Pakistano con permesso di soggiorno umanitario prova a molestare una 14 enne a Firenze

Firenze, un pakistano di 31 anni con il permesso di soggiorno umanitario viene arrestato per tentata violenza sessuale nei confronti di una quattordicenne

Siamo a Firenze, nella zona delle Piagge, periferia della città, quasi un mese fa, il 19 ottobre scorso una ragazzina di quattordici anni è stata molestata da un pakistano di 31 anni con permesso di soggiorno per protezione internazionale umanitaria mentre tornava da scuola. Da allora, c'erano stati diversi avvistamenti dell'uomo nel quartiere e le mamme erano tutte in allerta dopo la denuncia del fatto accaduto, tanto che molte si erano organizzate per non lasciare andare o tornare i figli da soli nel tragitto da casa a scuola.

I fatti del mese scorso, come riporta il giornale on line Nove da Firenze, raccontano che l'uomo aveva cercato l'approccio con la ragazza in un sottopassagio ferroviario offrendole una birra e delle sigarette, poi l'ha presa per mano e condotta nei giardini di Via Lazio, proprio adiacenti alla stazione,e avrebbe tentato di baciarla. La ragazza ovviamente si è opposta all'approccio ed è riuscita a mandare di nascosto un messaggio alla madre, riuscendo a tornare a casa sana e salva.

Da qua è scattata la denuncia ai Carabinieri di Peretola che hanno immediatamente iniziato le indagini e grazie anche alla descrizione dettagliata del soggetto fatta dalla vittima, sono riusciti ad identificare il pakistano che con loro sorpresa era regolare in Italia e addirittura con permesso di soggiorno umanitario.

I militari hanno subito attivato dei servizi di controllo del territorio al fine di identificare il soggetto perlustrando l’area di interesse fino a ieri e nella mattinata sono riusciti a fermarlo in via de’ Cattani. Adesso il trentunenne è accusato di tentata violenza sessuale e fortunatamente le mamme del quartiere possono dormire sonni tranquilli.

Commenti

mariod6

Gio, 15/11/2018 - 12:22

Quando io scrivo che queste sono solo delle bestie, tutti mi danno del razzista. Quando scrivo che siamo invasi dalle belve feroci, capaci solo di scatenare violenza e sopraffazione, tutti mi danno del razzista. Allora secondo voi questi subumani cosa sono ???? Perché questo mussulmano aveva un permesso umanitario ??? Da quando il Pakistan è in guerra e con chi ?? Questo è un altro ospite non voluto ma istruito dalle ONG e dalle associazioni a delinquere di accoglienza.

Giorgio5819

Gio, 15/11/2018 - 12:57

Un'altra risorsa comunista con il regolare "permesso di delinquere". Ora sbucherà il genio della legge che lo lascerà libero... MA LA SINISTRA PAGHERA' il suo schifoso progetto, é solo questione di tempo...

dagoleo

Gio, 15/11/2018 - 13:03

Siete ingiusti. Queste risorse vogliono aiutarci anche sotto l'aspetto denatalità Vogliono integrarsi per collaborare ad alzare il nostro livello di nascite ed il povero pakistano voleva conoscere la ragazzina per poi chiederla in sposa ai genitori. Da loro a 14 anni le ragazze sono già sposate e madri. La Boldri l'ha detto che i costumi delle risorse presto dovranno essere i nostri e quindi siamo noi che non dobbiamo essere chiusi ed accettare un cambiamento inevitabile ed epocale, come inevitabile è l'invasione di profughi dall'Africa e dal resto del mondo. Nulla potrà fermarli.

Ritratto di navigatore

navigatore

Gio, 15/11/2018 - 13:42

in PAKISTAN pretendono il rispetto del CORANO, con condanne a morte di chi non è d'accordo, poi vengono da noi a fre i loro porci comodi.... evitiamo stupidi processi, questi elementi vanno eliminati al massimo rispediti rapidamente in PAKISTAN, grazie SALVINI

Malacappa

Gio, 15/11/2018 - 13:47

Normale amministrazione questa razazzina era pure vecchia generalmente queste bestie vanno su bambine dagli 8 ai 10 anni e' la loro cultura,ci vuole la ghigliottina

Una-mattina-mi-...

Gio, 15/11/2018 - 14:02

ADESSO L'ANPI ORGANIZZA DI SICURO UNA MARCIA CONTRO IL DUCE

Ritratto di Fralabbate

Fralabbate

Gio, 15/11/2018 - 14:07

Le mamme dormono sonni tranquilli? Attendere sentenza, prima, visti i precedenti...... se questo la passa liscia diventerà ancora più spavaldo, lo sanno anche i bambini.

titina

Gio, 15/11/2018 - 14:17

Perchè dobbiamo dare il soggiorno umanitario a esseri disumani?

Ritratto di pascariello

pascariello

Gio, 15/11/2018 - 14:20

Pakistan, Bangladesh, Sri Lanca sono patria di individui a cui andrebbe tolta d' imperio la qualifica di esseri umani, come si fa a dare la protezione umanitaria a queste m@rde umane dagli usi e costumi aberranti che qualche rinnegato si permette di definire "la loro civiltà"! Le uniche guerre che ci sono in questi paesi sono quelle portate quotidianamente avanti dai loro cittadini contro ogni minima traccia di regole di civile convivenza umana che contrasti le loro bestiali usanze ataviche; non dovrebbero nemmeno poter mettere piede in Italia per nessun motivo

Divoll

Gio, 15/11/2018 - 14:28

Normale amministrazione. La vera notizia sarebbe se una quattordicenne italiana avesse molestato un pakistano.

Divoll

Gio, 15/11/2018 - 14:30

Salvini aveva detto che avrebbe abolito i permessi "umanitari"! Che guerre ci sono in Pakistan? E in Tunisia, Marocco, Algeria, Egitto, Camerun, Senegal, Gambia, Nigeria, America Latina, ecc. ecc. ecc.???