Giudice libera uno stupratore egiziano: sarà vicino di casa della vittima

L'immigrato molesta una 25enne sotto a casa. Il giudice non lo arresta a pattio che non la veda più. Peccato che i due abitino nello stesso palazzo

Ha evitato il peggio grazie a una gomitata ben assestata. L'ha colpito e si è barricata nell'appartamento. Quindi, ha chiamato la polizia (guarda il video) che ha subito fatto scattare le manette ai polsi dell'egiziano che l'aveva seguita, moltestata e palpeggiata fin sotto casa. Un incubo che adesso rischia di ripetersi perché il giudice, anziché assicurare alla giustizia l'immigrato, lo ha lasciato andare a patto che non veda più la 25enne. peccato che i due abitino nello stesso palazzo a Città Studio, quartiere di Milano.

La sentenza è di quelle che fanno discutere. Come può essere certo che l'egiziano, un pizzaiolo di 28 anni, essere così certo che non toccherà più la vicina di casa? Ovviamente non può. Anzi, è più che plausibile che una volta che se la ritroverà davanti - cosa molto probabile dal momento che i due vivono sullo stess pianerottolo - si farà nuovamente sotto. In quel caso la 25enne riuscirà ancora ad assestargli una sana gomitata e a stenderlo prima che questo la violenti? L'immigrato è stato, infatti, arrestato con l'accusa di violenza sessuale. Quando sabato scorso i carabinieri sono intervenuti intorno alle 2 di notte, hanno potuto accertare che l'egiziano aveva messo le mani addosso alla ragazza. l'ha aggredita mentre rientravano nel palazzo e l'ha molestata palpeggiandola. "La vittima - raccontano gli inquirenti - è scappata verso il suo appartamento, ma è stata raggiunta e di nuovo molestata". Infine è riuscita a divincolarsi, colpendo l'aggressore con una gomitata, ed è entrata in casa, da dove ha chiamato la polizia.

Finito l'incubo dell'aggressione, se ne è aperto un altro. Il magistrato ha, infatti, rimesso in libertà l'egiziano, con il divieto di incontro con la vittima nonostante i due vivano sullo stesso pianerottolo. Una sentenza assurda e pericolosa che non garantisce la sicurezza della vittima.

Commenti
Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Mer, 29/06/2016 - 10:03

Ma questi giudici "illuminati" non potrebbero essere mandati a zappare o a raccogliere pale di fichidindia e cactus a mani nude????

elalca

Mer, 29/06/2016 - 10:20

come si chiama il giudice?

orso bruno

Mer, 29/06/2016 - 10:27

Almeno una volta ogni tanto non dovrebbe essere difficile imbattersi in una sentenza meno idiota.Evidentemente la natura per alcuni è stata matrigna !

moshe

Mer, 29/06/2016 - 10:28

... poi si meravigliano se sono odiati dalla gente !

Fjr

Mer, 29/06/2016 - 10:32

Come al solito tiratina d'orecchie e non farlo più eh mi raccomando, ma a questi magistrati cosa gli dice il cervello!!

maurizio50

Mer, 29/06/2016 - 10:34

Come insegna la maestrina, i beduini hanno una cultura "diversa" dalla nostra: il giudice (forse più assistente sociale) non poteva mettere in galera il povero beduino che ha manifestato, senza colpa, una "cultura diversa"!!!!!!

Ritratto di Overdrive

Overdrive

Mer, 29/06/2016 - 10:40

magistrato brillante. si sa il nome?

unz

Mer, 29/06/2016 - 10:51

Siamo un paese "caso" unico al mondo. Sveglia italiani!

acam

Mer, 29/06/2016 - 10:59

magistrato e immigrato fuori dalle palle! tutti e due in egitto

VittorioMar

Mer, 29/06/2016 - 11:16

...deve finire quanto iniziato!!

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 29/06/2016 - 11:36

Ricapitolando: la settimana scorsa c'è stata una sentenza (idiota) della Cassazione nella quale si chiariva che la reiterazione di un reato a sfondo sessuale, ma non sulla stessa persona (quindi, su persone diverse) non costituiva un'aggravante: addirittura era un'attenuante. Siccome il molestare, il palpeggiare, sembra non costituire più un reato grave, tanto è vero che i giudici o magistrati rimettono a piede libero i responsabili di palpeggiamenti, se ne deduce che l’Italia sta per diventare terra di conquista anche per tutti i depravati sessuali del Mondo. Da oggi in poi, ogni maschio, potenzialmente predisposto, sarà incentivato a palpeggiare: anzi più ne palpeggerà, meglio sarà. Povere donne che vivono in Italia: a quali incubi esistenziali stanno andando incontro?

giannide

Mer, 29/06/2016 - 11:36

Si iscriva a un corso di arti marziali, si compri un Rottweiler, bisogna prendere atto, che lo stato non ci tutela, quindi tocca a noi difenderci

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Mer, 29/06/2016 - 11:39

Vogliamo conoscere il nome di questo dispensatore di perle di saggezza

Una-mattina-mi-...

Mer, 29/06/2016 - 11:44

CONSIDERATO L'ABBANDONO DEL POPOLO, IN BALIA DI ORDE DI UOMINI SELVATICI, FORSE QUALCUNO DEL PALAZZO PUO' PROVVEDERE DI SUO?

Gianmario

Mer, 29/06/2016 - 11:45

Perchè non scrivete il nome di questo "giudice"?

jackmarmitta

Mer, 29/06/2016 - 11:46

sono dei poveri deficienti rincoglioniti o in malafede

Libertà75

Mer, 29/06/2016 - 11:49

di che area politica è il magistrato?

Giorgio5819

Mer, 29/06/2016 - 11:50

L'ennesimo schifo di una magistratura demente. Ma quello che fa più schifo e' l'assenza totale del ministro dell'interno, di quello del consiglio e del presidente della repubblica.

Ritratto di semperfideis

semperfideis

Mer, 29/06/2016 - 12:01

Nome e Cognome del Magistrato/rosso. Vorrei fare una ricerca sulle Sue sentenze...

Giorgio5819

Mer, 29/06/2016 - 12:07

Come può essere diventato giudice questo soggetto?

01Claude45

Mer, 29/06/2016 - 12:08

Al MAGISTRATO FAR PAGARE I DANNI MORALI, LICENZIARLO IN TRONCO, spedirlo in Egitto col criminale e DIVIETO di entrare in Italia X 20 anni. La sua famiglia può restare in Italia salvo richiesta di seguire il magistrato. ma perché NON SI PUBBLICA IL NOME DEL GIUDICE? È segreto di stato?

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 29/06/2016 - 12:13

problema della donna! questa è l'italia comunista che ama l'afrika

Ritratto di marmolada

marmolada

Mer, 29/06/2016 - 12:16

Un giudice deve far rispettare la legge, invece assistiamo quotidianamente alla becera interpretazione della stessa da parte di uomini (chiamati giudici) che di super partes non hanno nulla!! Questi emeriti cxxxxxi si atteggiano a Dei sullla terra e decidono in base alle proprie idee politiche e a come gli prude!!

Aegnor

Mer, 29/06/2016 - 12:17

Ecco un altro eletto che manifesta tutta la sua intelligenza,brillantezza e sapiente interpretazione delle leggi e che le sa applicare nel modo migliore a difesa dei cittadini che hanno subito un danno da parte dei rassisti e xenofobi italiani

zeuss

Mer, 29/06/2016 - 12:36

Bisogna candidare al premio Nobel questo giudice illuminato. Bisogna recuperare i peccatori, dice il vangelo cattolico. Chissa quello musulmano?

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 29/06/2016 - 12:37

Bisogna mettere in galera i giudici.

giginonapoli

Mer, 29/06/2016 - 12:43

Questo Giudice inetto e miserabile deve metterselo in casa sua.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 29/06/2016 - 12:44

Noto che una volta di più il magistrato non ha nome. Perché questa omertà?

andreabag

Mer, 29/06/2016 - 12:55

Che Italia di Mxxxa giudici e governanti che sostengono solo gli immigrati clandestini fate schifo

RobertRolla

Mer, 29/06/2016 - 12:59

Certo che l'imbecillità regna sovrana nelle nostre corti: O che sia ... complicità filo-islamica? Mah...

Ritratto di Giuseppe da Basilea

Giuseppe da Basilea

Mer, 29/06/2016 - 13:19

Mandateli in Puglia, a raccoglire pomodori, cosi`impareranno qualcosa.

claudioarmc

Mer, 29/06/2016 - 13:21

Giudici italiani

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 29/06/2016 - 13:23

Ma chi vota pd? Sembra ormai incomprensibile.

STEOXXX

Mer, 29/06/2016 - 13:49

mettete in rete il nome cognome e indirizzo del tizio e poi state a vedere che succede...

GuidoReinachAstori

Mer, 29/06/2016 - 14:05

Arrestate questo magistrato rincoglionito.....vorrei vedere se la vittima fosse stata sua figlia! Che sia GIUSTIZIA!!!!!!!!!! Fate il nome di questo luminare della Giurisprudenza.

scarface

Mer, 29/06/2016 - 14:09

Il nome del giudice illuminato è: Manuela Scudieri. Questo il riferimento: http://www.ilgiorno.it/milano/moelstie-vicino-casa-1.2296648.

giaggio

Mer, 29/06/2016 - 14:11

Nome e cognome di questo genio!!!

maurizio50

Mer, 29/06/2016 - 14:33

I giudici ormai hanno un solo scopo: favorire in tutti i modi i beduini, gli africani e tutti gli immigrati, per favorire il voto alla sinistra.Ecco perchè vengono lasciati SEMPRE liberi gli autori di reati spregevoli che, se commessi da Italiani, finirebbero sotto chiave!!!

Ritratto di settimiosevero

settimiosevero

Mer, 29/06/2016 - 14:37

niente galera, niente espulsione, niente mazza da baseball, ecco l'applicazione di una giustizia a 360 gradi da parte di un magistrato figlio del 68 e di magistratura democratica. ora a tale incapace non resta che andare in un centro di identificazione ed inchinarsi a 90 di gradi

Tuthankamon

Mer, 29/06/2016 - 14:48

Certo, gli sarà data la cittadinanza e un sussidio, in modo da dimostrare che noi non siamo razzisti. Razzisti non si nasce, ma si diventa con questa sinistra al potere in Italia e non solo!

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 29/06/2016 - 15:28

QUANDO SCRIVO IL MALEDETTO 6 POLITICO NON MI RIFERISCO SOLTANTO A LAUREATI DI CERTE FACOLTA' UMANISTICHE STORICHE FILOSOFICHE LETTERARIE POLITICHE, MA ANCHE GIURISPRUDENZA. MALATTIA DELLA POLITICA, CHE ATTUALMENTE DIFENDE ZINGARI CLADESTINI E AFRICANI, PORTA A QUESTO. IN ITALIA CERTE LEGGI NON DOVREBBERO ESSERCI PER GLI ITALIANI A MAGGIOR RAGIONE PER STRANIERI E CLADNESTINI, L'UNICO METODO VERO SONO ESPULSIONI IN MASSA. E CHIUSURA CONFINI ALLA FACCIA DEL CATTOCOMUNISTA MATTARELLA E DEL PARROCO ARGENTINO

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 29/06/2016 - 15:33

GUIDOREINACHASTORI NON R' GIURISPRUDENZA, MA POTERE GIUDIZIARIO. PUETROPPO

Ritratto di Lissa

Lissa

Mer, 29/06/2016 - 15:41

Un altro illuminato magistrato del 68. Ma quando li mettiamo su un barcone con destinazione Africa?

27Adriano

Mer, 29/06/2016 - 15:44

Perché non viene pubblicato il nome del giudice? Perché i cittadini italiani non devono sapere il nome di coloro che emettono le sentenze? E' il Giornale che vuole tacere il nome dell'"illuminato" o il è una bufala?

scarface

Mer, 29/06/2016 - 15:47

Il giudice si chiama Manuela Scudieri, la stessa che ha riconosciuto la semi-infermità mentale alla risorsa Adam Kabobo, il ghanese che nel 2013 uccise a picconate tre passanti in zona Niguarda a Milano.

Luci60

Mer, 29/06/2016 - 16:07

spero non sia sposato.......o si?

diesonne

Mer, 29/06/2016 - 17:33

diesonne se fosse stata strupata una figlia del giudice,come sarebbe stata la sentenza?risponda il giudice

paavo

Mer, 29/06/2016 - 17:41

Esiste giá o bisogna crearlo un comitato nella magistratura che possa richiamare o addirittura dimettere e condannare i giudici che attuano giudizi strani come in questo caso??

sparviero51

Mer, 29/06/2016 - 17:47

UN ALTRO BRUTTO EPISODIO CHE DOCUMENTA COME IL PALZZO DI GIUSTIZIA (sic) SIA DIVENTATO UN NIDO DI PANTEGANE ROSSE !!!

Zizzigo

Mer, 29/06/2016 - 17:47

Denunciare il magistrato (come si chiama?) per istigazione alla reiterazione del reato.

il veniero

Mer, 29/06/2016 - 17:48

diciamolo , queste cose sono un invito all'autodifesa . La persona molestata come si sentirà ? Forse sotto stress e in pericolo ? Vittima ? Chiaro che avrà reazioni potenzialmente poco " civili" . Questo non lo capiscono ?

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 29/06/2016 - 17:51

Ennesima riprova che basta essere extracomunitario per fare il proprio comodo impunemente.

evuggio

Mer, 29/06/2016 - 17:52

OHH! finalmente, GRAZIE SCARFACE! si sa il nome del giudice di cotanto Q.I. e si scopre che è donna!!!!!! Penso non sia illecito farsi un pensierino: forse avrà pensato che lasciandolo in libertà e PROIBENDOGLI di incontrare la vittima, questa magnifica risorsa potrebbe decidere opportunamente di cambiare casa.... e magari andare ad abitare .... le vie della provvidenza sono infinite!

Ritratto di giordano

giordano

Mer, 29/06/2016 - 18:00

prima di fare il giudice, bisognerebbe ripetere l'asilo almeno 5 volte.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 29/06/2016 - 18:02

-----la notizia non è stata data in maniera corretta----la pena per molestie e palpeggiamenti per un tizio condannato per direttissima è di 1 anno e 4 mesi---però il tizio in questione è incensurato---lo sanno pure le matricole che con una condanna ad 1 anno e 4 mesi da incensurati non si finisce in galera-----quindi il giudice rosso -giallo o nero che sia -ha applicato la legge punto---in questo caso specifico quello che omette il giornalista è di dire che il giudice si è attivato presso il questore che sta vagliando con l'ufficio immigrazione l'opzione molto probabile della revoca del permesso di soggiorno all'egiziano--hasta siempre

lodocrida

Mer, 29/06/2016 - 18:20

Poveri noi come siamo ridotti. Volevo vedere se cosa sarebbe successo se fosse stata importunata il giudice femmina che ha emesso questo obrobrio di sentenza.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 29/06/2016 - 18:28

Che fine ha fatto il pericolo della reiterazione del reato? Basta un ammonimento per scongiurarlo? Se sarà così fate posto a questa illuminata toga. Si presenti all'italica plebe a reti unificate. Oppure fatele presentare San Remo.

Marcello.Oltolina

Mer, 29/06/2016 - 18:30

Giudice libera egiziano che abita nello stesso palazzo della 25 enne che voleva violentare a "patto che non veda più la vittima" - Il giudice si è dimenticato di dire all'egiziano di bendarsi gli occhi prima di uscire e rientrare a casa. Un bambino di cinque anni avrebbe deciso meglio del giudice.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mer, 29/06/2016 - 19:08

Mi convinco ogni giorno di più che emettere tali sentenze sia una prerogativa della nostra magistratura. Se le sentenze fossero emesse con logica non avremmo più giudici!

ilario1961

Mer, 29/06/2016 - 19:20

Di fatto c'è una sua logica, l'insicurezza sociale provoca incertezza nel cittadino, che cercherà sicurezza nelle istituzioni, che dicono di volerlo proteggere, anche se ciò non accade... il feudatario che protegge i contadini dai malfattori che sono pagati dal feudatario per terrorizzare i contadini, finchè dura...

Giunone

Mer, 29/06/2016 - 19:45

L'egiziano non è politico di centro destra ne loro associato quindi niente martirio giudiziale in tribunale anche di sabato e notte fonda dalle varie procure italiane, le donne? si arrangino! La presidenta cosa suggerisce per queste risorse depravate?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 29/06/2016 - 22:08

RIPROVOOO!! È qui che casca l'Asino "caro pavlov"18e02, una condanna di un anno e 4 mesi per un simile reato FA SCHIFO!!! Perchè le condanne sono cosi miti??? Perche per una vita i SINISTRI hanno fatto di tutto e di piu, per NON inasprirle ed ora addirittura FROTTOLO, da depenalizato centinaia di reati e con essi diminuito un sacco di pene!!! Ma va bene così ai PAVLOV come Te. Stammi bene li in DEPENATOLANDIA!!!PUBBLICHERETE FINALMENTE????

Zorro16

Mer, 29/06/2016 - 23:10

Ormai non ci sono più parole. Ma come si fa a liberare un delinquente simile? Castrazione chimica e galera a vita, ma nel suo paese d'origine!

FRANCO1

Gio, 30/06/2016 - 00:15

Non dimenticatevi che a Milano ha vinto l'islam!!! Che naturalmente komanda ... un suggerimento alla signorina .. si metta le mutande di ferro o compri una 38 a tamburo canna corta!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 30/06/2016 - 00:26

Questo è il rispetto che certi giudici hanno per le donne e più in generale per i cittadini italiani. Ormai si comportano come se il codice penale non abbia più alcun valore. SI PERMETTONO DI DECIDERE DELLE NOSTRE VITE COME SE FOSSIMO DEI LORO SOTTOPOSTI. È ora di finirla con questo abuso irresponsabile del potere giudiziario. Fuori dalla giustizia questi vili traditori delle istituzioni.

aronne1956

Gio, 30/06/2016 - 09:19

Redazione: perché non pubblicate quasi mai il nome di certi giudici mentre altri giornali lo fanno? In quante staffe volete tenere il piede?

filger

Gio, 30/06/2016 - 09:37

lo ripeto da tempo, la giustizia è il peggior cancro di questo paese!