Il gigante e la bambina: la foto che commuove il web

La piccola Rachele avrebbe dovuto percorrere due km a piedi tra la neve e il freddo. Ad aiutarla ci ha pensato un militare

Vive a Valle Castellana, comune in provincia di Teramo. O meglio, viveva. Perché Rachele, un bambina di soli 5 anni, ha dovuto abbandonare la sua casa dopo l'ultimo sciame sismico e le forti nevicate che hanno colpito l'Abruzzo.

Insieme alla famiglia, la piccola ha raggiunto la stazione dei carabinieri del paese, l'unico posto dove era ancora disponibile l'acqua calda e l'elettricità. Ma dopo la decisione di evacuare il paese, bisognava raggiungere un elicottero nel campo sportivo, a due km dalla caserma. Percorso che Rachele, così come gli altri abitanti, avrebbe dovuto percorrere a piedi. Un'impresa troppo grande per una bambina così piccola.

E allora ecco che un militare dell’esercito italiano, vedendola infreddolita e stanca, l'ha presa per mano e se l'è messa in spalla. Con gli sci ai piedi, l'ha portata lui. Una foto postata su Facebook dalla madre della bimba è diventata subito un simbolo, condivisa sui social da migliaia di persone.

Commenti

manfredog

Lun, 23/01/2017 - 14:01

..perché solo di spalle..!? Potrebbe comunque essere lo spunto per scrivere una nuova favola; le favole, quelle vere, esistono, altroché..dopo ci sono anche quelle finte, soprattutto di certe 'politiche'..!! mg.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Lun, 23/01/2017 - 15:43

Esempi virtuosi.

Ritratto di bobirons

bobirons

Lun, 23/01/2017 - 19:48

In Italia spesso, troppo spesso, gli individui sono molto meglio delle Istituzioni.

Enrico15

Lun, 23/01/2017 - 20:06

..........soffrire in silenzio, donare sangue e vita; questa è la nostra vita ed in questa vita Dio.....