La mamma della 17enne stuprata vedrà il prete che l'accusa

Su facebook irraggiungibile il profilo di don Guidotti. La mamma: "Siamo vittime"

Sul suo profilo facebook del prete parole di fuoco per commentare la vicenda di una ragazzina di diciassette anni che aveva denunciato uno stupro al termine di una sera durante la quale aveva bevuto parecchio, per poi allontanarsi con un giovane di origini maghrebine.

"Mi spiace ma... Se nuoti nella vasca dei piranha non puoi lamentarti se quando esci ti manca un arto... cioè... A me sembra di sognare!! Ma dovrei provare pietà? No!! Quella la tengo per chi è veramente VITTIMA di una città amministrata di *****, non per chi vive da barbara con i barbari e poi si lamenta perché scopre di non essere oggetto di modi civili", accusava il parroco della chiesa di San Domenico Savio, in parole riprese da Radio città del Capo.

Accuse che non sono passate inosservate e che hanno portato nella serata di ieri a una parziale retromarcia di don Lorenzo Guidotti, mentre la diocesi prendeva le distanza da quanto successo. E dopo le quali oggi la mamma della 17enne si è detta disposta ad incontrarlo. "Gli dirò qual è la mia idea di un comportamento cristiano, molto diverso dalla sua. Mia figlia è stata vittima e va difesa, non solo da un prete. La colpa è di chi stupra, non di chi ne è vittima", ha detto la donna all'agenzia Ansa.

Intanto, scrive sempre l'agenzia, su Facebook il profilo del sacerdote non risulta più raggiungibile. Una decisione concordata con la Curia?

Commenti

venco

Ven, 10/11/2017 - 19:18

La colpa è sempre dello stupratore, ma il don ha detto giusto.

diesonne

Ven, 10/11/2017 - 19:19

diesonne lemamme non accettano che le figlie siano rimproverate per il loro comportamento--punto.così vogliono e così sia e chi è causa del suo male pianga se stesso,questo è il proverbio

venco

Ven, 10/11/2017 - 19:20

La mamma si vergogni che ha mal allevato la figlia.

Ritratto di hardcock

hardcock

Ven, 10/11/2017 - 20:08

In quel disgraziato paese intanto andrebbe chiuso il locale dove si è venduto alcool ad una minorenne poi andrebbe punita la madre che non ha vigilato sulle abitudini della figlia minorenne ed infine pena di morte allo stupratore e chi se ne frega se il papa se ne dispiace. Ma come si viene multati se si lasciano i finestrini dell'auto aperti e si vuole che si protegga chi decide di darsi in pasto agli squali? Molice Linyi Shandong China

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 10/11/2017 - 20:41

Torniamo alla vasca dei piranha. Se ci si butta dentro consapevolmente e si perde un arto, cosa direbbe allora la mammina? Che è tutta colpa dei piranha ?

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Ven, 10/11/2017 - 21:08

Signora tutto dimostra che non ha saputo educare o forse lei stessa ha avuto questa educazione tramandandola, il prete anche se con parole crude ha detto una grande verità, non vorrei essere frainteso, mi dispiace veramente dell'accaduto e non per colpa della ragazza ma più della madre che ora fa l'attrice.

ambidestro

Ven, 10/11/2017 - 21:38

Non ho capito bene, la mammina ha una figlia 17ENNE che sta fuori casa tutta la notte, si ubriaca, viene trombata dal primo che incontra e si preoccupa delle parole del prete?

Ritratto di elio2

elio2

Sab, 11/11/2017 - 07:56

Senza voler giustificare le stupro. Se mia figlia minorenne mi sta fuori fino all'alba la colpa è mia che glielo ho permesso, però la mammina non vuole che nessuno glielo ricordi, che quella che doveva aver maggiormente giudizio era lei e invece ha dimostrato di averne meno di sua figlia.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 11/11/2017 - 08:12

La madre è peggio della figlia! Prete, non sciupare il tuo tempo e lasciala perdere ma soprattutto, non ti scusare !!

Razdecaz

Sab, 11/11/2017 - 09:22

Scommetto che i genitori della minorenne, lavorano in qualche centro dell’accoglienza, e hanno inculcato la figlia, che si può fidare dei clandestini, sono tutti bravi ragazzi e devono essere aiutati, lo dice franceschiello.

Ritratto di putia2004

putia2004

Sab, 11/11/2017 - 10:43

Questa "mamma" dovrebbe tacere e vergognarsi a dormire tranquilla mentre la figlia minorenne è in giro di notte ubriaca. Che aspettano i giudici a toglierle la Patria Potestà?

Totonno58

Sab, 11/11/2017 - 11:14

Si cerchi un prete vero, non un esaltato che si eccita su facebook.

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 11/11/2017 - 11:20

"Cià" ragione la mammina..la vera cristiana segue il... bussate e vi sarà aperto!!

VittorioMar

Sab, 11/11/2017 - 11:56

....MI MANCANO LE VOCI STRAZIATE DELLE "FEMMINISTE"...E' DA MOLTO CHE NON SCENDONO IN PIAZZA!!

poli

Sab, 11/11/2017 - 12:05

ha ragione il prete,don guidotti non indietreggiare,e la madre che si deve vergognare.

igiulp

Sab, 11/11/2017 - 13:05

E' un peccato che i figli non possano scegliersi i propri genitori.

Joe Larius

Sab, 11/11/2017 - 13:39

Vecchio proverbio: "Chi è causa del suo mal pianga se stesso"

ANTONIO1956

Sab, 11/11/2017 - 14:00

Lo stupratore è certamente colpevole, ma il prete ha detto con coraggio quello che tutti pensano: certe ragazzine, poco seguite dei genitori, se la vanno a cercare. Oltre alla ragazza stuprata ci sarebbe da rieducare anche i genitori che non accettano critiche ai loro figli e che pensano di essere sempre innocenti. NOn è così.

Controcampo

Lun, 13/11/2017 - 01:06

I figli crescono come vengono educati dai genitori. Una 17enne che aveva bevuto troppo e poi allontanatasi con un africano che magari non conosceva. Certo, non doveva succedere ma poteva andargli peggio!