato. “Il valore, il coraggio e il patriottismo del nostro concittadino – hanno ricordato Campanella, Gambino e Vacalebre – sono testimoniati dalla dichiarazione, in punto di morte, davanti ai propri aguzzini: ‘Vi faccio vedere come muore un italiano’. Parole semplici, ma così profonde da scuotere le coscienze di tutto il mondo e segnare i cuori di un’intera nazione. Quattrocchi è un eroe italiano e pertanto al primo Consiglio comunale chiederemo di discutere l’intitolazione della via. Fabrizio se lo merita”.

Il filmato che documenta gli ultimi istanti di vita dell’agente di sicurezza privata, spedito all’emittente qatariota Al Jazeera e arrivato solo nel gennaio del 2006 al TG1, non è mai stato diffuso integralmente “per rispetto della sensibilità della famiglia e dei telespettatori”. Tuttavia, dalle colonne del suo blog, l’ex inviato Rai Pino Scaccia, dopo averle visionate, racconterà così quelle immagini: “Fabrizio Quattrocchi è inginocchiato, le mani legate, incappucciato. Dice con voce ferma: ‘Posso toglierla?’ riferito alla kefiah. Qualcuno gli risponde ‘no’. E allora egli tenta di togliersi la benda e pronuncia: ‘Adesso vi faccio vedere come muore un italiano’. Passano secondi e gli sparano da dietro con la pistola. Tre colpi. Due vanno a segno, nella schiena. Quattrocchi cade testa in giù. Lo rigirano, gli tolgono la kefiah, mostrano il volto alla telecamera, poi lo buttano dentro una fossa già preparata. ‘È nemico di Dio, è nemico di Allah’, concludono in coro i sequestratori”.

Commenti

Cheyenne

Ven, 11/08/2017 - 18:28

OTTIMA IDEA.UN VERO ITALIANO NON CERTO COME LA SIG,RA (?) SGRENA. E RICORDIAMOCI DELLA GRANDISSIMA ORIANA

blackindustry

Ven, 11/08/2017 - 18:59

ONORE A FABRIZIO QUATTROCCHI, che ha mostrato di essere Patriota in situazione in cui il 99% dei suoi detrattori si sarebbe cag@to addosso piangendo e supplicando pieta'. Grande Fabrizio, chi ti ama ti ricorda sempre con tanta stima ed orgoglio.

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 11/08/2017 - 19:33

ERA ORA!!!ONORE IMPERITURO A FABRIZIO!!!

Giorgiopin

Ven, 11/08/2017 - 22:15

Alla memoria di Quattrocchi tutto il mio rispetto e la mia ammirazione

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Ven, 11/08/2017 - 23:05

Nazario Sauro morí inneggiando all'Italia. Fabrizio si merita una squadra. Il criminale che nel 2000 aveva attaccato i carabinieri con un estintore, torni nell'oblio.

Ritratto di Kjitt

Kjitt

Sab, 12/08/2017 - 04:00

onore a te guerriero. con lo scudo o sullo scudo!!!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Sab, 12/08/2017 - 08:51

Era ora! Con la scusa che fosse un contractor fu discriminato, vergognoso, quando invece non si esitò a intitolare una sala a Giuliani!

Ritratto di manasse

manasse

Sab, 12/08/2017 - 09:44

finalmente una via a un cittadino esemplare e dato che ci sono tolgano le vie a togliatti urss e tutte quelle che ricordano chi ha tradito l'Italia

antares47

Dom, 13/08/2017 - 10:55

Onore a un vero italiano.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Dom, 13/08/2017 - 11:40

manasse cosa ha fatto per l'Italia sentiamo..poi ti dirò io per chi lavorava non certo per la Italia..

pilandi

Dom, 13/08/2017 - 12:16

La morte di un contractor che va a fornire servizi lautamente pagati in aree pericolose dovrebbe essere classificata "Incedente sul lavoro". Mantenendo saldo questo punto dovremmo dedicare vie a tutti coloro che muoiono sul lavoro, tipo i dipendenti della Tissen Krupp, e che, per altro, percepiscono cifre molto inferiori. Non dovrebbe passare il messaggio che vi siano morti di serie A e morti di serie B

pilandi

Dom, 13/08/2017 - 12:20

Per tutti quelli che lo descrivono "vero italiano" : secondo voi se lo avessero pagato con la normale diaria militare sarebbe andato in missione? Quindi non è realistico pensare che si venga pagati fior di quattrini senza controparte.

pilandi

Dom, 13/08/2017 - 12:21

Fratelli d'Italia pensassero a ristrutturare il territorio che Genova si allaga ogni anno. Quello è urgente.

fabiod

Dom, 13/08/2017 - 14:05

finalmente!!!

fabiod

Dom, 13/08/2017 - 14:06

la targa al posto di quella di giuliani!!!

Italiano-

Dom, 13/08/2017 - 15:42

Uomo. Vero. Italiano una preghiera

Protagora

Mer, 16/08/2017 - 08:19

Don Peppino Garibaldi, di professione mercenario, ne sarebbe felice!

alev

Gio, 17/08/2017 - 13:17

Finalmente! Se lo merita. Ha commosso il mondo. Ha tutto il mio rispetto e la mia ammirazione, ha dato a tutti una grande lezione. E per favore che la smettano con la storia del mercenario, era solo un ragazzo che faceva il suo lavoro. Punto. Siamo tutti mercenari allora. Tutti facciamo un lavoro solo per essere pagati. Spesso anche i finti volontari o chi lavora per organizzazioni umanitarie, che fa tanto chic.. ma poi prende anche lo stipendio a fine mese.. patetici..

baronemanfredri...

Gio, 17/08/2017 - 17:16

UNA GIORNATA BELLISSIMA QUESTA NEL LEGGERE CERTE NOTIZIE SPERIAMO CHE NON E' UNA VIA MA UNA PIAZZA IMPORTANTISSIMA. ERA ORA CHE GLI ITALIANI DIMOSTRANO CON FERMEZZA I LORO EROI. ORA BASTA FARSI AMMAZZARE COL SILENZIO COMPLICE DEI SINISTRI E PRETI CATTOCOMUNISTI. IL PERDONO? SI DOPO LA VENDETTA. ORA VI FACCIO VEDERE COME MUORE UN VERO ITALIANO. SEI TUTTI NOI

baronemanfredri...

Gio, 17/08/2017 - 17:19

PROTAGORA MERCENARIO PENTITO. DOPO POCHISSIMI MESI SI E' PENTITO DI AVER INVASO E DEPREDATO INTERI TERRITORI SOTTO UNA MONARCHIA CHE TUTTI RISPETTAVANO AMAVANO E VOLEVANO. ED ANCORA E' STIMATO SPEICIE LA REGINA DEL REGNO DELLE DUE SICILIE IDEA LA RIFACCIAMO ALLA FACCIA DI QUESTA ITALIA SOTTOMESSA E VOTATA ALLA DISTRUZIONE VOLUTA DALLA SINISTRA? PROPRIO STAMATTINA HO PARLATO CON UN ELETTORI DI DECENNI E DECENNI DELL'EX PCI ORA PD, SOCIO DI COOP E DELL'ARCI MI HA DETTO CHE VORREBBE RITORNARE RIVEDERE DI NUOVO IL REGNO DELLE DUE SICILIE MOLTO MA MOLTO PIU' ONESTO DI QUESTA REPUBBLICA. VIVA LA SINCERITA'

Abraracourcix

Ven, 18/08/2017 - 11:00

Non è che Genova forse abbia problemi più impellenti che quello di intitolare una via a costui?

Abraracourcix

Ven, 18/08/2017 - 11:02

E poi sì dai, magari una nuova zona di resienziale di villette a schiera, ad esempio a Pontedecimo, la si trova...

Abraracourcix

Ven, 18/08/2017 - 11:03

P.S. anche Bologna, nel '99, non era più rossa...

Iterumruditleo

Dom, 20/08/2017 - 16:38

La Destra è la nazione!!! Grazie Giorgia!!! Quattrocchi deve vedersi titolate strade e piazze in ogni contrada d'Italia. Ogni nostra amministrazione devi rinominare le strade Carlo Marx/ Engels/Stalin titolandole a Quattrocchi e ai nostri gloriosi martiri: Filzi, Battisti, Sauro etc. etc. E' ora di finirla con le vie Marx o Togliatti o di coloro che hanno millantato la nostra Patria. Quattrocchi è l'ultimo grande esempio di virtù di un popolo millenario rovinato ora dall'ideologia comunista/mondialista e da un certo cattolicesimo vergognosamente falso rispetto all'originale. Io considero Quattrocchi l'ultimo Grande Italiano! Impegnamoci a rispettarne la memoria e ricordarlo annualmente!!!