Hashish nel pacchetto di sigarette: in manette un 19enne

Il giovane è stato scoperto e arrestato dai poliziotti a Battipaglia, nel Salernitano. Finisce nei guai anche un minorenne

Nascondeva hashish nel pacchetto di sigarette, baby pusher arrestato a Battipaglia, in provincia di Salerno. Finisce nei guai anche un minorenne che è stato deferito alla Procura del Tribunale dei Minorenni perché scoperto con droga e un coltello.

L’operazione porta la firma degli agenti del commissariato della Polizia di Stato del comune salernitano. I poliziotti, impegnati in un consueto servizio di monitoraggio sul territorio, hanno pizzicato un gruppo di quattro ragazzi. Il più grande, un 19enne, aveva con sé un pacchetto di sigarette che stava cercando di nascondere in una fioriera in strada.

Insospettiti, i poliziotti sono entrati in azione. Hanno scoperto così, come riporta La Città di Salerno, che in quell’astuccio di cartone c’erano sette pezzi di hashish per un peso complessivo pari a quattordici grammi di sostanza stupefacente. In casa del ragazzo, poi, gli agenti hanno trovato anche un bilancino digitale di precisione. Per lui sono scattate le manette: risponde delle ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Ma non è tutto. Perché uno dei tre ragazzini minorenni che erano insieme al giovane finito in manette è stato deferito alla magistratura. Lo hanno scoperto, difatti, con quattro dosi di hashish (poco meno di cinque grammi di droga) e un coltello a serramanico oltre a una somma pari a cento euro.