I Forconi sono tornati: "Blocchiamo l'Italia"

Dal 9 al 12 dicembre presidi in almeno 96 città. E in Sicilia è già partita la corsa al distributore di benzina

I Forconi sono tornati. E annunciano di bloccare l'Italia. "Buona rivoluzione a tutti": è questo il saluto che i promotori di "Fermiamo l’Italia" si scambiano su siti e social network in vista della mobilitazione che da domani sera punta a paralizzare il traffico in varie città del paese con blocchi stradali e manifestazioni. Il numero di presidi organizzati sul territorio è salito a 96. Tutto è partito dal Movimento dei Forconi di Mariano Ferro. Il timore è che nella protesta pacifica dei movimenti in piazza si possano infiltrare frange violente, provenienti dall’estremismo politico, dalla criminalità o dalle formazioni più violente del mondo ultras, per sfruttare le rivendicazioni sociali e provocare disordini. È ancora presto per conoscere la portata della protesta che inizierà il 9 e terminerà il 12 dicembre, però in Sicilia è partita la corsa al distributore di benzina. Ricordando i disagi di due anni fa, quando il blocco degli autotrasportatori lasciò a secco per diversi giorni le auto dei siciliani, in migliaia ieri hanno preso d’assalto le pompe dell’isola, aspettando in coda anche parecchie ore.

 

Commenti
Ritratto di sekhmet

sekhmet

Sab, 07/12/2013 - 12:17

Molti negozianti in zona abbasseranno le saracinesche, per paura di ritorsioni e danneggiamenti. Leggeremo "chiuso per intimidazione"? Vedremo lunedì sera. Sekhmet.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 07/12/2013 - 12:17

Ottimo, da qualche parte si deve pur cominciare.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 07/12/2013 - 12:19

Non serve bloccare l'Italia, nonna diceva, che il pesce non muore tagliando la CODA, ma la TESTA, svegliatevi.

beale

Sab, 07/12/2013 - 12:19

Più che "fermiamo l'Italia", come slogan mi piace "riprendiamoci l'Italia"; è più coinvolgente.

fabiou

Sab, 07/12/2013 - 12:25

ottima iniziativa. ormai questa è l unica soluzione per farsi ascoltare visto che il governo lettamaio ama le buone maniere perche sa che con quelle la gente non ottiene nulla

mar-sil

Sab, 07/12/2013 - 12:38

Ancora una volta,Luca Romano è fuori tempo. Nessun blocco, nessuna corsa ai rifornimenti, nessun assembramento ai supermercati. Perchè? Semplice: il blocco non ci sarà. I forconi hanno dimostrato la loro pochezza, sfasciandosi ed andando ognuno per la sua strada. Solo i fomentatori d'odio, come Forza Italioti ed il gioranale hanno pompato, per i volgari interessi del vostro disperato padrone, una rivolta che non c'è stata. Come direbbe emilio Fede:"Che figura di mmmmmerda!!!!!!!!!"

CALISESI MAURO

Sab, 07/12/2013 - 13:19

cos'e' sono finiti i soldi?:)))

Aristofane etneo

Sab, 07/12/2013 - 13:24

Era ora!!!

giottin

Sab, 07/12/2013 - 13:37

Non bisogna bloccare chi lavora, bisogna bloccare chi non ci permette di lavorare, ovvero il centro nevralgico d Roma Montecitorio, Palazzo Madama e Quirinale, non lasciarli più uscire, farli morire là dentro di fame!!!!!

Aristofane etneo

Sab, 07/12/2013 - 14:01

Sono appena stato in Sicilia, leggere di un tale presidente dell'ARS guadagnare 500.000 (cinquecento mila!!!) euro all'anno più di 1300 euro al giorno al di là dei risultati ottenuti, di soldi nostri, con giovani senza lavoro, adulti che lo perdono fa venire strani pensieri da confessarsi quanto prima per evitare le pene dell'Inferno dei Cattolici. E non sto a chiedermi quanto guadagnerà il vice ed il vice del vice di questi papponi legalizzati. Ci rimetterei la salute non solo dell'Anima. Spero tanto che il Movimento dei Forconi abbia successo, che la popolazione capisca e partecipi e che riescano a contrastare certi figuri della malavita, servi di potentati che stanno comprando l'Italia a prezzi di saldo.

Duka

Sab, 07/12/2013 - 14:22

Ma fino ad ora tanto bla-bla per nulla!!!!

LAMBRO

Sab, 07/12/2013 - 15:04

ED E' ANCORA POCO....RINGRAZIAMO IL COLLE, MONTI E LETTA !! ALTRO CHE SALVARE L'ITALIA!! VERGOGNARSI NO ! VERO?

ilbarzo

Sab, 07/12/2013 - 15:14

E' ora che qualcosa inizi a muoversi.Occorre armarsi di forconi con manico corto d'assalto (caccia budelli) per fermare questa politica di merda che perversa in italia.

swiller

Sab, 07/12/2013 - 15:42

ERA ORA.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 07/12/2013 - 15:55

i Vespri Siciliani

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 07/12/2013 - 16:20

....mar~si ...inizia il 9 dicembre questa contestazione....nemmeno i numeri sai leggere

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 07/12/2013 - 16:25

L'incazzatura va bene, ma i problemi non si risolvono solo perchè uno è incazz... e protesta, si rischia, piuttosto, d'infilarci in un circolo in cui tutto va in malora e nel caos, senza che ci sia chi sappia risolvere o che i problemi si risolvano da soli. Occorre, pertanto, porre un limite all'incazz...., altrimenti saranno dolori per tutti, mentre è quasi certo che i veri colpevoli usciranno puliti e candidi, oltre a porsi al sicuro.

windjet53

Sab, 07/12/2013 - 16:26

Bravi !!!!!!!!!!!!!!! Cosa avete ottenuto due anni fa???????????? solo disagi e spese inutili di accaparramento di beni con aggravio di spese per la povera gente !!!! Ma andate a Roma a fare la voce grossa bloccate i ladri parlamentari e bastardi del governo, e non la povera gente!!!!!! E smettetela di "abbaiare" se avete coraggio e forza fate pure una rivoluzione,ma...a Roma al quirinale ai ladri. E non cercate di essere patetici!!! Alzate la testa se l'avete.

vince50

Sab, 07/12/2013 - 16:31

I forconi potrebbero essere un inizio,niente di più.Al punto in cui siamo manca soltanto la scintilla,per innescare tutto l'odio che il popolo nutre nei confronti dei responsabili dello questo sfascio totale di una nazione.Quando accadrà altro che forconi,quelli che non saranno riusciti a mettersi in salvo pagheranno per tutti.

aredo

Sab, 07/12/2013 - 16:36

Come in Grecia.. la sinistra con la sua mafia bloccano il paese sfruttando schiavi della popolazione ignorante.

glucatnt73

Sab, 07/12/2013 - 16:37

Bravi, così si fa! Blocchiamo l'apparato produttivo, meniamo i krumiri che cercano di salvara la baracca e facciamo fallire l'intero stato. Questa si che è la soluzione migliore. Tanto a Roma se ne fregano, mica li toccano quelli...vero Marianuccio bello?

ugsirio

Sab, 07/12/2013 - 16:41

Il nostro governo è asservito a interessi economico finanziari, che risiedono sia all’interno che all’esterno dei nostri confini, e impegnato a garantirsi il voto degli extracomunitari presenti e futuri, certamente non può permettersi di buttare tempo e denaro per la protezione dei veri prodotti italiani fiaccati dalla concorrenza sleale nelle fabbriche e nei negozi, sulle strade, sulle spiagge; minati dall’incuria e dal disinteresse delle istituzioni alla protezione e alla bonifica del territorio oltraggiato dall’idiozia di molti cittadini e varie mafie che lo usano come discariche, anche di residui fortemente tossici, a cielo aperto e da egoisti parassiti che lo cementificano con la connivenza indifferente di comuni e enti preposti all’erogazione dell’energia e dell’acqua che forniscono i servizi nella consapevolezza dell’abusivismo conclamato. L’unica regola rispettata in questo paese è lo sporco, misero, spregevole, egoistico interesse personale e la corsa alla manipolazione delle persone per accaparrarsi il voto con la promessa di programmi faraonici da realizzarsi sempre negli anni a venire e immancabilmente disattesi o perché in malafede o perché la grande frammentazione partitica impedisco e giustificano la mancata assunzione di responsabilità decisionale. Ormai questo paese è una terra di conquista aperta a tutti: agli immigrati, ai delinquenti, agli avvoltoi finanziari, agli arrivisti, agli arrampicatori sociali e a farne le spese sono sempre quelli, lavoratori dipendenti e pensionati, condannati a pagare fino all’ultimo centesimo ogni balzello che la fantasia a senso unico delle caste dominanti impongono nel più spregevole disprezzo della tanto sbandierata equità mentre evasori piccoli e grandi e numerosi “membri” istituzionali se la ridono e se la godono.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 07/12/2013 - 16:48

Ma che vogliono questi forconi? Invece di rompere le scatole ai cittadini, usino i forconi per prendersela con i politici. Poi "blocchiamo l'Italia"... Bello slogan del c....

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Sab, 07/12/2013 - 17:14

aredo Sono di estrema destra; piccolo e disattento...

enzoinlinea

Sab, 07/12/2013 - 17:41

bla...bla..bla.. Che tristezza, solo "palle di natale".

Stella

Sab, 07/12/2013 - 17:54

Ottimo, è l'unico modo per mandarli a casa per davvero! Il Governo, Il presidente della Repubblica nonchè la Magistratura e tutti i poteri costituiti se ne fregano della Democrazia prevista dalla Costituzione e se ne fregano del popolo italiano per fare solo i loro giochi di potere; adesso risultano anche delegittimati". Si dovrebbe ricominciare tutto daccapo, perlomeno andare a votare con una nuova legge molto facile da fare! Ormai siamo allo sbando!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Sab, 07/12/2013 - 17:55

dateci indietro la lira

Stella

Sab, 07/12/2013 - 17:59

Tra l'altro, i forconi non sono propriamente armi come fucili o cannoni, sono soltanto un simbolo della protesta popolare assolutamente legittima mentre loro al governo della Nazione non lo sono per nulla! Quindi è evidente che non è "decaduto" soltanto Berlusconi ma bensì inaspettatamente tutto il Parlamento compreso il Presidente Napolitano e pure la Consulta! Se non si ricomincia daccapo ora allora quando? Non tutto il male viene per nuocere!

Franco60 Ferrara

Sab, 07/12/2013 - 18:15

O lasciate l'italia veramente a piedi per almeno un mese ( per un mese benzina solo alle ambulanze e ospedali, anche le forze dell'ordine a PIEDI ) oppure ritiratevi,

pl.braschi@tisc...

Sab, 07/12/2013 - 18:58

Speriamo che i ragazzi dei forconi e degli autotrasportatori ce la facciano! Siamo pronti in milioni a seguirvi per riprenderci la Nazione!

pl.braschi@tisc...

Sab, 07/12/2013 - 19:07

Liberiamoci da questa Classe Politica dominata dalla "ghega" catto-comunista!

Apophis

Sab, 07/12/2013 - 19:12

Bravi, è un lavoro sporco ma va fatto!. Arrivederci.

jakc67

Sab, 07/12/2013 - 19:26

vi consiglierei la lettura de "la fattoria degli animali" di orwell, prima di decidere, in alternativa c è il cartoon su you tube... chi sono e cosa vogliono veramente gli organizzatori?

m.nanni

Sab, 07/12/2013 - 19:34

Meglio combattiamo la ferocia del fisco di questo stato oramai miserabile che sta uccidendo il suo Popolo e mandando in default l'Italia. ieri anche al mio comune della costa centro orientale della Sardegna un imprenditore di 49 anni (lascia la moglie e tre figli) colpito dall'alluvione e perseguitato da equitalia si è impiccato nel cortile di casa. Stato di mer...!

raffa910

Sab, 07/12/2013 - 20:03

Non so chi sono questi, ma spero che si inizi a chiedere l'uscita dall'euro e dall'UE, l'unica salvezza dell'Italia. Ci stanno facendo credere che la colpa della distruzione del tessuto produttivo e dell'impoverimento del Paese sia della casta, della corruzione, dell'evasione fiscale. La verità è che ci siamo messi nelle mani di strozzini che CI VOGLIONO MORTI. Ribelliamoci finchè siamo in tempo.

citano39

Sab, 07/12/2013 - 22:12

Non si può dire che non suscitano simpatia!

Gianca59

Dom, 08/12/2013 - 00:03

Speriamo che questi ottengano qualcosa ! Forza forconi !

nebokid

Dom, 08/12/2013 - 00:34

forse questo movimento e la cosa più viva che c'è in questo paese che ormai da troppo tempo e in catalessi e comunque sbagliano a prendersela con chi cerca di sbarcare il lunario che poi sono i piccoli negozi si devono occupare i municipi e li che le iniziano le metastasi che portano al tumore che c'è a ROMA.

Lino.Lo.Giacco

Dom, 08/12/2013 - 01:24

infatti due anni fa i forconi non hanno dimostrato nulla anzi.fastidio alla viabilita' guerra tra poveri vetrine rotte e camion bloccati con foratura dei pneumatici visto che avete il coraggio di manifestare e siete in tanti andate a montecitorio sommatevi alla coldiretti,bloccate i politici, e sino a quando non escono con le tavole di mose'scritte non smobilitate 50% di "onorevoli"? in meno 50 % di senatori in meno,50 % di stipendio in meno per tutti i politici ,in pensione a 65 anni come tutti i lavoratori,eliminazione dei rimborsi elettorali e dei privilegi,massimo due legislature e poi stop con la politica.visto che la politica e' di tutti e non solo di napolitano,dalema,casini,amato e tutti quei rompicoglioni che da oltre 50 anni succhiano denaro al popolo attraverso la politica la mala politica

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Dom, 08/12/2013 - 07:53

Bene, ben fatto, ma blocchiamo veramente tutto e mandiamo via tutti i cialtroni che,NON GOVERNANO l'Italia, primi fra tutti il presidente, che si sposta da Roma per andare alla Scala. Quanto è costato????

meloni.bruno@ya...

Dom, 08/12/2013 - 08:21

Sono sulla stessa onda di Giottin! Non serve creare più disaggio agli stessi connazionali che ne hanno già a sufficenza,Montecitorio e il Quirinale sono le sedi giuste!

ninoabba

Dom, 08/12/2013 - 09:00

Quanto sta peraccadre cn questo sciopero , spero che tutti usino il buon senso, e che non ciscappi il morto oferiti, ma ritengo chr questa o qualunque altra manifetazione di protesta, e solamente la colpa di un governo becero che ha portato gli italiani alla diperazione, Ma ritengo che il danno maggiore sia da imputare al Presidente della Republica, che, pure avendo visto in disastro fatto da Monti, ha poi continuato , dando un mandato a letta, che e un suo uomo, e quindi cli fa fare cio che LUI ( il Presidente ) gli ordina. in poche parole Letta e solo un galoppino. Non amo Il 5 stelle, ma ritengo che grillo faccia bene a chiedere il presidente si dimetta,almenosalverala faccia.

linoalo1

Dom, 08/12/2013 - 09:30

Che sia l'inizio di una Rivolta Popolare?Lino.

enzoinlinea

Dom, 08/12/2013 - 09:39

Una seconda MARCIA SU ROMA?

giuseppe1951

Dom, 08/12/2013 - 09:54

Visto fin dove ci anno portato i politici specie la politica di Letta, mi fa piacere sentir parlare di rivoluzione, si ! perchè è ciò che oggi ci serve, mi auguro pero che non accadano contrasti fra di noi bloccando strade e servizi necessari al cittadino, la protesta va fatta solo a Roma occupando Quirinale, Palazzo Chigi, Montecitorio, togliamo dalle poltrone tutti coloro responsabili della nostra povertà.

Demy

Lun, 09/12/2013 - 04:39

E' una protesta inutile e dannosa solamente per i Siciliani. L'unica cosa che causerà questo blocco è l'aumento dei prezzi di frutta, verdura,ortaggi.....blocco sbagliato e senza senso. Dovrebbero bloccare le raffinerie di Milazzo e Augusta lato mare, solo cosi piegherebbero l'Italia. Senza benzina non si và da nessuna parte, nemmeno a Roma.Se attuassero questo blocco farebbero i loro interessi e quelli del popolo siciliano che è costretto a subire ogni cosa.Manca anche al sud la forza di reagire, anche se non noto manifestazioni di protesta in nessun'altra città italiana. Adesso arriva il S. Natale, ci penseremo nel 2014,.......Se non avremo il coraggio di scendere tutti in piazza e cambiare radicalmente le cose, tutto resterà come prima anzi, peggio di prima. La storia ci insegna che tutti i cambiamenti radicali si sono ottenuti con la forza della disperazione del popolo : rivoluzione Francese, rivoluzione Russa,.......a quando in Italia? Mai, basta lamentarsi e girare lo sguardo altrove.