Gigi D'Alessio compra una Mercedes da 500mila euro. Ma non paga le rate

Ora Gigi D'Alessio rischia il pignoramento: non ha pagato le rate della sua Mercedes McLaren

Adesso Gigi D'Alessio rischia di rimanere senza macchina. In ritardo con il pagamento delle rate di una lussuosissima Mercedes McLaren in edizione limitata rischia, infatti, di un pignoramento senza precedenti. Se non si affretta a saldare il debito del bolide da oltre 500mila euro, le autorità competenti potrebbero portargli via l'incasso del prossimo concerto.

Come racconta il Fatto Quotidiano, D'Alessio sarebbe nuovamente nei guai. Recentemente ha già dovuto far fronte a un'accusa di rapina e saldare un debito causato dal fallimento di un affare con l'ex marito di Valeria Marini, Giovanni Cottone. Adesso a impensierirlo è la Mercedes McLaren acquistata in una concessionaria di Cagliari nel 2007. Al tempo aveva versato 300mila euro in contanti. Per coprire gli altri 200mila euro ha fatto un finanziamento con rate da 4.500 euro al mese e una maxi rata finale di 276mila euro. "I problemi sorgono nel 2013, quando D’Alessio interrompe il pagamento e la finanziaria con la quale aveva stipulato il contratto apre un contenzioso con il cantante - racconta il Fatto Quotidiano - D’Alessio, che sostiene di averla riconsegnata alla concessionaria l’anno dopo, si oppone, ma il giudice civile riconosce alla prima udienza il credito della finanziaria che quindi può già rivalersi sul patrimonio immobiliare, e non, del cantante".