Giovane disoccupato si lancia dal balcone Gravi le sue condizioni

Un ragazzo di ventisei anni, laureato, si è lanciato dal balcone di casa ad Arce, nel Frusinate. Aveva da poco perso il lavoro

Ancora una tragedia della disperazione. Un giovane disoccupato ventisei anni si è lanciato dal balcone questa mattina ad Arce, nel Frusinate. Il ragazzo è laureato, vive in casa dei genitori e, da quanto si è appreso, aveva da poco perso il lavoro e in un momento di sconforto si lanciato è da un’altezza di tre metri.

Nell’impatto con il suolo ha riportato un trauma alla colonna vertebrale ed è stato trasferito in eliambulanza al Policlinico Umberto I di Roma. Sull’episodio è intervenuto anche il segretario provinciale della Cgil, Benedetto Truppa: "Una provincia ormai al tracollo, dove negli ultimi sei mesi hanno chiuso 200 aziende, sia nel settore edile che nell’indotto Fiat. Per questo motivo abbiamo organizzato per domani, presso la Regione Lazio, una grande manifestazione. Non possiamo più consentire che episodi come quello di questa mattina distruggano famiglie abituate a lavorare e che oggi non hanno più nessuno spiraglio".

Commenti
Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 30/05/2013 - 14:01

l'australia è il paese piu' felice del mondo... perchè non provarci?

fonte

Gio, 30/05/2013 - 14:03

Ma questi della CGIL sono proprio rimbambiti?? Un ragazzo alla bellissima età di 26 anni si suicida per il primo posticino di lavoro perso??? ma stiamo scherzando??? A quell'ètà si va a conoscere il mondo, lavorando (non in vacanza), Inghilterra, Germania, Sudamerica, Australia ..

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 30/05/2013 - 15:01

tolgo il cappello al suicida. non aveva colpe lui. da sputare, invece, e in tutti e due gli occhi, la sinistra per aver fatto perdere tempo al paese, con le sue tattiche del menga! dalla manovra per far dimettere berlusconi (2011) al giro di consultazioni di bersani (ma con paperino? o qui quo e qua? o con la banda bassotti? e perchè no macchia nera? e gambadilegno?) persi nei 2 mesi successivi alle elezioni di febbraio... si. la colpa è ESCLUSIVAMENTE della sinistra, per non essere stata capace di ascoltare la gente!!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 30/05/2013 - 15:15

... e nonostante questo, ed altro ..., in Italia abbiamo associazioni che si impegnano per trovare il lavoro agli pseudo-rifugiati! Quando la finiremo di farci del male con le nostre mani?

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 30/05/2013 - 16:54

un'altra vittima dell'Unione Europea e BCE, spero tanto che comincino a licenziare professori, impiegati e mangiastipendio statali, sono loro insieme ai politici che creano il debito pubblico.

maxaureli

Gio, 30/05/2013 - 18:33

La sinistra ha sempre protetto gl'interessi dei lavoratori, operai, proletari, impiegati etc... etc... dalle ingiustizie dei padroni. Ha ha ha ha ... la favola della sinistra.... LOL!! Imbecilli!! Voi italiani, europei e americani che credete a queste favole. ... Le correnti Marxiste dagl'ultimi 40 anni fanno il gioco di coloro che voi chiamate "padroni" ... tenere basso il costo del lavoratore aumentando il numero di lavoratori disponibile nel mercato del lavoro. Negli anni 70 in poi furono le donne (il "femminismo"), oggi gli immigrati ("globalizzazione"). LOL LOL ... un articolo di oggi dal Corriere: Le donne mantengono 4 famiglie su dieci. http://27esimaora.corriere.it/articolo/svolta-in-america-le-donne-mantengono-4-famiglie-su-10/

titina

Gio, 30/05/2013 - 18:37

a 26 anni scoraggiarsi e suicidarsi significa che non ci sta con la testa. Comunque, la situazione è grave e invece di pensare a fare cadere il governo per prenderne il posto, i politici o pseudopolitici pensino a lavorare per lo sviluppo.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 30/05/2013 - 20:03

POVERACCIO, la unica colpa essere nato in questa republichetta di pagliacci.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 30/05/2013 - 20:53

sicuramente dietro c'è già una depressione e fragilità latente, perdere il lavoro è un maledetto guaio..ma qui non abbiamo uno sposato con prole o un50enne che lo perde, qua c'è un ragazzo laureato(giovane) a 26 anni con tutta la vita davanti, con l'elasticità mentale che dovrebbe essere tipica dei giovani, che alla prima difficoltà cerca di farla finita..mà penso che questo cerca di farla finita magari dopo aqualche anno che lo lascia la ragazza...queste cose non sono normali, và inserito nelle anormalità, come quando uno studente si uccide per un brutto voto...

Ritratto di franti

franti

Gio, 30/05/2013 - 21:11

Ci sono pensionati della CGIL che riscuotono la pensione e lavorano a nero nelle fabbriche qui da noi.

mar75

Gio, 30/05/2013 - 22:42

@mortimermouse: almeno legga gli articoli la prossima volta invece di dare subito le colpe alla sinistra. Il ragazzo non è un suicida ma un aspirante suicida visto che è ancora vivo. Potrebbe dare anche le colpe a quel tipo che per anni, prima del 2011, diceva che la crisi era solo psicologica, i ristoranti erano pieni e si faceva fatica a trovare un posto in aereo. Se quel tipo avesse fatto qualcosa invece di perdere tempo, magari ora la situazione sarebbe stata migliore.

milo del monte

Gio, 30/05/2013 - 22:59

Un altra vittima mentre il pdl presenta 4 ddl sulla giustizia a favore di berlusconi e il pd legge elttorale contro i movimenti ,avanti cosi

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 31/05/2013 - 08:12

Se la storia vera è veramente questa, un ragazzo giovane con laurea che si butta dalla finestra perché ha perso non mi fa pena. Non era forse meglio andare in un altro paese a lottare per il suo posto al sole ?

Ritratto di rapax

rapax

Ven, 31/05/2013 - 20:19

mar75 guardi che i suicidi ci sono stati col mortimer non dica eresie, e cioè da quando il mortimer bancario al colletto della Bce e dei krucchi è stato messo al governo per iniziare un'opera di demolizione e terrorismo fiscale della piccola e media imprenditoria, il tutto in un contesto di crisi MONDIALE.