"Governo non eletto dal popolo": la reazione del prof con gli studenti

Dopo la nomina di Paolo Gentiloni a premier di fatto sui social si è scatenata una rivolta per un "altro governo non eletto dal popolo". E un prof di Teramo reagisce così

Dopo la nomina di Paolo Gentiloni a premier di fatto sui social si è scatenata una rivolta per un "altro governo non eletto dal popolo". Di fatto in tanti lamentano il fatto che dall'insediamento di Monti gli italiani non hanno avuto un premier esperessione del voto popolare. Ma queste parole hanno fatto infuriare e non poco Guido Saraceni, docente di filosofia del diritto all'università di Teramo, diventato famoso per la sua pagina Facebook che usa per dialogare con i suoi studenti. Così si sfoga su Facebook: "Avviso agli studenti di Diritto Costituzionale: chi tra di voi avesse pubblicato sulla propria bacheca la frase "un altro Presidente del Consiglio non eletto dal popolo" - o altre aberrazioni equivalenti - è pregato di chiudere per sempre l'account Facebook". E poi ribadisce ancora: "Chiunque abbia pubblicato la frase "un altro Presidente del Consiglio non eletto dal popolo" è pregato di chiudere per sempre l'account Facebook, onde evitare di cagionare danni a cose o persone, di abbandonare per sempre la Facoltà di Giurisprudenza e iscriversi a Scienze delle Piadine al Prosciutto presso l'Università della Vita. Andiamo male, ragazzi. Molto, molto male".

Commenti
Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 12/12/2016 - 14:13

solito liberticida.

manfredog

Lun, 12/12/2016 - 14:47

..mah, si chiama 'Saraceni'..un nome una garanzia di..diritto..!! mg

mariod6

Lun, 12/12/2016 - 14:52

L'opinione discorde sul comportamento del partito unico (PD) fa sempre andare in bestia i sostenitori della dittatura della sinistra. Al potere ci sono loro e tutti gli altri stiano zitti. E questo è un professore di diritto ?? Guarda pinguino che siamo in Italia, non in Cambogia !!!

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 14:52

NO, HA RAGIONE POICHE' IN ITALIA IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO (CHE NON E' PREMIER) NON E' ELETTO DAL POPOLO MAI, ART. 92 COST. ".... Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri." COSA CHE OGNI ITALIANO DOVREBBE SAPERE E A MAGGIOR RAGIONE GLI STUDENTI DI GIURISPRUDENZA, MA IL QUALUNQUISMO E LE FRASI FATTE DEGLI IGNORANTI CHE TROVANO SEMPRE ECO SUI SOCIAL PERORANO LA MENZOGNA.

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 14:55

E IL PRESIDENTE DELLA REP PRIMA DI NOMINARE IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ASCOLTA I PARERI DEI PRESIDENTI DELLE CAMERE, DELLE FORZE POLITICHE CC ECC AL FINE DI SCEGLIERE UNA PERSONALITA' CONDIVISA E DI LARGO CONSENSO.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:04

La descrizione dei fatti lui la chiama "aberrazione"? Qui si tratta di un deficiente che dovrebbe perdere il posto, infatti la falsa testimonianza è un delitto, e i delinquenti devono essere espulsi dalla pubblica amministrazione, per indegnità.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:05

La precisa descrizione dei fatti lui la chiama "aberrazione"? Qui si tratta di un deficiente che dovrebbe perdere il posto, infatti la falsa testimonianza è un delitto, e i delinquenti devono essere espulsi dalla pubblica amministrazione, per indegnità.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:05

La precisa descrizione dei fatti lui la chiama "aberrazione"? Qui si tratta di un deficiente che dovrebbe perdere il posto, infatti la falsa testimonianza è un delitto, e i delinquenti devono essere espulsi dalla pubblica amministrazione, per indegnità.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:11

Evidentemente quell'asino è diventato professore per forza del "voto politico". Dovrebbe essere espulso immediatamente dalla Pubblica Amministrazione per apologia della falsa testimonianza e falso ideologico. Se resterà in forza significherà che i magistrati del teramano sono corrotti, pertanto saranno da licenziare anche loro. Infatti il premier eletto dagli italiani, fino a prova contraria, è sempre Silvio Berlusconi.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:13

Il Premier eletto dall'Italia è il dottor Silvio Berlusconi, fino a prova contraria, gli altri sono solo "clandestini".

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 12/12/2016 - 15:14

Vessare chi dice la verità è tirannia.

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 15:20

be i grandi costituzionalisti che hanno votato si per tutelare la difesa della costituzione non sanno come è nominato e non eletto il presidente del consiglio... fate ridere i polli M5S in testa, uscite dai social e vivete, pensate con la vostra testa e prendete qualche libro in mano, purtroppo lo spirito razionale e critico è morto e per critico non intendo la critica becera tout court social e m5s

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 15:49

Gianfranco Robe...l'asino mi sembra Lei, prenda in mano la norma prima di sputare sentenze

chebarba

Lun, 12/12/2016 - 15:51

non c'è peggiore reato dell'ignoranza che si accompagna all'ignoranza del Signor Gianfranco

grazia2202

Lun, 12/12/2016 - 15:54

vorrei sapere quali sono le pubblicazioni di questo signore. il diritto della sovranità popolare gli manca come concetto. cosa pensa di insegnare. ovvero a chi pensa di trasmettere le bugie dei politici? ad un gruppo di asini?

oubaas

Lun, 12/12/2016 - 16:46

Le elezioni, quindi, non servono ....pensa a tutto il presidente della Repubblica ...è illuminante quanto fecero Scalfaro e Napolitano ai danni di Berlusconi ....e dove non sono potuti arrivare loro ci ha pensato la magistratura ...e la chiamiamo democrazia, questa?

Raoul Pontalti

Lun, 12/12/2016 - 17:20

Come già rilevato da chebarba la Costituzione vigente precisa come si pervenga alla nomina del Presidente del Consiglio dei ministri che non è eletto ma nominato appunto dal Capo dello Stato e deve ottenere la fiducia del Parlamento (questo sì eletto dal popolo). Se dei netturbini ignorano ciò è perdonabile, ma non è perdonabile che lo ignorino degli studenti di giurisprudenza che si accingono a sostenere l'esame di diritto costituzionale. Siano questi studenti somari inviati all'agricoltura quali braccianti e pascolatori di capre e porci, ché di equini e bovini sono indegni.

mariod6

Lun, 12/12/2016 - 18:06

@ chebarba e pontalti - il PdC era stato nominato da Napolitano così coem i due precedenti, un parlamento con una maggioranza fatta da voltagabbana e da deputati abusivi (la corte costituzionale ha definito il parlamento illegittimo) ha scelto un PDR sempre illegittimo e questo, fregandosene altamente di tutto nomina un PdC che lui ritiene abbia una maggioranza condivisa. Certo, condivisa dai suoi soci e padroni. Oppure da qualche parte nella Costituzione c'è scritto che il PDR fa quello che gli pare e che il PdC eletto dalle urne (Berlusconi) lo si può buttare da parte a proprio piacimento???

cicocichetti

Lun, 12/12/2016 - 19:48

poi dice che mettono le bombe...

chebarba

Mar, 13/12/2016 - 09:48

il parlamento eletto dalla maggioranza degli italiani da espressione al governo, piacia non piaccia la legislatura non è finita i loschi figuri di destra sinistra m5s lega ecc affamati di denaro e prebende li abbiamo votati noi e se non mollano... nessuno molla.... DURA LEX SED LEX inutili gli strepiti di coloro che ora si vedono tagliati fuori (m5s) o non arrivano alla torta lega, verdiniani ex forzisti meloni ecc ecc

chebarba

Mar, 13/12/2016 - 10:04

volevo dire chi ha votato no a tutela della costituzione non la conosce e non ha ottento nulla, complimenti

chebarba

Mar, 13/12/2016 - 13:09

hanno votato no, hanno fatto lavaggio cervello per no, e come c'era da attendrsi non è cambiato nulla il governo va avanti, non era meglio votare si, non buttare i soldo dalla finestra e giovarsi dei tagli della nuova norma? già è chiedere troppo pensare e tutti lancia in resta contro i mulini a vento... l'italia non cambia se non cambiano testa gli italiani