Per la Grecia ogni italiano perderà fino a 1000 euro

Il peso della crisi di Atene infatti sarà distribuito sulle tasche dei contribuenti: salasso tra 600 e i 1000 euro

Lo scenario della Grexit potrebbe agitare e non poco le cancellerie europee. Ma a tremare di più sono i cittadini dell'Unione. Il peso della crisi di Atene infatti sarà distribuito sulle tasche dei contribuenti. Prendendo come punto di riferimento lo studio dell'Fmi, lo Stato italiano ha già prestato allo Stato ellenico 36 miliardi di euro, 600 euro a testa per ciascuno di noi, da restituire in tempi lunghi. Nell’ipotesi che vinca il fronte del "sì" nel referendum di domenica prossima la Grecia avrà ugualmente bisogno di aiuti aggiuntivi per andare avanti. Nei termini del calcolo "pro capite" per gli italiani, in aggiunta ai 600 euro bisognerebbe prestarne almeno altri 100, come ricorda La Stampa, e mettere in conto che una parte non ritorni mai.

In caso di uscita della Grecia dall’euro, invece, non solo i 600 euro li perderemmo tutti ma si aggiungerebbero altri danni difficili da calcolare, per un totale di 1000. Insomma comuqnue vada la crisi greca ci toccherà molto da vicino e come sempre a pagare saremo noi...




Commenti
Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Ven, 03/07/2015 - 09:55

ogni cittadino? nessuno mi ha chiesto se potevano usare i soldi miei da contribuente. Che li paghino di tasca propria il mortadella, monti e company...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Ven, 03/07/2015 - 21:18

E PERCHE' CHI HA AUTORIZZATO TUTTO CIO', COMINCIATE A RITIRARE I CONTANTI DALLE BANCHE

brunog

Sab, 04/07/2015 - 02:19

Sottigliezze, quanti soldi hanno pagato i settentrionali per tenere a galla il Sud?

Duka

Sab, 04/07/2015 - 07:33

Ma allora il BULLO ed il suo Ministro dell'economia parlano per dare fiato ai polmoni oppure NON capiscono nulla, oppure sono dei burattini e conta balle? Credo tutto insieme e molto altro che è meglio non scrivere ma che si capisce bene.