In Basilicata arrivano i soldi dal governo per l'emergenza neve

Una cifra che si aggira intorno ai dieci milioni di euro

Sembra paradossale, ma solo ora con l'emergenza caldo il consiglio dei ministri ha deliberato le risorse destinate dal Governo alla Regione Basilicata a seguito dei danni causati dalle nevicate record che si sono registrate dal 5 al 18 gennaio 2017. Una cifra che ammonta a 8 milioni e 100 mila euro.

A comunicarlo, nelle scorse ore, è il capo dipartimento della protezione civile. Con un'ordinanza, lo stesso dipartimento ha provveduto a nominare commissario delegato per l'espletamento delle attività e senza alcun onere aggiuntivo il presidente della Regione Basilicata, Marcello Pittella. Per fronteggiare l'emergenza causata dalle nevicate del mese di gennaio la Regione Basilicata è stata, inoltre, autorizzata a trasferire su una apposita contabilità speciale intestata al commissario delegato ulteriori proprie risorse. Per un totale che va oltre i dieci milioni di euro.

La protezione civile ha poi specificato che sono state determinate le risorse per i danni subiti dagli stabili dei privati durante le calamità del dicembre 2013 nelle province di Potenza e Matera, compresa la frana del 3 dicembre 2013 che colpì, in particolare, Montescaglioso (comune in provincia di Matera).