Giovane sequestra e sevizia il compagno di 68 anni

Un giovane di 21 anni ha sequestrato e seviziato per otto giorni un anziano di 68 anni con cui aveva una relazione che voleva chiudere

Sequestrato e seviziato per otto giorni. È successo a un 68enne che si trovava a Gallicano nel Lazio, in provincia di Roma, dove era andato a passare qualche giorno a casa del compagno di 21 anni. Il ragazzo, più giovane di lui di 47 anni, non voleva arrendersi al fatto che la loro storia era giunta al termine e così lo ha colpito in faccia e alle costole costringendolo ad avere rapporti sessuali.

L’anziano, privato anche del cellulare, urinava in un piccolo recipiente e si sfamava solo del poco cibo che ogni tanto il ragazzo gli portava, dopo avergli persino rotto la dentiera. Il 21enne attualmente si trova agli arresti domiciliari, accusato di sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni, mentre la vittima è stata salvata grazie all'intervento dei carabinieri ma ha riportato trauma cranico, contusioni multiple al naso, al busto e agli arti. I due omosessuali avevano una relazione turbolenta, come dimostra anche una denuncia del 68enne poi ritirata in seguito alla minaccia di ritorsioni da parte del ragazzo.

Commenti

vince50

Mer, 17/08/2016 - 17:46

No comment