Gran Bretagna, adesso si medita a "un'eredità di cittadinanza" per tutti i suoi studenti

La proposta avanzata da una commissione guidata da David Willetts, ex sottosegretario conservatore all’Istruzione. Per evitare un buco nel bilancio l'idea di tassare anche le eredità inferiori al mezzo milione di sterline

Al centro del dibattito in Gran Bretagna c'è un'idea per tutti i giovani: la cosidetta "eredità di cittadinanza". Una cifra - si aggirerebbe attorno alle 10mila sterline (circa 11mila euro) - che serva all'acquisto della prima casa, agli studdi o perché no all'avviamento di una attività o per un fondo pensione.

Tutti i dettagli

La proposta è stata formulata dalla una commissione guidata da David Willetts, ex sottosegretario conservatore all’Istruzione, alla quale ha partecipato anche la direttrice generale della Confindustria e il segretario generale dei sindacati, come spiegano da Il Corriere della Sera. L'idea ha l'obiettivo di favorire dare un equilibrio tra i 50/60enni che hanno pensioni sicure e case di proprietà, (baby boomer), e i 20/30enne (millenial), ai quali si prospetta un futuro incerto. In un rapporto pubblicato dalla commissione si legge: "Le nuove generazioni sopportano più rischi e detengono meno beni dei loro predecessori: dobbiamo aggiustare questo squilibrio se vogliamo mantenere la promessa di una democrazia proprietaria".

Ovviamente la distribuzioni del credito di eredità di cittadinanza potrebbe aprire una voragine nei conti pubblici. Ma la commissione ha previsto il finanziamento della manovra attraverso una riforma della tassa di successione. Già esistente in Gran Bretagna ma solo per eredità superiori al milione di sterline e tassate al 40 per cento. La commissione propone di tassare al venti per cento tutte le eredità fino a mezzo milione e al trenta quelle sopra tale soglia.

Commenti

cgf

Mer, 09/05/2018 - 12:41

INTANTO INCASSANO L'AUMENTO DELLA TASSA SI SECESSIONE, POI [FORSE] TI DARANO UN'EREDITÀ, e tu pir*@ li voti.

Mechwarrior

Mer, 09/05/2018 - 13:37

mi sbaglierò ma mi sembra che l'inghilterra sia alla frutta.

Happy1937

Mer, 09/05/2018 - 16:51

Dopo Blair l'Inghilterra è caduta in mano a politici deliranti.

Altoviti

Mer, 09/05/2018 - 16:59

Con 10 000 non ci fai niente, con i prezzi a Londra poi... Ma invece espropriare le eredità questo è un danno vero: A che serve lavorare se non puoi lascaire niente alla tua famiglia, poi dipende dall'ammontare della tassa. Lo stato deve proteggere il risparmio e uno stato si evoleve col capitale, se togli il capitale torni al sistema dell'URSS e abbiamo visto che non è l'ideale.