Giornalista indiana dà la notizia della morte del marito in diretta e resta impassibile

Una giornalista indiana dà in diretta la notizia della morte del marito in un'incidente e resta impassibile continuando a condurre il notiziario

La giornalista indiana Supreet Kaur, conduttrice del Tg della tv privata IBC24, stava leggendo il notiziario in diretta quando è arrivata una breaking news di un gravissimo incidente stradale.

Cinque persone, che viaggiavano a bordo di una Renault Duster sono morte a causa dell'impatto e una delle vittime era il marito della conduttrice ventottenne. Mentre dà la notizia lei resta impassibile e con grande professionalità riesce a dare l'informazione (guarda il video).

Dalla descrizione dell'auto la donna ha immediatamente capito che si trattasse della macchina del matito Harsad Kawade che, come tutti i giorni, stava andando a lavoro con altri quattro colleghi.

Dopo il notiziario la giornalista si è lasciata andare alle lacrime e, appena uscita dallo studio, ha sfogato il suo dolore. Ha commentato l'accaduto all'Hindustan Times uno dei colleghi che le era accanto nel momento in cui ha dato la terribile notizia. "E' stata forte e coraggiosa - ha detto - nel saper gestire le sue emozioni così. Una donna che ha mostrato tutta la sua professionalità". ​

Commenti

giannide

Lun, 10/04/2017 - 14:43

E' incredibile, come sia riuscita a trattenere, le lacrime...di gioia e felicità...AHAHAHAH...sei schiattato finalmente...!!!

Angelo664

Lun, 10/04/2017 - 15:56

Essendo indiana è al 90% una moglie scelta dalle due famiglie, che lui ha visto 2 o 3 volte ed in presenza dei genitori di entrambi prima di sposarsi. Al 80% gli sposi cosi accoppiati sono frustrati fin dal primo giorno, specialmente dopo 2 giorni di matrimonio che paga il padre di lei. Li non si fa l'amore ma sesso per riprodursi nella maggior parte dei casi, senza troppo piacere anzi .... è tanto se ci riescono, sempre che lui sia un bravo tipo accondiscendete altrimenti la possibilità che la moglie sia vittima di coercizioni sessuali all'interno del matrimonio è altissima. Parlo per esperienza vissuta. Quindi è altamente possibile che la notizia della morte del marito possa solo averla rallegrata. Quindi è rimasta seria trattenendo l'urlo liberatorio e non le lacrime.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 10/04/2017 - 16:10

Popoli dell'Oriente... grandissimi popoli... con un'educazione al rispetto degli altri, spiriti forti, vitali.

paviglianitum

Lun, 10/04/2017 - 17:17

Ausonio, puoi sempre trasferirti...

TonyGiampy

Mar, 11/04/2017 - 01:00

Quasi tutti gli asiatici sono cosi'. La maggior parte dei matrimoni sono ancora combinati e ci si sposa piu' perche' lo richiede la societa' che per amore.Vivo in Giappone da anni e fra i coniugi non mi pare ci sia tutto questo grande amore.Percio' e' comprensibile che la conduttrice non batta ciglio:come se fosse morto un pincopallino qualunque!!

TonyGiampy

Mar, 11/04/2017 - 01:06

Ausonio. L'educazione e il rispetto per gli altri e solo una finta facciata: apparire agli occhi degli altri quello che non sono.Lei lo sa che in Giappone c'e' molta gente malata di cancro che non puo' andare ad operarsi perche' non puo' mancare al lavoro.Io ho visto morire cosi' il rettore dell'Universita' dove lavoro.Per ricoverarsi ha dovuto attendere un periodo in cui l'universita' era chiusa ma ormai era troppo tardi.Questo lei lo chiama rispetto per il prossimo.Venga a trovarmi, le faccio vedere gli aspetti degli asiatici che chi non li conosce non puo' vedere.Tornera' in Italia scioccato!!!