Giornalista di La7 aggredita nel centro di Rosarno: "Migrante mi ha inseguita con un martello"

Violenta aggressione contro una giornalista di La7 nella vecchia tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. Dominella Trunfio stava facendo un reportage, insieme al suo operatore quando un migrante le ha fratturato un dito con un martello

Violenta aggressione contro una giornalista di La7 nella vecchia tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria. Dominella Trunfio stava facendo un reportage, insieme al suo operatore, per il programma L’aria che tira di Myrta Merlino quando un migrante le ha fratturato un dito con un martello.

“Dopo mezz’ora che siamo entrati nella vecchia tendopoli, un migrante ha cercato di colpire alle spalle l’operatore che mi accompagnava, Franco Cufari e nel tentativo di togliergli il martello, lui ha preso il mio polso e mi ha fatturato un dito”, ha raccontato la Trunfio.“È seguita una breve colluttazione in cui il migrante ha cercato in tutti i modi di prendere e rompere la nostra telecamera. Per fortuna c’è stato uno scambio di telecamere tra me e il mio operatore e io sono riuscita a prendere la telecamera e a scappare”, ha aggiunto la giornalista. Ma non è finita qui.“Mentre scappavo un altro gruppo di migranti ha iniziato a lanciarci dei sassi. Ci siamo salvati – ha concluso la Trunfio - perché abbiamo parcheggiato la macchina abbastanza vicino e ci siamo riusciti a barricarci in auto”. La baraccopoli di San Ferdinando è nota per essere stata interessata da un incendio nel quale ha perso la vita una giovane originaria della Nigeria e altre due persone sono rimaste ferite.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mer, 31/01/2018 - 18:56

la giornalista ha interpretato male l'azione del clandest..risorsa,Quest'ultima ,probabilmente l'ha vista "schiodata" e voleva solo ripararla!!

DRAGONI

Mer, 31/01/2018 - 19:11

LA REPUBBLICA ITALIANA HA RINUNCIATO ALLA SOVRANITA' IN MOLTI LUOGHI DEL PROPRIO TERRITORIO. ORAMAI IL MANCATO CONTROLLO DEL TERRITORIO, AD ESEMPIO OVE E' AVVENUTA L'AGGRESSIONE IN QUESTIONE , CHE E ' UN "REATO" NON VIENE CONTESTATO DA PARTE DELLA MAGISTRATURA CHE HA L'OBBLIGO DELL'AZIONE PENALE!!

piazzapulita52

Mer, 31/01/2018 - 19:46

E' una risorsa, è il nuovo stile di vita!!! Ma che cosa aspettiamo a ribellarci? Forse aspettiamo che ci questi animali ci uccidano tutti? Siamo un popolo di BUFFONI!!!

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 31/01/2018 - 20:43

Animale!

killkoms

Mer, 31/01/2018 - 22:26

cosa dicono adesso gli indignados pro migranti?

Divoll

Mer, 31/01/2018 - 22:58

E la Fedeli vorrebbe portarci i ragazzi delle scuole...

seccatissimo

Gio, 01/02/2018 - 04:53

x piazzapulita52 Mer, 31/01/2018 - 19:46 Hai perfettamente ragione: siamo veramente un popolo di buffoni, di vigliacchi, di smidollati per il fatto che tolleriamo senza minimamente reagire, dei governi traditori, criminali, imbecilli quanto inetti !

Trivenetino70

Gio, 01/02/2018 - 07:17

Non passa giorno che quest’invasione dia preoccupanti segni di sè. Almeno questo quotidiano e alcune trasmissioni ne parlano. Fosse per la Boldrini qualunque crimine dei migranti andrebbe taciuto, per Lei e compagni son tutti futuri voti! Poi ci si mettono intellettuali sinistrorsi a dare dei razzisti a tutti, tanto va di moda! Vuoi sembrare bello e bravo? Accusa tutti di razzismo, sarai famoso!

cecco61

Gio, 01/02/2018 - 08:04

Per la testata di un nostrano è scaturito un putiferio indescrivibile. Chissà se ci saranno interrogazioni parlamentari, manifestazioni e blitz della polizia per arrestare questo soggetto e tutti i suoi amici e parenti. Patetici pure i giornalisti che, a parte pochi, non mi sembra si stiano strappando i capelli per la sorte toccata alla collega. Sembrerebbe che il rpblema non è massacrare o meno un giornalista, ma solo chi lo fa.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Gio, 01/02/2018 - 08:20

domanda lecita:le autorita' competenti,che provvedimenti hanno preso verso questi vili delinquenti che s e la prendono con una donna indifesa?

ruggerobarretti

Gio, 01/02/2018 - 08:42

Conosco la situazione di Rosarno dal 1987; e' stato sempre cosi'.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 01/02/2018 - 09:19

Per presentarsi alla "adunata oceanica" delle urne i nostri baldi amministratori della res publica stanno facendo le pulizie di primavera spazzando via cosche, 'ndrine e clan lasciando così spazio di manovra ad altre congregazioni di provata matrice aliena alla specificità italica. Vediamo quanto dureranno sulla cadrega del Potere i contemporanei eredi degli Eroi del Risorgimento, del Piave e della Resistenza.

Ritratto di JimBowie

JimBowie

Gio, 01/02/2018 - 09:24

Ormai faremo la fine dei barios del Brasile piccole città di baracche dove la legge non arriva, piccola differenza che questi non sono nati in Italia, ormai queste zone sono diventate Africa

Ritratto di ateius

ateius

Gio, 01/02/2018 - 09:34

adesso tocca ai giornalisti.. mentre compiono il loro dovere, rappresentare la situazione generata da altri.- mandiamoci quelli di sinistra.. i fautori dell accoglienza, a decriverci la situazione. i vari saviano boldrini e i rappresentanti di questo scellerato governo a prendere le botte che si meritano.

poli

Gio, 01/02/2018 - 10:25

papa franceschiello dove sei,nulla da dire?

rebella123

Gio, 01/02/2018 - 10:50

IL giorno che decideremo di entrare in forza a manganellare come si deve questa gentaglia fancazzista,costosa e con pretese SARA' SEMPRE TROPPO TARDI

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 01/02/2018 - 10:51

Minniti ci sei? Se ci sei batti un colpettino!!!

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 01/02/2018 - 11:15

Ben li sta, sono quelli che difendono sempre i clandestini

Lucky52

Gio, 01/02/2018 - 11:15

Perchè non ci mandano Gad Lerner o Lilli Gruber a fare questi servizi? Paura di essere pestati da chi difendono a spada tratta?