Germana Chiodi lascia Esselunga

Un addio improvviso. Germana Chiodi, storica segretaria di Bernardo Caprotti, il fondatore dell’Esselunga, ha lasciato l’azienda

Un addio improvviso. Germana Chiodi, storica segretaria di Bernardo Caprotti, il fondatore dell’Esselunga, ha lasciato l’azienda. La donna, 69 anni, era in pensione dal 2008 e da allora era diventata consulente del gruppo attivo nella grande distribuzione. Secondo quanto appreso, Germana Chiodi nei giorni ha mandato una comunicazione all’azienda relativa alla sua decisione di interrompere la collaborazione per motivi personali. Citata nel testamento da Caprotti, l’imprenditore le ha lasciato 75 milioni di euro, pari alla metà dei suoi risparmi. Germana Chiodi era diventata dirigente di Esselunga, coordinando tutte le attività di segreteria. Di fatto la Chiodi da sempre viene considerata come la "memoria storica" dell'azienda. "Custodisce il ricchissimo archivio che narra anche le molte dolorose vicende familiari oltre che aziendali", aveva scritto Caprotti nel testamento.

Commenti

mariod6

Gio, 03/08/2017 - 16:07

Viene così persa l'unica fonte e vera memoria storica delle vicissitudini di un grande uomo. Peccato...!!!

Ritratto di italiota

italiota

Gio, 03/08/2017 - 16:42

ma come ?...lascia l'aziendaaaaa ???!!! ma... con tutte le decine di migliaia di "PUNTI FRAGOLA" che avrà accumulato, lascia proprio adesso ??

giovanni951

Gio, 03/08/2017 - 16:47

vorrá godersi i soldi no?

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 03/08/2017 - 16:57

A 69 anni con una pensione e 75 milioni di euro CHI sarebbe quell'idiota che continuerebbe a lavorare? Io mi darei alla pazza gioia,viaggi,porsche, ristoranti rinomati etc. Forse Caprotti doveva lasciargli di meno....

flip

Gio, 03/08/2017 - 16:58

Con la favolosa liquidazioone che si è beccata......

Ritratto di michageo

michageo

Gio, 03/08/2017 - 18:18

....semplicemente non vuole vedere che, un modello di successo come la Esselunga, cui la Sig.ra Chiodi ha contribuito, non secondariamente, venga smembrata dalle ambizioni e liti tra gli eredi, come si presuma stia avvenendo, finendo nelle mani francesi o peggio cinesi.......

Trinky

Gio, 03/08/2017 - 18:32

italiota........lei quanto versa periodicamente alla COOP? letto qualcosa ultimamente su questa cooperativa di farabutti riuniti?

carlottacharlie

Gio, 03/08/2017 - 19:54

Insomma, ha 69 anni! Ha diritto di dire: basta!

Siciliano1

Ven, 04/08/2017 - 04:37

Mi candido per il posto di Ambrogio.

soldellavvenire

Ven, 04/08/2017 - 07:21

intanto le coop non falliscono dopo che il grande imprenditore defunge, bontà sua lasciando metà della sua fortuna al suo gatto