Giallo sulla morte del ragazzo in gita per Expo: segni sulle braccia

La morte di Domenico, il ragazzo padovano di 19 anni morto dopo un volo dal balcone della sua stanza di albergo

È ancora giallo sulla morte di Domenico, il ragazzo padovano di 19 anni morto dopo un volo dal balcone della sua stanza di albergo. Il ragazzo si trovava a Milano in gita scolastica per visitare l'Expo. A ritrovare il corpo e a dare l'allarme sono stati i suoi compagni di scuola. Quando non l'hanno visto al buffet per la colazione gli altri ragazzi si sono preoccupati. Poi la scoperta del corpo. La polizia adesso indaga per capire se si sia tratta di un suicidio o di una tragica fatalità. Il ragazzo è stato ritrovato con una maglia e gli slip. Nel pomeriggio Domenico aveva visitato Expo e doveva tornarci oggi.

"Sono stata la prima ad essere avvertita - dice Maria Grazia Rubini, preside del liceo Nievo di Padova - Era un ragazzo molto bravo, non dico il più bravo, ma di certo uno dei migliori, figlio di una famiglia tranquilla, normale". Tra i punti ancora oscuri ci sarebbero alcune macchie sul braccio che secondo i medici sarebbero compatibili con quelli di una stretta. Inoltre è emerso che il ragazzo aveva bevuto una birra prima di andare a dormire.