Ha abusato di due studenti, ma la prof non va in carcere

La donna li ha adescati a scuola e li portava a casa sua. Ma ha già scontato la pena per una condanna simile risalente allo stesso periodo

Invitava due suoi alunni di 15 e 16 anni a casa quando suo marito non c'era e faceva sesso con loro, non solo nella sua abitazione, ma anche in macchina o a scuola, nelle aule vuote. Pur di stare con loro, Emma Webb, insegnante inglese 44enne sposata e con due figli, li incitava persino a saltare le lezioni.

Ma, scoperta e condannata per abusi sessuali, la donna non andrà in carcere: ha infatti già scontato una pena detentiva per aver abusato, nello stesso periodo, di altri ragazzini nella sua scuola nel Berkshire. Il giudice ha parlato di comportamento "vergognoso": "Eri il loro mentore", ha detto il magistrato, "Un mentore è qualcuno che deve sempre indirizzare un giovane verso il modo giusto di comportarsi e di trattare gli altri. Quello che hai fatto è stato esattamente il contrario".

Commenti
Ritratto di stock47

stock47

Ven, 20/03/2015 - 07:51

Come invidio quei due ragazzi! Ai miei tempi avrei fatto le carte false per una cosa del genere. Non c'è niente da fare, non c'è giustizia in questo mondo, chi ha troppa fortuna e chi no!