Grande caldo: giovedìtemperature sopra i 37°

<p>Allarme rosso in nove città, tra cui Roma, Firenze, Perugia e Brescia. I consigli: bere molto, mangiare leggero, soprattutto frutta e verdura fresca</p>

Il fatto che in questa stagione faccia caldo non ci deve sorprendere. Così come quando d'inverno fa freddo. Il problema, specie per certe persone (soprattutto anziani e malati) è quando le temperature superano una certa soglia. L'ondata di calore arrivata sulla penisola toccherà il picco giovedì prossimo. Proprio per questo il ministero della Salute ha lanciato l’allerta di livello 3, (il cosiddetto bollino rosso, con condizioni di "rischio elevato") per 9 nove città: Brescia, Campobasso, Firenze, Frosinone, Latina, Perugia, Rieti, Roma, Viterbo.
Per altre nove città si segnalate il livello 2 ("arancione"): Bologna, Bolzano, Civitavecchia, Milano, Pescara, Reggio Calabria, Trieste e Venezia.
Oggi soltanto tre città sono in allarme rosso (Perugia, Rieti e Roma); domani saranno sei (si aggiungeranno Latina, Frosinone e Viterbo). Le temperature percepite raggiungeranno i 37 gradi nelle città del Lazio (Roma in primis).

Bollino rosso: che fare

Come indicato dal ministero della salute nelle città in "allarme rosso" è consigliabile non uscire nelle ore più calde, dalle 11 alle 18, bere molto, climatizzare (con moderazione) gli ambienti e mangiare leggero, soprattutto molta frutta e verdura fresca.