Giulia Latorre ritratta di nuovo: "Mai negato il mio coming out"

La figlia del marò torna a parlare e conferma il coming out fatto in una lettera a Omofobiastop

"Io non ho smentito nulla, mi dispiace che vadano a scrivere ciò". È Giulia Latorre, la figlia del marò Massimiliano a scrivere su facebook che il suo coming out lei non l'ha mai ritrattato. Che anzi è convinta di quanto scritto in una lettera a OmofobiaStop, in cui diceva di essere orgogliosa di avere partecipato alle manifestazioni per le unioni civili

"Ho deciso di fare questo passo non per pubblicità, anzi forse è la cosa di cui ho meno bisogno, ma perché voglio dar e forza a quelle persone che hanno paura", scriveva la Latorre, usando parole che lasciavano pochi dubbi sul fatto che stesse dichiarando al mondo la sua omosessualità. Non fosse che poi aveva fatto un passo indietro.

La figlia del fuciliere di marina scriveva: "Cosa avremmo di diverso noi omosessuali? Siamo tutti esseri umani, abbiamo sentimenti, abbiamo un cuore, abbiamo la voglia e il diritto di essere felici". Ma aveva poi detto a Radio Cusano Campus che c'era "stato un fraintendimento" di quel noi che "era generale".

Oggi pare avere cambiato di nuovo idea.

Io non ho smentito nulla, mi dispiace che vadano a scrivere ciò.

Pubblicato da Giulia Latorre su Martedì 26 gennaio 2016

Annunci

Commenti

sergioilpatriota

Mer, 27/01/2016 - 12:44

Ha fatto "coming out"? Oddio, e che significa? Per favore, la vogliamo smettere una buona volta di infilare in ogni discorso e in ogni concetto la terminologia anglosassone? ma perchè, la nostra meravigliosa lingua non possiede forse i vocaboli adeguati che avrebbero il merito di farsi capire da tutti? Pensate che, letteralmente, significa "Andando fuori". Dopodichè dovrete interpretare il senso occulto che si cela dietro questa frase.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Mer, 27/01/2016 - 13:16

Povero Massimiliano... la serenità ha proprio deciso di voltargli le spalle.

Malacappa

Mer, 27/01/2016 - 13:43

Chi se ne frega,fai quello che vuoi contenta tu.

Ritratto di bracco

bracco

Mer, 27/01/2016 - 13:44

Peccato per questa ragazza forse avrebbe fatto meglio tenersela per se visto che quelli fanno capo a dei movimenti politici che nulla hanno fatto, anzi, hanno ostentato le loro idee forvianti su questa questione

marcs

Mer, 27/01/2016 - 14:36

@sergioilpatriota, la nostra meravigliosa lingua comprende vocaboli adatti come "uscire" (coming out) allo scoperto in questo caso (nessuna interpretazione). Ma forse è meglio che ripassi prima la lingua un po' meno meravigliosa chiamata inglese.

bruno.amoroso

Mer, 27/01/2016 - 14:53

Pajasu75: guarda che le persone intelligenti non la prendono in modo così tragico

Pat2008

Mer, 27/01/2016 - 14:55

Il problema della figlia del marò Latorre non è che sia lesbica. Il suo problema è che è divorata dalla voglia di diventare famosa e sta sfruttando la tragedia del padre per andare in TV. Del tutto simile a molti ragazzi odierni, è disposta senza problemi a passare sul cadavere dei genitori per avere un posto in un reality (aveva già provato ad andare al Grande fratello). Finora non c'era riuscita, perché la decenza aveva spinto i monatti delle produzioni tv a evitare un’inopportuna strumentalizzazione della delicata vicenda dei marò. Ora invece la fanciulla ha scovato un argomento utile a farsi pubblicità, infatti ha già trovato difensori e oscilla tra scuse e ritrattazioni aspettando di vedere come si mette. Il che con gli omosessuali e le loro rivendicazioni non c'entra un fico secco. C'entra invece molto col degrado morale e culturale di una generazione che mette al primo posto dell'esistenza il ricevere un milione di "like" su Facebook.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 27/01/2016 - 14:56

cara giulia -spesso si usa un termine che va sotto il nome di "opportunità politica" che dovrebbe richiamare un pò alla saggezza in particolari situazioni contingenti- il fatto di avere per ovvi motivi i riflettori dell'opinione pubblica puntati addosso ed una bella lente di ingrandimento che la segue come un'ombra- dovrebbe spingerla ad essere più parsimoniosa ed attenta nell'uso dei social-il pericolo di essere oggetto di strumentalizzazioni becere è tutt'altro che scongiurato-un giorno dichiara che vuol fare la modella e la fanno a pezzi sui social-un giorno dichiara che lei vuole partecipare al grande fratello e giù il finimondo di commenti--ora questo- francamente non so se lei sia più ingenua o masochista-

Carlo_Rovelli

Mer, 27/01/2016 - 15:58

Una buona ragione in piu' per il padre di starsene in India ...

java

Mer, 27/01/2016 - 16:12

chi ha dei 'sentimenti' e 'un cuore' non lascia un bambino a crescere senza madre o senza padre. Quindi cara bimbetta, voi omosessuali siete senza sentimenti e senza cuore e mettete i vostri egoismi davanti alla tutela dell'infanzia. Povero tuo padre, secondo me chiede di rimanere nelle galere indiane.