Gorizia, sindacalista gonfiava i contributi per la pensione

Così ha ottenuto in maniera irregolare la maggiorazione della pensione

La polizia Tributaria di Gorizia, coordinata dal sostituto procuratore Paolo Ancora, ha denunciato una dirigente di un sindacato dei lavoratori della scuola per truffa aggravata continuata nei confronti dell'Inps, recuperando somme indebitamente percepite per circa 50.000 euro e interrompendo indebite maggiorazioni sulla pensione. Dagli accertamenti delle Fiamme Gialle è emerso che la sindacalista, assieme a due membri del direttivo, anch'essi indagati, abusando delle agevolazioni previste dalla "Legge Treu" legate al versamento di contributi pensionistici integrativi, avrebbe ottenuto in maniera irregolare la maggiorazione della pensione.

Senza coinvolgere o interpellare il Consiglio Provinciale del sindacato, i tre avrebbero approvato una delibera nella quale venivano attribuiti alla dirigente, per l'anno scolastico 2009/2010, incarichi aggiuntivi retribuiti per 30.000 euro, che invece facevano già parte del suo ruolo. I Finanzieri hanno accertato che le somme necessarie per far maturare la pensione maggiorata erano state fornite direttamente dall'indagata sotto forma di "donazioni" a favore del sindacato, che successivamente le venivano restituite. E' stato quindi eseguito il sequestro preventivo "per equivalente" di denaro e di un immobile per un importo di 50.000 euro, corrispondente alla cifra indebitamente percepita dalla sindacalista.

Commenti

PerQuelCheServe

Mar, 20/12/2016 - 11:51

Appello alla redazione: al netto dei gravi fatti di cronaca, per il resto parlate per favore di persone oneste e di buoni sentimenti. Nel mondo incancrenito, cancerogeno e corrotto di oggi, la normalità delle (ormai poche) persone oneste è la vera notizia. Fatti come quelli descritti dall'articolo sono solo storie trite e ritrite di ordinaria e bassa (dis)umanità. Alla sindacalista direi di vergognarsi, ma mia nonna diceva che si vergogna solo chi ha una coscienza.

Fjr

Mar, 20/12/2016 - 12:07

E il sindacato che percepiva e rigirava non ha nulla da dire,nemmeno un'indagatuccio piccolo piccolo?

il veniero

Mar, 20/12/2016 - 12:19

mesi fa ci fu un servizio di striscia la notizia riguardo pratiche simili in cui il sindacato aumenta negli ultimi mesi lo stipendio del sindacalista prossimo alla pensione che , diversamente dal lavoratore , ne tre beneficio . Diversamente parassiti .

mariod6

Mar, 20/12/2016 - 12:21

Di quale sigla fa parte questa perla di donna ??

uberalles

Mar, 20/12/2016 - 12:39

E' matura per fare la ministra, purché abbia, almeno, la licenza elementare

kayak65

Mar, 20/12/2016 - 12:49

I paldini dell'onesta' e dei lavoratori. quelli che non riescono ad arrivare in parlamento o senato arrotondano in altra mainera

Ritratto di orione1950

orione1950

Mar, 20/12/2016 - 13:17

estendete le indagi a tutti i sindacalisti in pensione. Non c'é una pensione di questi signori che sia in linea con quelle dei "lavoratori di cui facevano gli interessi". E fatelo prima che la compagna camusso ne possa usufruire!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 20/12/2016 - 13:42

Dire che il Sindacato è complice in questo tipo di "manovre" NON SI PUÒ VEROOOO!!!!AMEN.

aquiladellanotte55

Mar, 20/12/2016 - 14:13

anvedi

lawless

Mar, 20/12/2016 - 14:27

una sindacalista dichiara il falso e diventa ministro dell'istruzione, un'altra sempre nell'ambito scolastico ruba e si aumenta la pensione. Con queste premesse non vedo come si fa a riprendere quelli che non rilasciano fattura ed evadono l'iva

cianciano

Mar, 20/12/2016 - 14:53

E ci dimentichiamo del sig. Bonanni che con questi trucchetti percepisce oggi la bellezza di 333.000 euro ?????....Queste persone devono risarcire TRE volte il danno arrecato alla collettività.

Yossi0

Mar, 20/12/2016 - 15:32

Ah i sindacalisti, ma era laureata ?

cicero08

Mar, 20/12/2016 - 16:06

gestire il potere e trarne adeguati vantaggi sembra essere stata la mission di tanti, troppi italici sindacalisti...

Trinky

Mar, 20/12/2016 - 16:10

UN SINDACATO....avrò pure un nome sto sindacato.....

carpa1

Mar, 20/12/2016 - 16:11

Perchè farsi restituire solo il maltolto. Non deve valere la regola "se la va la va, l'è minga andada"! Questi devono retituire almeno 3 o 4 volte tanto; solo così non si incentivano i furti a danno del prossimo. Poi ci sarà sempre qualche furbo più degli altri, ma almeno è avvisato! Troppo comodo tentare ed eventualmente rimborsare solo ciò che non è di spettanza.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 20/12/2016 - 16:54

Il vecchio Prizzi, nell'omonimo film, alla ragazza che si era appropriata di una somma, perdonò ma volle la restituzione del maltolto più il 50%. A volte si capiscono i metodi spicci degli "uomini d'onore".

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 20/12/2016 - 17:28

Adesso comincio a capire perchè vedo diversi sindacalisti che lavorano (?????) poco e prendono un sacco di soldi di pensione. Cero molto di più di chi ha lavorato (davvero e per molti più anni). Chissà perchè la quasi totalità è inclinata verso sinistra. Datevi una risposta.

Ritratto di AdrianoAG

AdrianoAG

Mar, 20/12/2016 - 17:33

Per non parlare dei danni fatti dalla legge Mosca, la quale ha "beneficiato" sindacalisti e politici.

Ritratto di Fr3di

Fr3di

Mar, 20/12/2016 - 17:48

che vergogna veri miserabili

titina

Mar, 20/12/2016 - 18:16

se rischiano solo di restituire ciò che hanno preso indebitamente, le truffe continuano. Almeno il doppio, il triplo, ecc di quanto fregato.

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 20/12/2016 - 18:35

E quelli che tirano fuori contributi figurativi perché pur nati al nord facevano i braccianti agricoli in calabbbria a 13 anni? Mai sentita sta storia? Io si. L'ha fatto un sindacalista della cgil per andarsene in pensione.

moshe

Mar, 20/12/2016 - 18:49

..... gonfiava i contributi per la pensione ..... e dov'è la notizia, lo fanno tutti i sindacalisti !!!

sparviero51

Mar, 20/12/2016 - 18:51

CAPIRAI CHE SCOPERTA !!!!!!!!!

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 21/12/2016 - 07:33

RUBA TU CHE RUBO ANCH'IO COL BAJON CHE VIEN DA RIO !

rossini

Mer, 21/12/2016 - 08:07

Era una SINDACALISTA? Come Valeria Fedeli, la ministra dell'istruzione senza laurea e senza diploma? E allora che vi aspettavate?