Ha 35 milioni di lire e chiede il cambio in euro

Circa 35 milioni di lire. A tanto ammonta la richiesta di singola conversione in euro avanzata alla Banca d'Italia da un impiegato del Veneziano

Circa 35 milioni di lire. A tanto ammonta la richiesta di singola conversione in euro avanzata alla Banca d'Italia da un impiegato del Veneziano. Della procedura si sta già interessando l'Adico che ha all'esame un dossier di una ventina di altre persone (quasi tutte veneziane) che si sono rivolte all’associazione per convertire le loro lire.

A sbloccare la situazione è stata la sentenza della Corte Costituzionale del 5 novembre scorso, con la quale si è di fatto aperta la possibilità di riconvertire le lire in euro fino al prossimo 28 gennaio. Fra i richiedenti anche un ragazzo che ha trovato circa 7 milioni di lire del nonno defunto e una famiglia che ha recuperato una cifra simile mentre restaurava un'abitazione.