La grillina amica dei violenti con l'attico in centro a Torino

La Ferrero è cresciuta sulle barricate no Tav. Era in piazza contro il G7

C'è Luigi Di Maio, il candidato premier, rassicurante e impeccabile nel suo look da agente immobiliare e negli atteggiamenti da vecchio democristiano. In Campidoglio c'è Virginia Raggi, giovane avvocatessa che pare caduta dalle nuvole, mentre a Torino il sindaco è Chiara Appendino, ex bocconiana dal curriculum brillante e con qualche problema nella gestione dell'ordine pubblico.

Ma nella grande Babele a 5 Stelle trovano spazio un po' tutti. Così, sempre nel capoluogo piemontese, spunta Viviana Ferrero, la consigliera comunale grillina che ha sfilato al fianco dei centri sociali durante le manifestazioni violente andate in scena la settimana scorsa in occasione dei tre vertici del G7. Pedigree da No-Tav, idee di estrema sinistra al limite dell'eversione ed estrazione salottiera da borghesia radical-chic. La Ferrero, detta «ViviRosso», non soltanto per il colore dei capelli, è stata pizzicata in un filmato mentre partecipava al corteo degli antagonisti che poi hanno attaccato la polizia e provocato disordini a Torino. Creando non pochi imbarazzi nei vertici del M5s. E se Di Maio subito si è affrettato a gettare acqua sul fuoco, lei è abituata a usare la benzina. Il 30 settembre la consigliera dal suo profilo Facebook minimizzava: «La città di Torino chiude il G7 con quattro bidoni rotti e tanti consiglieri vicini a chi manifestava pacificamente il dissenso». E si può intuire quale sia il concetto di manifestazione «pacifica» per una che già nel 2005 era sulle barricate contro la Tav. «ViviRosso» infatti è originaria di Almese, un piccolo comune della bassa Val di Susa. Ma stando a sentire alcuni attivisti del giro grillino torinese, in città abita in un superattico con vista su Via Po, una delle strade più eleganti e costose del centro. Viviana Ferrero ha sposato un imprenditore edile e lei stessa proviene da una famiglia di imprenditori.

Se il portafogli è a destra, il cuore è a sinistra. A giugno scorso, dopo altre marachelle degli estremisti, la grillina li difendeva così: «È superficiale chiedere la chiusura dei centri sociali. Essi fanno parte della città quanto ne fanno parte gli ospedali». Gli endorsement sui social network, durante i giorni caldi del G7, avevano questo tono: «Io stimo chi ha ancora il coraggio di protestare». Mentre il 26 settembre la Ferrero si scagliava contro «il neoliberismo che si legittima con la crisi». «ViviRosso» si è fatta fotografare con il talebano Roberto Fico, salvo poi spiegare che il suo idolo è Alessandro Di Battista, specialmente quando dice che non è moderato perché «moderati si muore».

Con Chiara Appendino invece i rapporti non sono idilliaci da quando nel 2011 le rubò il posto di capolista al consiglio comunale per il M5s. La Ferrero venne eletta solo nella prima circoscrizione, proprio dove si trova l'elegantissima Via Po.

Commenti

flip

Mar, 03/10/2017 - 09:35

ed i capi banda grullini che dicono in merito? sono solo feccia come i loro "compagni" rossi che schifo!

gneo58

Mar, 03/10/2017 - 10:01

tutta gente che non ha mai lavorato - se devi lavorare per portare a casa la pagnotta non hai tempo per le "belinate". Chissa' perche' tutta questa gente viene principalmente da famiglie molto benestanti.

cameo44

Mar, 03/10/2017 - 10:10

E' guerra totale contro il M5S si vede che tutti hanno paura quanti sono i parlamentari estremisti e scic che hanno attici e non solo in centri storici? perchè non hanno mai fatto scandalo e lo fa la gril lina? tutti coloro i quali parlano male del M5S perchè non si chie dono di chi è figlio questo movimento? certamente da chi ci ha mal governato che ha creato tutto questo malcontento quindi facessoro meaculpa sia il centrosinistra che il centrodestra

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Mar, 03/10/2017 - 10:19

La lunga e nobile trazione di questi radical chic, così vicini a centri sociali, poveri e migranti, almeno fino a quando non viene toccato il portafoglio.

Jimisong007

Mar, 03/10/2017 - 10:22

5s fare pulizia o soccombere

maurizio50

Mar, 03/10/2017 - 10:31

Ad una simile gallina, legnate, legnate, ed ancora legnate!!!!

donald2017

Mar, 03/10/2017 - 10:45

Classica idiota, se non era del movimento 5 stelle, era sicuramente una testa vuota del PD

Paolo17

Mar, 03/10/2017 - 10:50

Fin dalla prima ora ho sempre associato il M5S alla vecchia Lotta Continua degli anni '70. Non mi sono sbagliato: presuntuosetti che giocano a fare la rivoluzione, famiglia ricca e benestante alle spalle, ville in collina o appartamenti in centro. Quando il gioco finisce, ritornano tutti alla base (negli studi, nelle aziende dei papà in Lotta Continua, con un comodo vitalizio da parlamentare per i 5 Stelle). La differenza con Lotta Continua è che nei 5 Stelle si è infiltrato qualche democristiano alla Di Maio o qualche fascista alla Di Battista.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 03/10/2017 - 10:53

Dall'attico, evidentemente, si ha una visione più chiara della realtà. Quella in cui non si è ad alcun titolo coinvolti. Ed il filosofeggiare sugli altrui problemi, tra un party e l'altro, è estremamente gratificante. Un "'68 years comeback", in pratica.

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 03/10/2017 - 10:55

Tutta roba già vista esattamente come Pisapia a Milano che da giovane giocava a fare la rivoluzione.

tonipier

Mar, 03/10/2017 - 11:15

" SI FINGONO, DIVENTANO DI SINISTRA PER NON FARSI TOCCARE IL PORTAFOGLIO"

semelor

Mar, 03/10/2017 - 12:29

Ecco l'emblema dei radical shit, della gauche cavità.

Ritratto di hardcock

hardcock

Mar, 03/10/2017 - 13:51

In questo meraviglioso paese che dal 20 novembre diverrà la mia patria non uno di quei delinquenti sarebbe tornato a casa vivo. Che bello vivere in un paese dove la legalità è tutelata 24 ore al giorno. Italia? No grazie fa troppo schifo. Molice Linyi Shandong China

no_balls

Mar, 03/10/2017 - 14:00

Attico pagato.... altri se lo favevano comprare a loro insaputa. Ritornerete a lavorare.manca poco. An ora

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mar, 03/10/2017 - 15:12

Non la sopporto sta gente, proprio non la sopporto

manfredog

Mar, 03/10/2017 - 17:50

..solamente una ricca ambiziosa senza scrupoli che il 'grillonismo' ha permesso, al suo ego, di potersi sfogare..legalmente..!! (si fa per dire..eh..) mg.

INGVDI

Mar, 03/10/2017 - 18:15

Banda di violenti nel pensiero, nelle parole e nelle opere. Anti democratici, moralisti da salotto, hanno un seguito di giovani e meno giovani dal pensiero debole, inconsistente.

Ritratto di cuginifabio

cuginifabio

Mer, 04/10/2017 - 06:54

Ma da dove vengono i centri sociali? Sinistra Chi ha fatto, e farà ancora un altro, patto del Nazzareno? Berlusconi E quanti deputati ha fi, Lega, pd, ecc.ecc. Che non hanno mai veramente fatto una mazza al punto che se gli togli il vitalizio crepano? Ancora credere a questi articolisti?