Un'altra notte difficile a Genova. Gabrielli: "In piena emergenza"

La Protezione civile: "Qualcosa nelle previsioni non ha funzionato". 200 milioni di danni alle strutture pubbliche

La città di Genova si sveglia dopo la violenta pioggia che nella notte ha provocato un morto e allagamenti

Due "bombe d'acqua" che hanno interessato molte zone di Genova e dei dintorni. Ancora una notte difficile per il capoluogo ligure, dopo l'esondazione che ha invaso scantinati, negozi e le case ai piani bassi e causato una vittima. Lo stato di allerta, intanto, prosegue fino a lunedì.

Nell'area di Ponente gli allagamenti hanno interessato Sestri, Voltri, Pegli, Multedo e Borzoli, dove il Rio Ruscarolo è uscito dal suo letto. Vicini al livello di guardia il torrente Leira, il Varenna a Pegli, il Polcevera a Cornigliano. Tra Chiavari e Lavagna è esondato il torrente Entella, mentre il Boate è tornato sotto il livello di guardia a Rapallo, dopo che questa mattina aveva raggiunto un'altezza preoccupante.

I temporali sono durati fino alle 3.30 di questa mattina, poi il tempo è migliorato, con precipitazioni sparse. Il casello di Genova Est è rimasto chiuso per tenere gli automobilisti lontani dalla Valbisagno.

In molti sono scesi in strada per cercare di spalare il fango che ha invaso case e negozi. Una ragazza do 27 anni è stata colta da un arresto cardiaco mentre lavorava ed è stata ricoverata in prognosi riservata nel reparto Rianimazione dell'ospedale Galliera.

"Qualcosa non ha funzionato"

A tre anni di distanza da un'alluvione che aveva causato sei vittime, a Genova ci si interroga su cosa non abbia funzionato. Ieri le polemiche si sono concentrate sulla mancata allerta e questa mattina si è riunito un vertice in prefettura, al quale hanno partecipato il capo della Protezione civile, Franco Gabrielli e il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, oltre alle autorità locali.

Al termine, in conferenza stampa, Gabrielli ha detto che la situazione è ancora di "piena emergenza" e che "le previsioni per le prossime ore non sono assolutamente confortanti". "Dal punto di vista dell'esito delle previsioni qualcuno ha sbagliato", ha ammesso, chiedendo però di non crocifiggere nessuno.

Danni per 200 milioni

Ammontano a 200 milioni di euro, secondo il presidente della Regione Liguria, Claudio Burlando, i danni alle strutture pubbliche provocati dall'esondazione a Genova.

In strada con i genovesi è sceso oggi anche il cardinale di Genova, Angelo Bagnasco. "In alcune zone la situazione è molto più grave dell'altra volta", ha detto in un'intervista a Radio Vaticana, parlando di "gente che ha perso tutto" e che ha "detto che non ce la faranno più e non hanno più, forse nemmeno le forze per ricominciare".

La Procura indaga

I lavori effettuati per la messa in sicurezza del rio Fereggiano, il torrente esondato il 4 novembre 2011 che provocò la morte di sei donne, di cui due bambine, sono nel mirino della procura di Genova che indaga sull’alluvione di giovedì notte. I magistrati vogliono capire se quei lavori, fatti all’indomani dell’alluvione di tre anni fa, siano stati eseguiti correttamente, se siano stati sufficienti e se vi siano responsabilità. Il pm Gabriella Dotto ha aperto un fascicolo, ancora contro ignoti, per omicidio colposo. Oggi ha conferito l’incarico al medico legale per effettuare l’autopsia sulla salma dell’infermiere. L’esame potrebbe chiarire l’esatta dinamica della morte visto che non ci sono testimoni che abbiano assistito alla disgrazia.

Scuole chiuse lunedì

Il sindaco di Genova, Marco Doria, ha disposto la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado e delle università anche per la giornata di lunedì. La decisione è stata presa a seguito del prolungamento dell’allerta meteo di livello 2 fino comunicato dalla Protezione civile.

Commenti

linoalo1

Sab, 11/10/2014 - 09:15

Contrariamente all'altro giorno,l'avviso c'è stato,ma la pioggia non è stata fermata!Come mai?Sicuramente colpa della Protezione Civile che,oltre alla Palla di Vetro per la previsione esatta,doveva usare anche un enorme ombrello che riparasse tutta Genova!Per questo,andrebbe proprio indagata e condannata!Il Rododentro!

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 11/10/2014 - 09:47

e indovinate gli sciacalli che hanno beccato da dove provenivano, come all'aquila o in emilia?? dall'est...che feccia immonda ci siamo portati con shengen..

ortensia

Sab, 11/10/2014 - 09:53

Renzi, invece di andare in Emilia a tagliar nastri e fette di mortadella vai a Genova a sbadilar e a zapar. Ti farebbe bene gustare finalmente il vero lavoro . Portati dietro anche il tuo guru Taddei, perdereste entrambi quell'aria molliccia da figli di papa'.

obiettore

Sab, 11/10/2014 - 10:05

La Regione è governata dalla sinistra, la Provincia, idem, Genova è retta dalla sinistra, il TAR ha giudici sinistri..... "..zzi" vostri !

GMfederal

Sab, 11/10/2014 - 10:24

adesso è caccia al rumeno e all'albanese!!!

Ritratto di Scassa

Scassa

Sab, 11/10/2014 - 10:26

scassa sabato 11 ottobre 2014 Sciacalli dell'est ? Tutti provenienti da ex paradisi Rossi è che da noi sono protetti come gli stessi nostri governanti perché ,come dice il proverbio ,chi si assomiglia si piglia !!!!!!!!! scassa.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 11/10/2014 - 10:50

#rapax I media si sono guardati bene da specificare la nazionalità degli sciacalli. Continuiamo così, sulla strada del politically correct sino al fallimento della nazione. Gli Italiani, d'altra parte, non meritano altro. Nè, tantomeno, i genovesi che, tra un mugugno e l'altro sarebbero pronti, sin da domani, a confermare con il loro voto la squadra di idioti ideologizzati che li governa.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 11/10/2014 - 11:05

Ieri le dichiarazioni di una in Tv che urlava che è da 60 anni che va avanti questa storia. E' dal 45 che votano per quel partito ladro di malaffare che è il pci, gente con il cervello venduto all'ideologia. Neanche hanno provato a cambiare. E allora, visto che a loro piace sto andazzo, si godano le alluvioni. Si godano le moschee, il gay pride e tutte le puttanate ideologiche dei banditi che li governano. E pensiamo alla iattura, neanche possono dare la colpa a Berlusconi.

Giorgio Mandozzi

Sab, 11/10/2014 - 11:09

Ha ragione Gabrielli! Questo è un paese dove non c'è mai un colpevole, soprattutto tra politici e amministratori! Gli unici colpevoli sono i cittadini cha ancora sopportano bugie, menzogne, perenni nuove tasse e prese per i fondelli.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 11/10/2014 - 11:10

"...previsioni sbagliate...", "...qualcosa non ha funzionato...", "...ma non si crocifigga nessuno..." !!!!!! Ma perché in Italia ci sono categorie che non rispondono MAI dei propri errori come i magistrati o, come i funzionari ed i dipendenti pubblici, che rispondono raramente dei danni economici, fisici e morali che procurano con i loro errori ? Io, come libero professionista, sono responsabile anche dopo 20 anni dalla realizzazione delle mie opere, questi non rispondono nemmeno il giorno dopo !

Silviovimangiatutti

Sab, 11/10/2014 - 11:15

La stupidità degli amministratori liguri è pari solo a quella di quei loro concittadini che continuano a dargli e voto ma che invece non lo avrebbero mai dato alle elezioni politiche al Sig. Berlusconi. Ognuno ha quel che si merita. Nel bene e nel male.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 11/10/2014 - 11:15

@Memphis35:d'accordo....Aggiungiamo anche:"....e che li ha sempre governati,perchè votati".

canaletto

Sab, 11/10/2014 - 11:15

MA CHE PREVISIONI SBAGLIATE: BASTAVGA APRIRE I VARI SITI METEO O GUARDARE FUORI DALLA FINESTRA PER CAPIRE CHE SAREBBE SUCCESSO. IL VERO SBAGLIO E' AVER SEMPRE VOTATO SINDACI ROSSI E CULATONI. IN TRE ANNI DAL PRECEDENTE AVVENIMENTO, NULLA E' STATO FATTO ED I TORRENTI SONO SEMPRE DI PIU DEPOSITI DI OGNI TIPO DI RIFIUTO. INTRE ANNI NON HANNOSCUCITO UNA LIRA A CHI HA PERSO TUTTO PERO I SOLDI DA ROMA SE LI SONO INTASCATI E SPESI A LORO FAVORE A PAGARSI I LORO PREMI DI PRODUZIONE (NON SI SA QUALE) COMPENSI INUTILI A PROFESSIONISTI ESTERNI INUTILI ECC. DORIA DIMETTITI CHE FAI BENE MASCALZONE

marina.panetta

Sab, 11/10/2014 - 11:17

Gabrielli non ebbe remore a sbranare l'ex-sindaco di Roma, Alemanno, quando Roma andò in tilt per l'ultima nevicata. le amministrazioni di sinistra, invece, non fanno mai brutte figure. In mancanza di una allerta ufficiale, non si possono almeno controllare le previsioni meteo? E per prevenire, magari curare nella bella stagione il greto dei torrenti, come facevano gli antichi, senza meteo e senza protezione civile?

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 11/10/2014 - 11:18

Il governo ha già pronta l'arma segreta contro gli eventi naturali estremi. Una bella polizza assicurativa sulla casa. A carico, naturalmente dei privati cittadini. Gli amici degli amici ingrassano...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 11/10/2014 - 11:21

i domando:con il dissesto idro-geologico di tutta questa Area,con la speculazione edilizia,consentita negli anni da "amministrazioni" scellerate(votate dalla maggioranza dei Genovesi),di costruire,di intubare,di fare di tutto e di più, per agevolare questi fenomeni NATURALI(non sono certo disgrazie),un'ALLERTA,cosa avrebbe cambiato,per quanto riguarda i danni materiali??

Maura S.

Sab, 11/10/2014 - 11:27

forza genovesi, ancora una volta i vostri capi si sono mostrati per quello che sono veramente. se ne fregano di voi troppo occupati ad ingraziarsi i voti degli extra , come pure quel vostro cardinale????????????????? comunque coraggio, dovrete farcela da soli, purtroppo!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Sab, 11/10/2014 - 11:39

A Genova vige, ormai da più di quarant'anni, un sistema mafioso-clientelare che, con la connivenza della magistratura, tutto comanda e tutto muove. O meglio, non muove, visti i risultati sotto gli occhi di tutti: ciclicamente alluvioni disastrose e, quel che è peggio, vittime innocenti, o quasi, permettetemi l'appunto, perchè non è possibile perpetuare perennemente l'elezione di simili tangheri. Questi si interessano solo di immigrati e moschee!

nonnoaldo

Sab, 11/10/2014 - 11:40

La solerte (quando?) magistratura dovrebbe indagare a 360 gradi la faccenda dei lavori bloccati da ricorsi a vari TAR, che sono la vera causa del disastro odierno. Indaghi anche sull'azione del governatore che, lo dice la legge, è responsabile dell'assetto idrogeologico della regione di sua competenza. Ma guarda caso son tutti di sinistra, quindi al di sopra di ogni sospetto e non indagabili per definizione. Quindi, alla via così... è colpa dei meteorologi. PS Dove sono i 36 milioni?

pastello

Sab, 11/10/2014 - 11:50

Previsioni sbagliate? Il poveretto che é annegato se ne farà una ragione. A casa!

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Sab, 11/10/2014 - 12:00

gabrielli chiede di non crocifiggere nessuno. CERTO A PARTE CROCIFIGGERE I CITTADINI CHE HANNO PAGATO CON UN ALTRO MORTO IL LORO TRIBUTO ALL'INCURIA, AL MENEFREGHISMO, ALLA CIALTRONERIA DELLE ISTITUZIONI. GABRIELLI, I CITTADINI SONO GIA' STATI CROCIFISSI !!Io dico che siamo alla follia piu' totale !

agosvac

Sab, 11/10/2014 - 12:28

"qualcosa non ha funzionato", ok, ma cosa? le previsioni? non credo. Non ha funzionato la creazione d'infrastrutture adatte a superare le emergenze. Adesso c'è lo scarica barile: il presidente della Regione ed il sindaco di Genova, ovviamente, danno la colpa al tar che non ha "liberato" le somme necessarie a creare queste infrastrutture. Se fosse vero questi del tar dovrebbero immediatamente essere messi sotto inchiesta e successivamente in galera per omicidio volontario. Se invece non è così, allora in galera devono andarci il sindaco di Genova ed il Presidente della Regione Liguria!!! Non è assolutamente possibile che si ripeta esattamente la situazione di tre anni fa, significa che non si è fatto niente di niente per evitare catastrofi del tutto evitabili!!!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 11/10/2014 - 12:44

L'impresentabile sinistra italiota ha eliminato Bertolaso con la complicità della solita magistratura. Da allora l'Italia sta sprofondando in disastri ecologici/alluvionali sempre più gravi ma nessun magistrato trova il coraggio di arrestare i responsabili di questo sfascio solo perchè fonte di prossimi ed appetitosi guadagni. BRUTTI BASTARDI!!!

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 11/10/2014 - 12:52

Il 40 % elettorato statale del Cartone animato rosso annoiato da una vita tranquilla nei comodi palazzi statali ha l'incubo dei matrimoni gay .. la notte non dormono ... falce martello e ano... questa la loro priorità'. Escono dal torpore e dalla noia solo appena sentono il nome di Berlusconi e del suo amico Putin i due satana mondiali. Odiano chi ancora resiste nel lavoro privato ...tutti ladri e evasori , lavorano poco ...producono poco, gli statali non possono avere un altro aumento sullo stupendio... il mezzo milione tra bidelli e insegnanti questi giorni sono arrabbiati, le scuole cadono a pezzi , un aumentino sullo stupendio serve subito ....

marcomasiero

Sab, 11/10/2014 - 13:02

emergenza ??? è dal 1943 che siamo in emergenza avete scassato la m.....a !!!

mariolino50

Sab, 11/10/2014 - 13:13

Memphis35 Se invece della sinistra, si chiama Doria il sindaco e se non sbaglio è duca, strana sinistra, era la destra a comandare cosa faceva, fermava l'acqua con le mani o l'esorcista, queste cose succedono in Italia ovunque, e spesso anche in altri paesi "migliori" con danni gravissimi. Il fuoco si ferma , l'acqua no.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 11/10/2014 - 13:26

@Memphis35- Mi permetto di copiare ed incollare il Suo commento:" I media si sono guardati bene da specificare la nazionalità degli sciacalli. Continuiamo così, sulla strada del politically correct sino al fallimento della nazione. Gli Italiani, d'altra parte, non meritano altro. Nè, tantomeno, i genovesi che, tra un mugugno e l'altro sarebbero pronti, sin da domani, a confermare con il loro voto la squadra di idioti ideologizzati che li governa".

angelomaria

Sab, 11/10/2014 - 13:45

QUELLO CHE MI FA INFURIARE E' CHE COME LALTRA VOLTA NESSUN ALLARME E'IL DOLOSO PER CUI GIA GIUDICATI SI RIPETE PER IL BENE DEI CITTADINI ARRESTATE TUTTA LA GIUNTA O QUESTE TRAGEDIE NON AVRANNO FINE

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 11/10/2014 - 13:49

COMIO GABRIELLI, mette già avanti le mani sulle responsabilità di un comune amministrato dalla sinistra, già recidivo, da quelli che dovevano valutarne il pericolo senza nulla fare, da quei cialtroni che con i soldi a disposizione non hanno fatto nulla, "non si crocifigga nessuno" ammonisce la STAR della protezione civile.......ma se responsabilità come sembra già vengono evidenziate, in galera a scarpate in culo.....

giottin

Sab, 11/10/2014 - 14:16

Allora vediamo un po', 200 milioni di danni......con un ritocchino alle accise sui tabacchi e benzina dovremmo farcela anche questa volta come sempre, vai mister bean, dai che ce la fai!

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 14:26

mi fanno ridere i forumisti che gridano contro gli sciacalli...non stanno facendo loro pure sciacallaggio politico su questa disgrazia???? l'unica differenza che quelli sono sciacalli...sembra...dell'est europa...e molti foristi sono sciacalli made in Italy

giovannibid

Sab, 11/10/2014 - 14:28

se la Magistratura intervenisse dovrebbe iscrivere nel registro degli indagati: 1 il presidente del tribunale del TAR di Genova, 2 il presidente della Regione Liguria il Presidente della Provincia di Genova Il Sindaco di Genova di due anni fa e quello di adesso SI VERGOGNINO TUTTI SONO UNA SCHIFEZZA DI RESPONSABILI PUBBLICI. E gli elettori la prossima volta votino con COSCiENZA INTELLIGENTE E NON PERCHE' L'HA ORDINATO IL PARTITO

Ritratto di frank.

frank.

Sab, 11/10/2014 - 14:29

Linoalo, ma che razza di ragionamento è?? Io abito a pochi metri dov'è morto il povero Campanella. Quando è esondato il fiume, c'erano macchine per strada, auutobus...che non sono stati travolti solo perchè se ne sono accorti in tempo e sono riusciti a fare retromarcia prima di essere sommersi. Se ci fosse stato l'allerta quel pezzo di strada sarebbe stato chiuso e magari io e molti altri avremmo parcheggiato la macchina o la moto da qualche altra parte invece di scendere in piena notte in mezzo al fango e alla bufera per spostarla prima che l'acqua se la portasse via!! Hai capito ora a cosa serve l'allerta? O vuoi che ti faccia un disegnino?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Sab, 11/10/2014 - 14:33

@Giovanni da Udine:d'accordo!

claudio faleri

Sab, 11/10/2014 - 14:37

il capo dell protezione civile dovrebbe stare zitto invece di dire cazzate, i lavori che dovevano essere fatti per la sicurezza del torrente non sono mai partiti e la solita storia di un'italia delle carte, questi stronzi pesano agli zingari e alle moschee di merda invece di pensare all'italia

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 14:40

sto vedendo interviste a giovani e non.. che stanno ripulendo la citta'...ecco...ne avevo bisogno...per riappacificarmi col genere umano...dopo aver letto un post come quello di "canaletto"...!!!!!!

celuk

Sab, 11/10/2014 - 15:20

guarda chi si rivede: Gabrielli, quello di "missione compiuta" della concordia (come se il lavoro l'avesse fatto lui) il presenzialista delle passerelle e delle conferenze stampa! Altra pasta Bertolaso sempre sul campo sporco di fango mentre Gabrielli è come il suo capo renzi arriva a fare chiacchere e a fare lo scarica barile: buffone e cialtrone come renzi!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 11/10/2014 - 15:28

A; GENOVACI SONO 36 MILIONI DI EURO DI STANZIATI DA 4 ANNI PER EVITARE QUESTE CATASTROFI; É CI MANCA SOLO UN TIMBRO DI UN GIUDICE PER LIBERARE QUESTI FONDI; É DA 4 ANNI QUESTO SINDACO NON TROVA IL TEMPO PER AVERE QUESTO TIMBRO DAI GIUDICI?!; CERTO CHE I KOMUNISTRONZI GENOVESI PER VOTARE LA GIUNTA DI GENOVA DEVONO ESSERE PIU IGNORANTI DEI NAPOLETANI CHE HANNO VOTATO DEMAGISTRIS!!!.

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 15:55

chissa perche'...non pubblicate nessuno dei miei post...a spiegare da genovese...quali siano le cause che rimontano alla copertura del bisagno e l'inutilita' di qualsiasi intervento...se non si ristabilisce la situazione naturale precedente...sono troppo moderato ??? non insulto nessuno ???

baio57

Sab, 11/10/2014 - 16:03

Mariolino50 ,sei anacronistico come una diligenza sul raccordo anulare . Ma voi kompagni di merende, vi fanno tutti con lo stampino ?

Ritratto di rapax

rapax

Sab, 11/10/2014 - 16:03

Memphis35...infatti i media sono conniventi col sistema che, prima ci riempie di "merda" grazie a shengen..o mare nostrum..poi ha paura delle conseguenze e delle reazioni del popolo "censurando" le provvenienze, lo ripeto, Memphis35 questi politicastri, non hanno padri, madri, figli, nipoti?? o sono degli ALIENI? sotto mentite spoglie..???

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 16:15

belli i ragazzi genovesi che lavorano nel fango..belli gli adulti che senza sceneggiate si rimboccano le maniche e lavorano...peccato per i parolai...quelli dei forum ..che solo mettono la cosa in politica e devono sempre fare i tifosi da curva..ed i politici...che piangono le solite lacrime di coccodrillo..e si preparano a spartirsi la torta dei futuri appalti

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 16:25

nel ventennio fu coperto il bisagno e creata la zona "ricca" della Foce...ora la copertura funziona come un tappo quando Il Bisagno si ingrossa ed esonda nella zona del "tappo"..Borgo OIncrociati e poi Brignola.. rimedi non ne vedo..dato che zone di espansione delle piene non ce ne sono e non ne possono essere create nuova...a meno che non si ritorni allo stato precedente...quello ch la repubblica genovese aveva lasciato libero da costruzioni...l'attuale piazza Verdi e piazza della Vittoria...altre soluzioni??? non nw vedo proprio

scala A int. 7

Sab, 11/10/2014 - 16:50

immaginarsi se alla protezione civile c'era S.E. Guido Bertolaso e alla regione un governatore di centrodx e al comune un sindaco di centrodx . Lo scrivo Volutamente perche' per anni ho assistito a vere e proprie Schifezze fatte dai " sinistri " .

hectorre

Sab, 11/10/2014 - 17:21

essere di sinistra è una tara mentale,non c'è altra spiegazione....se i genovesi andassero al voto domani rivoterebbero a sx....da decenni governano la regione e questi sono i risultati....ma la colpa è sempre di qualcun'altro,se a governare è un rosso!!.......un'ideologia farlocca che ha fatto più danni di qualsiasi catastrofe.

scala A int. 7

Sab, 11/10/2014 - 17:26

#Lorenzovan = io per primo faccio il " tifoso da curva " come lei definisce . Premesso che auguro alla citta' di Genova di riprendersi quanto prima e superare questo bruttissimo momento che si ripete spesso e volentieri , non posso non ricordarle che lo sciacallaggio e' stato sempre un'arma utilizzata dalla sinistra. Esempi ? ce ne sono a migliaia e di piu' , da quelli eclatanti come il terremoto dell' Aquila fino ad arrivare all' assurda richiesta di condanna per i Vertici della Protezione Civile d'allora ( S.E. Guido Bertolaso ) a fatti e misfatti di casa mia ( Napoli e Campania ) nei quali l' informazione locale/regionale in mano al tg3 ha schiacciato mediaticamente quegli amministratori che non gli erano graditi dal punto di vista politico , puntando il dito contro costoro con l'emergenza in atto , i cadaveri da raccogliere e i dispersi da " recuperare " ,mi riferisco all'alluvione di Sarno nel 1998 quando dai primi servizi giornalistici ( meglio , ESECUZIONI ) veniva messo all' indice l'allora Governatore Antonio Rastrelli senza che si appurassero le responsabilita', col solo obiettivo di creare il Caprio Espiatorio nell' immaginario Collettivo ed anche allora c'era gente che spalava con le mani per cui non accetto di fare il Political Correct quando ho dovuto assistere a vere Carognate. Auguri e di Cuore per Genova a cui siamo Tutti molto legati , un po' meno alle sue istituzioni cittadine

baio57

Sab, 11/10/2014 - 17:27

Lorenzovan ,a noi cattivoni bananas piace anche metterla in politica guarda un po',sopratutto quando i fatti sono di gravità tale come in presenza di morti e feriti in alluvioni,o morti e malati di tumore causa centrali a carbone .Ci piace anche metterla in politica quando si parla di banche ,di appalti "strani" a Coop ,di tangenti,e per finire quando si parla di Forteti. Tu lorenzovan invece, la metti in politica solo se c'è di mezzo Berlusconi ed il Pdl ,vero ?Troppo comodo. (p.s.) A proposito di appalti e torte da spartirsi ,chi ha il quasi monopolio assoluto dalle tue parti ?

Ritratto di lettore57

lettore57

Sab, 11/10/2014 - 17:28

Bisognerebbe che qualcuno mi spieghi perché: Bertolaso veniva incolpato anche del guano che i piccioni lasciavano suoi monumenti mentre a questo tutto è concesso. Questo signore se avesse anche solo alcuni grammi di dignità si dimetterebbe ma è, come tutte le speranze, un fiore che non puo dare frutti

bruna.amorosi

Sab, 11/10/2014 - 17:29

LORENZOVAN APPUNTO PERCHè non sei con loro a pulire ?

hectorre

Sab, 11/10/2014 - 17:37

lorenzovan....non faccia il moralista,mi viene la nausea!....se fosse capitato ad una regione di cdx,con un sindaco di cdx, sarebbero volati gli stracci!!...."dimissioni,assassini,incapaci"....ecc...ecc.....hanno letteralmente violentato il territorio e questi sono i risultati,ora però scaricano la responsabilità sulla protezione civile....fiumi di fango,sottopassi allagati,cittadini abbandonati a se stessi!.....è la stessa popolazione che vota da sempre un colore e non le capacità! chissà chi ricostruirà... Forse le coop???

lorenzovan

Sab, 11/10/2014 - 17:49

per chi vuole Bertolaso...consiglio di andare a vedere le balconate delle case della new town dell'Aquila...costate come appartamenti a Central Park..e gia' in disfacimento...certo che su questo Giornale non se ne e' parlato...lolololol

linoalo1

Sab, 11/10/2014 - 17:50

E no,mio caro!Voi della Protezione Civile siete obbligati a conoscere in anticipo,un qualsiasi evento atmosferico!Non solo,dovete anche dire esattamente;dove,quando ed intensità!Altrimenti,che Protezione siete?Se non siete in grado,vi consiglio un corso accelerato da Maga Magò!Lino.

Ritratto di depil

depil

Sab, 11/10/2014 - 18:15

se c'era Bertolaso ieri lo avrebbero arrestato assieme a tutti gli uomini della protezione civile questi magistrati con la tessera di partito e l'anima venduta a clan criminali ed eversivi.

Ritratto di depil

depil

Sab, 11/10/2014 - 18:18

le previsioni sbagliate le hanno fatte i cittadini della Liguria e di Genova in particolare che da sempre per un sistema corruttivo globale votano per ordine di partito. Fanno la spesa solo alle coop rosse e quando come ieri lo prendono nel cu*o ben gli sta.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 11/10/2014 - 18:19

@ lorenzovan, te la prendi con chi critica nei forum e non con chi ha amministrato Genova negli ultimi 20 anni, gente da prendere a clcinculo per la loro negligenza, chiara la tua appartenenza politica di sinistronzo...1993 Adriano Sansa centrosinistra...,1997 Giuseppe Pericù Democratici di Sinistra....2007 Marta Vincenzi Partito Democratico.....2012 Marco Doria Centrosinistra....ma forse ho capito male io credo che intendevi che la colpa è di Berlusconi...ahahahahah ma va dar via e ciap

bruna.amorosi

Sab, 11/10/2014 - 18:26

scala A int7 si ma i kompagni si dicono onesti puliti giusti .perciò tranquillo nessun magistrato interverrà però i morti sono i loro e fanno finta di piangerli altrimenti già 3 anni fa avrebbero dovuto LORO fare un macello in primis con i magistrati poi con i politici ma so kompagni i morti li piangono solo se le città sono rette dalla destra .

pastello

Sab, 11/10/2014 - 18:46

I genovesi hanno votato, votano e voteranno i buoni a nulla della sinistra. Cazzi loro!

Ritratto di marystip

marystip

Sab, 11/10/2014 - 19:18

Stavolta nessuno potrà dire che è colpa di Berlusconi o di Bertolaso. Tutti compagni da sempre: comune rosso, provincia rossa, regione rossa.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 11/10/2014 - 20:23

Ve lo dico io che cosa non ha funzionato! Quando alla protezione civile c'era un certo signor Bertolaso ed al governo un certo signor Berlusconi in cinque mesi è stata costruita una città per gli sfollati di un terremoto devastante, mentre negli ultimi tre anni non sono stati capaci di costruire due argini di un torrente e non hanno neanche allarmato in tempo la popolazione!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 11/10/2014 - 20:46

@lorenzovan non sono di Genova e non sono neanche ingegnere, ma se quando piove si allaga tutto perchè in fondo al torrente hanno costruito un tappo per far posto ad una piazza credo che i milioni stanziati siano per sturare il tappo se così non fosse allora tenetevi le alluvioni e la piazza!

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Sab, 11/10/2014 - 21:15

Ho visto centinaia di volontari italiani spalare fango dalle strade, piazze, edifici , negozi e cantine di Genova, c'erano ragazzi, ragazze, anziani, donne e uomini ma stranamente non sono riuscito a vedere uno, tra i numerosi migranti che di solito pullulano nelle nostre città, nei bar, nei parchi, nelle moschee, insomma dappertutto, offrire una mano ai genovesi. Inutile aggiungere altro, l'assenza vergognosa degl'ingrati ospiti salvati dalle nostre navi, portati in Italia, rifocillati, accolti riveriti e assistiti in tutti i modi si commenta da sola. Cacciamoli fuori, non sono degni della nostra accoglienza. Sono degli ingrati, irriconoscenti e opportunisti!

gabri321

Sab, 11/10/2014 - 21:21

se fosse stato al governo berlusconi sarebbe stato lui il colpevole per i sinistroidi...

LOUITALY

Dom, 12/10/2014 - 05:32

il Giornale dove siete? chiedete le dimissioni del sindaco vigliacco e del capo della presunta 'protezione' civile completamente inutile

francesco de gaetano

Dom, 12/10/2014 - 08:51

A QUEI POCHI CITTADINI GENOVESI ONESTI VOGLIO DIRGLI CHE LA CLASSE POLITICA CHE HA GOVERNATO LA LIGURIA PER OLTRE UN CINQUANTENNIO LI HA PRESI PER IL CULO PROMETTENDOGLI UN AVVENIRE MIGLIORE. L'AVVENIRE MIGLIORE E' ARRIVATO METTENDO UNA CITTA' ALLA ROVINA TOTALE PER L'INGROSSAMENTO DI UN RIO,MANCO FOSSE STATO L'ADIGE, PERCHE' GLI AMMIN ISTRATORI REGIONALI,PROVINCIALI,COMUNALI NON HANNO TENUTO IN CONSIDERAZIONE IL TERRITORIO MANCO QUANDO HANNO VISTO LE CARROZZE DI UN TRENO PENDOLARE SU UN DIRUPO.LE COLLINE LIGURI SONO UN MONDEZZAIO A CIELO APERTO,I TORRENTI NON HANNO GLI ARGINI ADEGUATI PER EVITARE LE INONDAZIONI E MENTRE TUTTO QUESTO NON VIENE FATTO LA CLASSE POLITICA SI PREOCCUPA DELLE PRIMARIE DEL PD. PER ELEGGERE IL NUOVO GOVERNATORE, O IL NUOVO SINDACO DI GENOVA.OGGI DOPO L'ENNESIMO DISASTRO SI PRONUNCIA LA MAGISTRATURA,ALTRA CASTA CORROTTA DAI POLITICI LOCALI, CHE VUOLE ANDARE ALLA RICERCA DI RESPONSABILITA' PENALI.INIZIATIVA CHE FALLIRA' IN PARTENZA PERCHE' QUANDO SI ACCORGONO CHE I RESPONSABILI SONO I POTENTI CHE LI HANNO FORAGGIATO CHIUDONO L'INCHIESTA SOSTENENDO CHE NON POSSONO CONDANNARE GIOVE PLUVIO. FATEVENE UNA RAGIONE. LE VOSTRE DISGRAZIE HANNO UN NOME P.C.I - P.D.S.- D.S.- P.D. - E VOI TESTE DI LEGNO CONTINUATE A VOTARE A SINISTRA. A ROMA DICONO "SIETE DI COCCIO"

bruna.amorosi

Dom, 12/10/2014 - 17:42

i soldi li hanno ma non possono spenderli debbono prima decidere a quale azienda strettamente di sinistra dare l'appalto .muoiono persone e.. chissene frega per i kompagni valgono più gli appalti ben assegnati . dai kompagni negate se ne siete capaci . bastardi siete loro e voi che li votate .