Giardiello: "Vi racconterò le ingiustizie che ho subito"

L'avvocato dell'uomo che ha ucciso tre persone in tribunale: "È in stato confusionale". L'ex moglie: "Va difeso". Mercoledì i funerali di due delle vittime

Claudio Giardiello

"Cosa volete che vi dica, se mi hanno visto... è troppo lunga da raccontare. Vi racconterò tutte le ingiustizie che ho subìto". Con queste parole Claudio Giardiello ha motivato la decisione di avvalersi della facoltà di non rispondere prima dell’interrogatorio col gip di Monza. Il suo avvocato, Nadia Savoca, ha detto che, dopo gli accertamenti medici (non una vera e propria perizia) a cui l'uomo è stato sottoposto, gli specialisti hanno stabilito che è cessato il legittimo impedimento, che sabato scorso gli aveva permesso di non rispondere all'interrogatorio di garanzia. Venuto meno l’impedimento, quindi, Giardiello ha scelto di restare in silenzio. Ma ha lasciato intendere con quali motivazioni intende difendersi, o comunque giustificare il proprio gesto.

L’avvocato non ha fornito dettagli precisi sulle condizioni del suo assistito. Si è limitata a dire che "è ancora in stato confusionale", chiarendo poi che "non è stata disposta nessuna perizia psichiatrica, né prima né ora". Dopo l’interrogatorio di oggi il gip spedirà gli atti a Brescia, che è la Procura competente ad indagare sulla strage al tribunale di Milano, che ha visto, fra le parti offese, il giudice milanese, Ferdinando Ciampi, ucciso insieme ad altre due persone.

Mercoledì funerali per due vittime

Verranno celebrati mercoledì i funerali del giudice Fernando Ciampi e dell’avvocato Lorenzo Claris Appiani. I parenti della terza vittima, Giorgio Erba, avrebbero invece rifiutato i funerali solenni. È quanto si apprende all’Istituto di medicina legale di Milano, in piazzale Gorini, dove stamani si è svolta l’autopsia sui tre cadaveri.

Commenti
Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Lun, 13/04/2015 - 14:16

Beh, vale la pena di stare a sentire. Può darsi che ripercorrendo l'iter processuale saltino fuori dei "fiorellini" mica male. Ergastolo per ergastolo, fatelo parlare.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 13/04/2015 - 14:26

Incomincia il consueto tormentone. Alla fine del quale il reo verrà giudicato vittima della società.

ex d.c.

Lun, 13/04/2015 - 15:05

Niente giustifica il suo operato ma le decine di imprenditori suicidi erano nella stessa situazione. Non esiste una reazione valida per tutti

Ritratto di luogotenente

luogotenente

Lun, 13/04/2015 - 15:21

Non sono un veterotestamentario ma sono convinto, sia per il Sig. Giardiello, come per chiunque, che quando si vive in un paese dove per i reati a suo tempo perpretati le condanne e la galera, certa e sicura, fossero state pesanti e ineluttabili, nessuno si sarebbe sognato di uscire dalla retta via. Viviamo invece in un paese che permette alla gente di delinquere senza pagare, fino ad arrivare alle tragedie di Milano. A chi giova tutto questo? Tutti sappiamo bene a chi e perchè.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 13/04/2015 - 16:29

Fa bene a non rispondere al Gip, darebbe solo munizioni contro di lui. Tanto vale andare al processo e uscire fuori lì eventuali difese.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Lun, 13/04/2015 - 17:02

Articolo interessante, ma.... ne vorrei approfittare per segnalare alla redazione web il fatto che sono stati rubati da qualcuno tutti gli articoli relativi alla situazione politica in FI / PDL. Che fine hanno fatto? O il CDX è ormai talmente disastrato e marginale che le sue sorti hanno smesso di interessare persino le pagine dell'organo ufficiale della destra?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 13/04/2015 - 17:40

i magistrati e la sinistra devono capire che deve cambiare aria, non sono piu ammissibili gli atteggiamenti della magistratura sulle indagini, sugli arresti, sugli avvisi di garanzia dati prima alla stampa e poi ai diretti interessati, sugli arresti preventivi senza prove, ecc.... è ora di dire: basta! e i 20 milioni di scemi di sinistra devono dar ragione alle nostre lamentele :-)

levy

Lun, 13/04/2015 - 18:09

Quest'uomo è a sua volta vittima colpevole di una follia più grande, che a quanto pare se la sta' cavando impunita.

levy

Lun, 13/04/2015 - 18:10

Altri al suo posto hanno scelto il suicidio.

levy

Lun, 13/04/2015 - 18:12

Giardiello deve sedere al banco degli imputati e con lui anche chi ha causato il suicidio di centinaia di imprenditori onesti.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 13/04/2015 - 18:24

A me fa ridere la presunzione dei PM che si pongono davanti all'imputato come se fossero dei "confessori dell'inquisizione" dentro le cui orecchie il reo deve svuotare le sue colpe. Eppure ci avevano detto che il processo era diventato accusatorio. Come si vede è rimasto "confessional-inquisitorio", con in più il fatto che adoperano la confessione per piantarti meglio i chiodi sulla croce.

tRHC

Lun, 13/04/2015 - 18:41

condivido pienamente la tua opinione,infatti non e' piu' accettabile che per ogni sillaba,ci sia un capovolgimento del senso,poi parlare subito non e' giusto,se non altro per via degli spifferi negli archivi dei magistrati dove volano troppo facilmente le copie degli interrogatori e guarda caso si posano sempre sulle scrivanie dei giornalisti,alcuni dei quali fanno carne da macello mediatico degli imputati fucilandoli ancora prima di caricare le armi!Saluti

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 13/04/2015 - 19:50

ci manca solo il libro delle "mie prigioni"...

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Lun, 13/04/2015 - 22:14

@salrandazzo- Invece di essere così preoccupato per la situazione nel cdx, si preoccupi piuttosto del disastro che combina il suo caro renzi.