Grosseto, due africani tentano di violentare ragazza

Stamane una ragazza è stata aggredita a Grosseto da due immigrati, forse africani, che hanno tentato di violentarla. All’arrivo di un’auto, i criminali sono scappati e sono tutt’ora ricercati

Una mattina da incubo quella vissuta da una ragazza di 25 anni di Grosseto. La giovane, uscita presto di casa per recarsi al lavoro, ha subito un’aggressione da parte di due sconosciuti, descritti essere probabilmente immigrati africani, che hanno tentato di violentarla.

Secondo le prime informazioni fornite dalla stessa vittima, i malviventi l’avrebbero seguita e, giunti in una zona isolata, l’hanno assalita e poi spinta a terra. I due, però, non voleva derubare la ragazza ma stuprarla.

Dopo averla scaraventata sul marciapiede, infatti, si sono avventati su di lei ed hanno iniziato a toglierle i vestiti. La 25enne, nonostante lo choc, non si è data per vinta e ha lottato con coraggio contro i suoi aggressori tanto da colpirne uno con un calcio.

Fortunatamente per la vittima, proprio in quei drammatici istanti stava transitando lungo la strada un’auto. L’arrivo della vettura, seppur in modo del tutto casuale, ha messo in allarme gli stupratori che sono scappati velocemente a piedi nella campagna che circonda Grosseto.

I carabinieri, che hanno ascoltato la testimonianza della giovane, hanno avviato le indagini per individuare ed assicurare alla giustizia i due fuggitivi.

Commenti

cgf

Lun, 07/01/2019 - 20:00

il calcolo delle probabilità dice che forse anche alla Signora Laura potrebbe succedere...