Gianluca Ginoble de Il Volo: "Dovevo essere all'Hotel Rigopiano in questi giorni"

Gianluca Ginoble de Il Volo rivela: "Sono scampato per miracolo alla tragedia ma sono disperato per quello che è accaduto e per i morti, era un posto meraviglioso e Roberto, il proprietario un mio caro amico"

"Dovevo essere all'hotel Rigopiano in questi giorni. Sono scampato per miracolo alla tragedia ma sono disperato per quello che è accaduto e per i morti, era un posto meraviglioso e Roberto, il proprietario un mio caro amico". A rivelarlo all'Ansa è Gianluca Ginoble, cantante de Il Volo che abita a Roseto Degli Abruzzi dove martedì mattina, il 16 gennaio, l'architetto proprietario dell'hotel l'avrebbe dovuto prelevare per portarlo a Rigopiano a passare qualche giorno di relax.

Nobile, sul suo profilo Twitter, ha manifestato tutta la sua angoscia per la sorte dell'amico e ha ringraziato i soccorritori definendoli degli "eroi"."Purtroppo non ho avuto ancora nessuna notizia dal mio amico Roberto, proprietario dell'hotel di Rigopiano", aveva scritto Ginoble.

Commenti
Ritratto di llull

llull

Gio, 19/01/2017 - 19:15

E bravo gianluca; sfruttare una simile tragedia per avere un po' di visibilità; semplicemente meschino.

manente

Gio, 19/01/2017 - 22:51

Che fossero dei piccoli miserabili, si era capito già da quando hanno detto di aver rifiutato un "invito" che il presidente Trump non ha mai fatto loro, ora con la pubblicità che sfrutta la sciagura dell'Hotel Rigopiano, se ne ha la conferma.

Ritratto di Situation

Situation

Ven, 20/01/2017 - 07:42

che sfiga !!!!!!!!!

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 20/01/2017 - 08:28

Questa banda si sta dimostrando veramente da poco sfruttando ogni evento per far parlare di se' senza rispetto per gli altri e per se' stessi. Da dimenticare.