I frutti guasti della truffa per contratto

Non c'è nessun contratto, se non quello di spartirsi le poltrone. Intanto il fuoco avanza. Si salvi chi può

Se quello firmato due mesi fa tra Cinquestelle e Lega fosse davvero un contratto, oggi non saremmo qui ad assistere alla lite tra i due partiti su Tav e Tap, se fare o no da subito flat tax e reddito di cittadinanza e altri temi sensibili per il futuro dell'Italia.

Tutto sarebbe dovuto filare liscio come l'olio perché tutto - ci avevano detto e assicurato - era stato concordato nelle oltre cinquanta pagine dell'accordo tra Di Maio e Salvini. «Modello tedesco», lo avevano chiamato con non poca enfasi e presunzione, senza tenere conto che il «modello tedesco» è fatto da tedeschi e il loro da italiani, per di più da politici con la propensione a imbrogliare le carte pur di arrivare all'obiettivo. Tanto è vero che ogni volta che un nodo viene al pettine - vedi Tav e Tap, ma anche lavoro e fisco - il governo non sa da che parte andare. Perché il contenuto del contratto è volutamente generico e retorico. Dice tutto e il contrario di tutto. Un esempio, sul tema delle vaccinazioni: «Pur con l'obiettivo di tutelare la salute individuale e collettiva garantendo le necessarie coperture vaccinali, va affrontata la tematica del giusto equilibrio tra il diritto all'istruzione e il diritto alla salute, tutelando i bambini in età prescolare e scolare che potrebbero essere a rischio». Qualcuno di voi sa dire se ciò significa vaccini obbligatori? Stessa cosa sulle grandi opere, i cui investitori e lavoratori chissà per quanto saranno lasciati nel limbo in attesa di un sì o di un no, di cui nel contratto non c'è traccia.

Tutto questo per dire che stiamo parlando di una truffa. Non c'è nessun contratto, se non quello di spartirsi le poltrone. Assisteremo per mesi a un estenuante tira e molla su tutto e quelle poche decisioni saranno necessariamente talmente annacquate per evitare la rottura dell'alleanza da risultare inefficaci nel bene e nel male. «Discutere e ridiscutere, perché noi siamo il cambiamento» è il loro slogan d'ordinanza. Gli italiani hanno chiamato i pompieri perché la casa stava bruciando e questi che fanno?

Discutono e ridiscutono, consultano un contratto farlocco e litigano. Intanto il fuoco avanza. Loro si tengono a distanza, ma noi ormai l'abbiamo sull'uscio. Si salvi chi può.

Commenti
Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Mar, 07/08/2018 - 19:09

Altro fango sul governo, eh si, sono proprio dei cialtroni, allora "fate presto ! " , aizzate lo spread e rimettiamo su Renzi-Berlusconi , quelli si che erano bravi.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 07/08/2018 - 20:04

Maximilien1791, si tolga i paraocchi

mavalala

Mar, 07/08/2018 - 21:08

venividi. ...lei è meglio che si tolga il prosciutto dagli occhi! La musica è cambiata e con questa anche l'orchestra! Sento tanto rumore di unghie su gli specchi......

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mar, 07/08/2018 - 21:32

@Maxmillien1791... Ma lei, in genere, quando esterna il suo pensiero, lo fa in maniera ragionata o il suo dire è direttamente proporzionale alla necessità di Maaolox che le abbisogna? Ma si rende conto della corbelleria che ha sfornato? Secondo me lei è un prodotto di scarto, un sottoelemento prodotto dalla fusione di due elemteni scaduti: La grillite e la salvinite. In genere quello che finisce in "ite" stà ad indicare una infiammazione. A me pare ovvio che la sua parte infiammata sia quella situata subito sotto la schiena. Quindi il Maalox è piuttosto inappropriato: provi con il preparato H che fa miracoli.

rokko

Mar, 07/08/2018 - 21:55

Sallusti ha ragione. Ilva, Tav, Tap ecc. non erano nemmeno da discutere. Ormai più nessuno si fida del nostro debito pubblico e questi pensano solo ad annunciare che forse sforeranno il 3%. Le imprese chiedono semplificazioni per stare sul mercato e questi vanno di decreto dignità. Bah

mavalala

Mar, 07/08/2018 - 23:28

Atomix49...lei invece di infiammato al il cervello, no mi sbaglio, lei è un lobotomizzato quindi ha davvero pochissima materia grigia. Guardi che chiunque non la pensi come lei è altrettanto degno di esprimere il proprio parere e comunque Maximilien ha ragione da vendere. Lei se riesce rivada al parco ci sono i suoi piccioni che l'aspettano con ansia....

sparviero51

Mar, 07/08/2018 - 23:31

MA QUALE CONTRATTO ,È CARTA IGIENICA !!!

Duka

Mer, 08/08/2018 - 07:16

Siamo sempre in attesa del calo delle BRACHE salviniane. MANCA POCO....

Dordolio

Mer, 08/08/2018 - 07:31

Scusate, ma il discorso continua ad essere di una semplicità assoluta. Chi c'è sulla piazza? Questi e "gli altri": quelli di prima per intenderci. Questi ultimi hanno affossato il Paese, non facendo praticamente nulla nella migliore delle ipotesi (Berlusconi ecc...). O provando a distruggere scientemente la società (sinistra). Devono quindi tutti stare muti. Chi governa ora lo fa con metodi inediti (vedi Salvini) e finalità del tutto diverse dal passato. Magari funziona. Non c'è comunque alternativa. Se non i vecchi tromboni. Ai quali abbiamo creduto per tanto, troppo tempo.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 08/08/2018 - 08:01

Chissà cosa diranno dello spettacolo quegli elettori mancati che per ripicca non sono andati a votare nell'ultima tornata elettorale.

INGVDI

Mer, 08/08/2018 - 08:13

Atomix49, sembra che i due batteri grillite e salvinite si siano accoppiati dando alla luce il virus grillosalvinite, molto contagioso e difficile da debellare. Infatti pare che il 60% del popolo votante, tra portatori sani e malati gravi, sia stato contagiato.

Nick2

Mer, 08/08/2018 - 09:01

Fin dalla campagna elettorale ero convinto che l’alleanza di centrodestra fosse finta e che ci si preparasse a formare un governo M5S - Lega. Il contratto che lei cita, palesemente irrealizzabile, è, a mio avviso, una “copertura” atta a tenere alti i consensi dei simpatizzanti. Pure i litigi fra i due partiti, da lei ritenuti quasi insanabili, sono finti litigi, giusto per non perdere la faccia di fronte agli elettori. La vera mission di questo governo (sempre secondo me), è ben più preoccupante, direi drammatica: USCIRE DALL’EURO E DALL’UE, tramite default e destabilizzare l’Europa, come comandato dal vero padrone dei gialloverdi: Putin. I vostri lettori sarebbero ben contenti di questa soluzione. Voi, che fino a ieri li avete aizzati in questa direzione, cominciate a preoccuparvi…

mcm3

Mer, 08/08/2018 - 09:35

Ma Direttore, parla proprio lei di spartizioni di poltrone ? Ma ha dimenticato la filosofia di Berlusconi e Forza Italia ?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 08/08/2018 - 09:50

Lei crede davvero che la Lega si sia dissolta nei 5 stelle per un fatto di poltrone? I grillini ottengono più di un terzo del consenso elettorale: contro la politica, esattamente come in Africa. La democrazia, sempre più diretta, non mantiene più livelli accettabili di libertà. Cosa si aspetta a dire che siamo in pieno fascismo democratico?

Xplr

Mer, 08/08/2018 - 09:51

Il contratto non l'ho mai letto, ma fa sorridere che le clausole siano volutamente generiche, manifestando il chiaro intento truffaldino del governo ircocervato. Ma la cosa che non dovrebbe passare inosservata è che un contratto di programma elettorale è nullo se non passa prima per il voto. La gente dovrebbe capire che questa è una truffa non per le sue clausole opposte o generiche ma perchè sfonda le regole fondamentali della democrazia, cioè mandato a governare attraverso un programma presentato e quindi votato. Eppure questo abominio democratico voluto addirittura di chi dovrebbe essere garante della costituzione , il PDR, passa inosservato. Popolo leghista e 5s, svegliatevi e studiate un poco di più il diritto costituzionale. E' l'ignoranza il problema fondamentale di questo povero paese

Ritratto di scimmietta

scimmietta

Mer, 08/08/2018 - 09:52

X mcm3 e altri simili: bando alle ciance, il "corridoio 5" viene interrotto o no? Qui casca l'asino. Staremo a vedere dove andrà a finire l'Italia.

nopolcorrect

Mer, 08/08/2018 - 10:03

Credo che Salvini accetterà solo entro certi limiti le posizioni "alla Fico", oltre quei limiti staccherà la spina, ci saranno nuove elezioni e per il M5S sarà probabilmente un bagno di sangue. Credo che Di Maio lo sappia bene e quindi non tirerà troppo la corda, sono per questo moderatamente ottimista. Ci rivedremo a Settembre.

Paolo17

Mer, 08/08/2018 - 10:27

Tutto questo casino grazie alla politica scellerata di un fanatico del potere che si chiama Salvini. Questo personaggio deve essere politicamente isolato. Un vero statista cerca di UNIRE il suo popolo. Questo padano prima divide il centrodestra, poi va ad unirsi con gli estremisti di sinistra. Altri ritardi per le leggi che servono, altri politicanti che si servono dei voti, solo slogan e proclami, mentre le aziende smetteranno di assumere grazie a quella schifezza chiamata Decreto Dignità passata Legge nel totale silenzio del Padano con la Ruspa.

sgarbistefano

Mer, 08/08/2018 - 10:32

Secondo me (opinione personalissima) nel governo i giochi sono già stati fatti. Sulla TAP i 5S sanno di dover cedere, anche perchè Mattarella ha dato una chiara indicazione sulla necessità di completarla, seguito da Conte nel recente vertice con Trump, la cui alleanza ora potrebbe essere strategica per i nostri interessi (ENI in testa) in Libia. La contropartita sarebbe la TAV, che verrebbe bloccata e "ridiscussa" con i Francesi. Lo stesso Macron, del resto,già al suo insediamento, aveva espresso perplessità sull'opera, inclusa la necessità di una "riflessione". Il problema, per i due partiti parrebbe squisitamente politico, laddove ciascuno dovrà far digerire ai propri elettori le inevitabili "rinuncie" a quanto promesso in campagna elettorale. Segue...

sgarbistefano

Mer, 08/08/2018 - 10:40

Segue... Alla fine, la Lega potrà presentare come un successo il fatto che la TAP verrà completata e che la TAV verrà ridiscussa, ma non definitivamente abbandonata. Il M5S, dal canto suo, presenterà come una vittoria il blocco della TAV e, magari, lo spostamento dell'ultimo tratto della TAP in un altro punto della costa. Questi i "nodi" centrali. Ci saranno probabilmente altri "accordi di contorno" su pedemontana, terzo valico ecc.

sgarbistefano

Mer, 08/08/2018 - 10:54

Quanto a Fico, Le sue dichiarazioni parrebbero in primo luogo funzionali ad evitare la fuoriuscita degli elettori 5S che si considerano di sinistra, per mantenere l'unità del Movimento. La questione non è così capziosa se si pensa, ad esempio, al "caso Puglia" (ILVA e TAP) laddove vi è un politico forte (Emiliano)che basa il proprio consenso elettorale proprio sul NO al gasdotto ed all'acciaieria. Oltre a questo, non si può certo escludere che Fico (da sempre avversario di Di Majo)accarezzi il progetto di un governo PD-Stellato, che metta in un angolo la componente Dimajana. Le sue dichiarazioni in materia di migranti, così come il fatto di rimarcare che lega e M5s sono "alternativi" si pone proprio in quest'ottica.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Mer, 08/08/2018 - 11:15

@nopolcorrect (Mer, 08/08/2018 - 10:03) – Il suo nick me lo rende simpatico. Ho poche bestie nere nella mia vita, ma la peggiore è il politicamente corretto. Sono d’accordo: «Salvini accetterà solo entro certi limiti le posizioni "alla Fico"». Ciò che mi spaventa è, che più si va avanti e più mi convinco che il limite di Salvini sia quello di non perdere il proprio «impiego» governativo.

stedo54

Mer, 08/08/2018 - 11:25

Sallusti, l'abbiamo capito che a te al tuo padrone Silvietto RODE DI GROSSO IL FATTO CHE SALVINI STIA FACENDO BUONE COSE CON I 5S. SIETE DESTINATI A SPARIRE IN FRETTA.

MorrisGe

Mer, 08/08/2018 - 11:38

Egregio Direttore,la seguo da molto tempo ed è mia convinzione che ciò che scrive attualmente non è ciò che pensa realmente...

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 08/08/2018 - 11:43

@mavalala... è più che giusto che lei la pensi come la pensa... è molto conforme al pensiero unico di chi ha votato i due contrattualizzati a perdere. Spendere altre parole per voi, è solo perdita di tempo. Lei, come il soggetto di cui il mio commento originale, siete affetti dalla stessa patologia e non c'è medico ne medicina che possa tornarvi utile. Pertanto la saluto.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Mer, 08/08/2018 - 11:48

Azzzz. mi tocca essere d'accordo con Nick2 e questo mi costa parecchio. Ma ha ragione da vendere. Questo sodalizio alla cui base sta un contratto nato per aborto, finirà malissimo per tutto. Che la coalizione di CDX fosse altrettanto una bufala solo lui ne prevedeva la sorte ma aveva ragione. Berlusconi ha toppato ancora una volta e mi auguro che sia veramente l'ultima. Non avrebbe mai dovuto fidarsi di un bovino padano ne tantomeno accettare che votato dal CDX facesse l'amore con i grillati. Lo ha voluto fare e male gliene incolse. Ha dilapidato quel poco che restava di FI e ha consentito il male del secolo: la fusione tra la lega, una setta di incavolati e i grillini, una setta di invidiose malati di Komunismo becero. Questa è l'eredità che ci lascia Berlusconi. Lui li ha distrutti e lui li ha rigenerati.

mzee3

Mer, 08/08/2018 - 12:44

bonoitalianoma@@@@@ ecco la sua affermazione mi convince… e mi da la possibilità di dire quanto io sia sorpreso nel capire che tanti italiani "liberali" (così si sono a suo tempo definiti !!) abbiano votato per Salvini...un uomo buono, sereno nelle sue espressioni, rivolto al sociale.. Resti anche lei in attesa dell'autunno e poi sentiremo cosa diranno gli esaltati salviniani … rimanga sulla sponda del fiume che nel frattempo trasporta il "cadavere" di Berlusconi tanto amato dal "liberali" e oggi salviniani.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 08/08/2018 - 13:26

---l'europa unita così com'è non gira--troppo sperequata--paesi che traggono vantaggi altri che pagano il fio--la soluzione ottimale sarebbe trovare la quadra economica --una soluzione armonica che faccia crescere tutti i paesi componenti--mettendo contrappesi ed handicap all'uopo ai paesi leggermente più forti ed incentivi ai deboli--sia gli americani da un lato che i russi dall'altro -sanno benissimo che un'europa che funzionasse economicamente sarebbe un fastidioso competitor alla pari con esse superpotenze--quindi trump e putin giocano la partita con armi diverse ma con lo stesso obiettivo -distruggere la possibilità di un'europa unita economicamente-quando putin si dimostra amico delle correnti sovraniste europee non lo fa certo in maniera disinteressata --di maio e felpini dovrebbero saperlo--oppure non conoscono veramente lo spirito russo-

sgarbistefano

Mer, 08/08/2018 - 13:42

A mio parere, Berlusconi non si è fidato di Salvini. Ha piuttosto "autorizzato" la formazione di questo governo nella speranza di vederlo fallire in breve tempo, con l'obbiettivo di riproporre FI come unica forza politica "federatrice" di un centrodestra maggioritario fra gli elettori. Lo scenario però è complesso. Da un lato, Di Majo e Salvini non desiderano che il governo cada, perchè verrebbero trascinati nel fallimento e messi in difficoltà all'interno del loro stesso schieramento/coalizione. Dall'altro lato, Berlusconi preferirebbe andare a nuove elezioni, convinto di poter vincere oppure, in alternativa, ottenere un incarico per Tajani cercando la maggioranza in parlamento con i voti dei renziani. Il centrosinistra e i "Fichiani" preferirebbero una crisi senza elezioni, per il timore di una sconfitta, cercando di sfruttare numeri parlamentari che - almeno sulla carta (renziani permettendo)- potrebbero sostenere una maggioranza alternativa.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 08/08/2018 - 14:44

Intanto il fuoco avanza...E' il fuoco purificatore che aspettavo da tempo. Quello che incenerirà gli imbonitori ed i venditori di pentole, le evidenti storture ed i falsi miti. Direttore, speravo che Lei si fosse accorto del fatto che Forza Italia e la Lega stanno su due sponde diverse: una, intenta a fornicare con l'amico-nemico PD, inconscia delle scelleratezze fin qui orchestrate, l'altra, in collaborazione con l'amico-nemico M5s, intenta a porvi rimedio...Ma si, dai, tutti addosso a Maximilien1791, che è uno dei pochi che ha detto cose sane.

sgarbistefano

Mer, 08/08/2018 - 14:53

@ Elkid. Concordo con la Sua analisi, circa le intenzioni di Trump e di Putin. L'Europa, tuttavia, ha molte colpe: prima fra tutte, quella di aver dato troppo per scontata la propria importanza, nei rapporti con gli USA, concentrandosi sui giochi interni di egemonia tra "grandi potenze", come se fossimo ancora nel 1815. Così, quest'Europa, invece di costruire un'unità politica di popoli e nazioni in grado di porsi autorevolmente nelle questioni internazionali e sui mercati, ha preferito guardare ai giochi di potere al suo interno, ricorrendo al massacro economico della Grecia, al costante ricatto finanziario verso l'Italia, alla divisione tra paesi del nord e paesi del sud. La cosiddetta "unione", fino ad oggi, si è basata sull'egemonia continentale della Germania e sulla "grandeur postcoloniale" francese. All'Italia - "vaso di coccio" fra UE franco-tedesca, Russia e USA - non resta che cercare di barcamenarsi tra questi attori, come una piccola barca tra gli scogli.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mer, 08/08/2018 - 17:51

Mi scuso se non è stato possibile scrivere prima il mio pensiero di sintonia con l'articolo del Direttore Sallusti e auspico che Forza Italia riesca a smascherare le utopie di questo Governo raffazzonato. Shalòm.

investigator13

Mer, 08/08/2018 - 20:55

considerazioni giuste.Mano mano che il governo prende corpo veniamo conoscenza che il famoso contratto sia una lista improvvisata. Facciamo così, se va va, se passa passa… incoscienti del ruolo politico che hanno. Aggiungerei anche con tanto di presunzione se cosi vi garba è, altrimenti attaccatevi al tram. Adesso ci siamo noi con una nota di anarchia tipica del movimento.

Ritratto di Contenextus

Contenextus

Gio, 09/08/2018 - 08:44

C'erano e rimangono punti d'attrito fortissimi tra lega e 5stelle. Incurabili, secondo me. Non vedo altra possibilità che a turno le due componenti si pieghino a favore delle tesi altrui. Ma questo significa perdere consenso. Sono disposti a questo?

Savoiardo

Gio, 09/08/2018 - 10:37

E'al momento Utopia, ma ci vuole una rivoluzione VERA ancorche' senza spargimento di sangue. Abrogare i facistissimi PATTI LATERANENSI (1* e 2* edizione), incamerare gli stratosferici beni ecclesiastici italiani...... Si puo' coprire ogni spesa e pagare ogni debito. Strano che nessun Professorone non lo capisca!!

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 09/08/2018 - 11:35

... Appunto credibilità e meritocrazie, i termini più abusati dagli attuali governanti che, con la parentopoli di amici, parenti e paesani, con la vergogna ancora in corso in RAI con la più consueta spartizione di poltrone, stanno perpetuando la parte peggiori di tutti i governi precedenti alla faccia del governo del cambiamento. Ma i commentatori stizzati questo non lo commentano, si scagliano contro chi li fa presenti. Veri fenomeni.

Papilla47

Gio, 09/08/2018 - 11:50

Che vorrebe dire Direttore che è tutto una solfa? Beh intanto è calato il numero dei clandestini. Se perdono consensi non vorrà dire che è meglio avere un governo di non eletti. Il sogno di pochi (molti) che vorrebbero continuare a fare man bassa delle ultime risorse di questa Italia è sempre forte non si accontenteranno mai e voi giornalisti inconsapevolmente li appoggiate.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Gio, 09/08/2018 - 19:02

@Savoiardo... Egregio biscotto (o nostalgico di un certo ceto?). Quello che lei auspica non lo potrà mai fare nessuno non per incapacità, ma per collusione. Non esiste un limite preciso tra il bianco ed il nero, ma tante belle sfumature di grigio... Noi abbiamo la croce e delizia di ospitare nei nostri confini nazionali lo stato più bacato di tutto il globo. Le radici e le articolazioni del clero sono così infinite che è stato coniato il termine che tutte le strade portano a Roma... ma non a Roma capitale, ma in quel piccolo stato che impone le sue cose in tutte le parti del mondo. Amen.

Sise

Ven, 10/08/2018 - 11:45

Dopo la defenestrazione da Rete4 di Del Debbio, Belpietro e Giordano, ecco che anche Il Giornale si è adeguato alla nuova linea. Poco male: non si guarda più Rete4 e non si compra più Il Giornale, che non fa altro che gettare compulsivamente fango quotidiano sul governo.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 10/08/2018 - 13:21

@Sise,... nell'augurarle buon viaggio, le posso garantire che non sentiremo affatto la sua mancanza. Uscite di questo tipo sono solo infantili. Per il resto possiamo essere d'accordo sulla stima delle persone che lei cita, ma minacciare un mezzo di informazione con un suo abbandono, ci fa solo sghignazzare dalle risate. Arrivederci e ci saluti magari Libero Quotidiano, La Repubblica o il Falso Quotidiano... li troverà senza dubbio quello che lei vuole sentirsi dire... Arrivederci.

forzanoi

Ven, 10/08/2018 - 14:01

Salviamo in parte Salvini, vecchio lupo di mare, gli altri sono soltanto dei dilettanti prestati alla politica e prima vanno a casa, prima si salva l'Italia.

HappyFuture

Ven, 10/08/2018 - 14:39

Guardi che la LITE la costruisce lei e questo giornale, giorno dopo giorno, irresponsabilmente, perché per troppi anni avete acconsentito alla distruzione della Nazione!

kobler

Ven, 10/08/2018 - 14:56

Vedrà come si sbaglia! Di Maio e Salvini sono uniti da uno stesso punto di vista....."divisi ma sempre uniti" e questo è un bene per il paese perché essendo contrari arrivano ad un punto finale di azione condiviso. Non è per i "partiti" ma per la popolazione che una volta tanto trova dei difensori veri! Ci dimostri il contrario se riesce