Gira porno per pagare Equitalia. ​E il giudice le toglie i figli

Una madre perde l'affido dei figli per un video hard girato in casa. "L'ho fatto per necessità". Ma il giudice non le crede

Le hanno tolto i figli. Una donna di 46 anni è stata condannata dal Tribunale dei minori di Brescia perché era stata la protagonista di un film porno e l'aveva girato nella sua casa, pubblicandolo infine online.

La vicenda ha destato non poco scalpore nel paese della provincia bresciana. Tanto da spingere i giudici a intervenire e a togliere i figli alla donna. Le polemiche erano sorte soprattutto, scrive il Giornale di Brescia, a causa di una scena del film hard in cui una donna esce dalla scuola materna del paese.

La 46enne ha provato a difendersi in tutti i modi, spiegando che sarebbe stata "costretta" a dedicarsi al porno per poter pagare le bollette e le cartelle di Equitalia. "Ho sbagliato - ha detto - ma l'ho fatto perché avevo bisogno di soldi. Avevo troppe spese da sostenere e il mio ex marito non contribuiva. Ho preso i soldi e pagato bollette e cartelle di Equitalia, è tutto documentato".

Secondo il giudice, invece, "l'uso della casa coniugale per girare filmati pornografici rappresenta un pregiudizio gravissimo alla dignità morale dei ragazzi". E così i figli sono stati allontanati. Ma la donna promette ricorso.

Commenti
Ritratto di saròfranco

saròfranco

Mer, 28/12/2016 - 13:46

Ma come? Cucù, Equitalia non c'è più, e poi succedono queste cose?

agosvac

Mer, 28/12/2016 - 13:47

Forse sarebbe bene diminuire sostanziosamente gli stipendi , molto lauti, di certi giudici. Così, forse, capirebbero quel che può fare una madre, quando si trova in gravissime difficoltà finanziarie, per mantenere i propri figli!

polonio210

Mer, 28/12/2016 - 14:29

Che strano paese che è l'Italia.Se giri un film porno ti portano via i figli in quanto è stata offesa la loro dignità morale perchè il film è stato girato a casa loro,ma con loro assenti.E' strano che la dignità morale dei figli non sia in pericolo quando questi sono usati,anche in tenerissima età,per chiedere l'elemosina agli angoli delle strade dagli zingari o quando vivono in campi stracolmi di topi.E' strano che i figli non vengano tolti alle famiglie mafiose o cammorriste aduse a sciogliere nell'acido i fanciulli o a trafficare in droga.

giovauriem

Mer, 28/12/2016 - 14:37

così si ostacola l'iniziativa privata , e vero che la legge vieta ai dipendenti pubblici di fare il doppio lavoro ma è vero anche che lo fanno tutti i dipendenti pubblici(o almeno tutti quelli che non arrotondano direttamente sul posto di lavoro) .

puponzolo

Mer, 28/12/2016 - 15:22

Da queste poche righe non si può esprimere un parere che abbia senso.

fabioerre64

Mer, 28/12/2016 - 16:21

Che paese di me.da!!!!

dot-benito

Mer, 28/12/2016 - 16:23

i soliti giudici che giudicano ma loro da chi sono giudicati?

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Mer, 28/12/2016 - 16:53

Quoto in toto cio' che ha scritto polonio...Un paese forte (e strafottente) con i deboli (se italiani), e vigliacco e servile con i potenti....Schifo TOTALE

pietro...

Mer, 28/12/2016 - 16:58

Non giustifico cio' che ha fatto,ma credo che sia vittima di un sistema sbagliato,e di Politici che ci governano CIECHI SORDI E MUTI CIECHI XCHE' NN VEDONO CHE LE PERSONE STANNO MORENDO DI FAME,SORDI XCHE' NN SENTONO IL DOLORE DELLE PERSONE CHE NN SANNO PIU' COSA FARE SE PAGARE LE TASSE O DARE DA MANGIARE AI PROPRI FIGLI,MUTI XCHE' NN SANNO COSA DIRE,SE NN ALTRO CHE METTERE ALTRE TASSE FINO A FARTI USCIRE DI SENNO.MA QUANDO PENSATE DI CAPIRE CHE NN SI VIVE SOLO DI EUROPA,UN'EUROPA CHE NN FA' ATRO CHE RENDERE I POPOLI SCHIAVI DEL SISTEMA....PIETRO...

alberto_his

Mer, 28/12/2016 - 17:59

La scusa sarebbe anche buona, se non fosse stata già usata

Ritratto di Nahum

Nahum

Mer, 28/12/2016 - 18:11

Pagare equitalia per quali redditi prodotti? Da quello che si legge dal testo, la donna non arrivava a fine mese con i soldi dell'ex marito e con quello che verosimilmente guadagnava. In ogni caso il,giudice ha ragione e la condotta della donna non è compatibile all' affido dei figli minori. La ciliegina sulla torta e la ripresa all'uscita della scuola materna. Veramente indegna.

meverix

Gio, 29/12/2016 - 08:16

Quelli di Equitalia sono dei criminali. Molti, troppi si sono tolti la vita per debiti, altri hanno fatto come questa signora. Quasi tutte le sere su Striscia c'è un servizio che li riguarda. Non si lamentino se un giorno uno da di matto per causa loro...

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Gio, 29/12/2016 - 09:12

Però ai Rom i figli vengono lasciati nonostante i genitori li facciano mendicare mezzi nudi, dormire nei rifiuti, privandoli della scolarizzazione... Quando si dice "magistratura", si dice "sinistra" e questa è soltanta un'altra prova più che evidente!!

TonyGiampy

Gio, 29/12/2016 - 09:24

Polonio 201.Concordo pienamente con lei!Ma voglio farle notare questo:provi a togliere i propri figli ad un poveraccio.Secondo lei che succede? Nulla! Provi a far la stessa cosa ad un boss e dopo due giorni i figli di quel giudice spariscono nel nulla!!Quando lavoravo in azienda in Italia,le cose andavano a scatafascio ma nessuno era capace di metterle a posto.Troppo complicato.Era piu' facile firmare ordini di servizio in cui si vietava al personale questa e quell'altra cosa.Ossequi.

Danyel

Gio, 29/12/2016 - 09:32

In Italia ci sono due grandi problemi difficilmente risolvibili: il primo è l'incompetenza generale dei nostri politici e la seconda e la pochezza disarmante dei giudici.

Aleramo

Gio, 29/12/2016 - 10:17

Ma è vero che il marito non pagava niente?

Marzio00

Gio, 29/12/2016 - 11:11

Bene ora mi aspetto che tutti i bimbi ROM sfruttati per borseggiare, rubare o chiedere l'elemosina vengano tutelati, così come i baby spacciatori migranti, così come le baby prostitute sulle strade italiane sfruttate dai loro connazionali...... Ah già loro non sono italiani.