Quando la prima comunione ti "trasforma" in una velina. Ma è davvero solo un gioco?

Dopo i prediciottesimi, arrivano i precomunione: bimbe appena decenni che ammiccano alla telecamera e giocano a far le grandi. Sotto gli occhi di mamma e papà

Tutto è cominciato con i prematrimoni: video per lo più amatoriali che raccontano la storia degli sposi e che vengono proiettati durante il ricevimento. Poi è stata la volta dei prediciottesimi, una moda tra gli adolescenti - soprattutto ragazze - che si agghindano (per non dire travestono) da adulti e fanno il loro ingresso in società ammiccando nell'obiettivo del fotografo di turno.

Decine e decine di neomaggiorenni che sfidano la telecamera camminando un po' goffamente su tacchi vertigionosi, fasciate da vestiti forse un po' troppo appariscenti. Certo, quindici minuti di celebrità non si negano a nessuno, anche se l'effetto a volte sfiora il ridicolo. Lo sgomento arriva però quando si scopre che questo genere di filmati si sta diffondendo anche tra le più piccole.

Basta cercare "precomunione" su YouTube per scoprire già qualche filmato che lascia perplessi. I fotografi sono gli stessi dei prediciottesimi, le ambientazioni simili (la spiaggia, il muretto, la neve), persino la musica - immancabilmente tamarra - è uguale. Mancano i tacchi, ma le protagoniste hanno lo stesso atteggiamento. Capelli acconciati, boccoli appena usciti dal ferro, trucco leggero, sorridono all'obiettivo come modelle consumate, indossano abiti da sposina, mostrano orgogliose il buquet come fosse un trofeo. Giocano a fare le grandi. Ma la sensazione a guardarle è che il confine tra il gioco e la realtà sia troppo labile.

Commenti

aldopastore

Mar, 23/07/2013 - 17:43

Il Tribunale Dei Minori potrebbe/dovrebbe intervenire. Tutto questo grazie alle belle trasmissioni "culturali" che vanno sulle nostre reti.Da Amici, al Grande fratello,all'Isola dei Famosi, Uomini e Donne , ecc.ecc. Giusto per citare le piu diseducative

rasiera

Mar, 23/07/2013 - 17:53

Che articolo bacchettone! Se guardandole l'articolista non trova "il confine", vada da qualche doc specialista che lo aiuti. Lasciate giocare i bambini, guardate (cliccate, in questo caso) da un'altra parte e non rompete i marroni.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 23/07/2013 - 18:10

Il problema è ben definito, ci vuole solo coraggio ad affrontarlo. E' il mondo dei nuovi nativi digitali, non ne conoscono uno diverso. Problema difficile da risolvere per noi anziani, che ci difendiamo dietro il fatto di considerarlo un problema. C'è una frattura netta tra lor e noi, un mondo diviso tra i digitali fino a 20 anni e tutto il resto. O studiamo tecniche che ci integrano o saremo destinati ad essere esclusi ed inutili, emarginati e sopratutto non più fari per le generazioni attuali. Abbiamo ancora un piccolo vantaggio, i guru è ancora gente del passato ma di scarso peso morale che sfruttano l'era per speculare potere. Bisogna cambiare la loro testa.

Ritratto di chris_7

chris_7

Mar, 23/07/2013 - 18:11

@aldopastore tu hai ragione ma sarebbo i genitori a dover intervenire

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Mar, 23/07/2013 - 18:18

L'era Berlusconi sarà presto finita ma la cultura bungabunghiana rimarrà ancora per generazioni.....purtroppo.

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Mar, 23/07/2013 - 18:52

iN iTALIA SIETE DEI DEGENERATI NON TUTTI MA MOLTI.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Mar, 23/07/2013 - 19:21

ALDOPASTORE, TI SEI SCORDATO IL GREGGE...AMICI DISEDUCATIVO? MA PERCHè? PERCHè LO HAI LETTO SULL'UNITà? tra l'altro grande fratello e iosola dei famosi non si fanno più...informati prima di blaterare a vuoto. PER TE DOVREBBE INTERVENIRE IL TRIBUNALE DEI MAGGIORI

petra

Mar, 23/07/2013 - 19:32

Un paio di bei sculaccioni e, a letto senza cena.

roberto78

Mar, 23/07/2013 - 19:38

ma adesso fate scrivere gli articoli alla boldrini sotto falso nome?

lamwolf

Mar, 23/07/2013 - 19:44

Poi questi genitori cadano dalle nuvole quando si scoprono certe cose..... che vergogna!!!!

lamwolf

Mar, 23/07/2013 - 19:44

Poi questi genitori cadano dalle nuvole quando si scoprono certe cose..... che vergogna!!!!

ludovik

Mar, 23/07/2013 - 19:59

...poi se incontrano l'orco silvio.....ancora a piede libero..ma si cro qlche bananas gli darebbe la figlia..come è già successo

thelonesomewolf97

Mar, 23/07/2013 - 21:24

E poi ci lamentiamo se aumentano i pedofili!!.....certe pose e certi atteggiamenti devono essere lasciati agli adulti. Ai bambini lasciamo l'ingenuita' e la purezza, non tiriamoli nel fango commercial o peggio.

Ritratto di frank.

frank.

Mar, 23/07/2013 - 21:30

Avendo elevato la troiaggine a modello di ragazza di successo che tutte le mamme vorrebbero avere, tra l'entusiasmo generale di una popolazione di genitori rincoglionita dalla suadenti parole di una Santanchè o di un Ferrara che esaltano la virtù delle cene eleganti, vi aspettavate qualcosa di diverso??

davidebravo

Mar, 23/07/2013 - 22:35

Investire sulla scuola, investire sulla cultura, fare in modo che dove non arriva la testa di genitori ignoranti ci sia lo Stato a fornire un modello. Ridare una identità al Paese che ci renda più orgogliosi e meno soli. La TV di oggi non aiuta, salvo rare eccezioni, ma non è una causa del disagio: è solo il rifugio per persone già deboli, senza riferimenti che non siano Belen o Corona. Bisogna rendere queste persone più forti... altrimenti la maggioranza degli italiani resterà come è ora: mediocre, attaccata al posto fisso, e alla continua ricerca di un immeritato vantaggio a scapito degli altri.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 24/07/2013 - 01:13

L'idiozia non ha limiti. Non solo quella di genitori che permettono simili stoltezze, ma soprattutto i commenti come quello di #ludovik. Uno che vive nel mondo sordido dei pervertiti. SI ILLUDE CHE ANCHE BERLUSCONI ABBIA LA SUA STESSA ABERRAZIONE SESSUALE.

blues188

Mer, 24/07/2013 - 07:57

Ma il trier-Wurstel deve sempre dire le sue cretinate quotidiane? Emammamia, ogni giorno ci dispensa un suo commento che galleggia tra idiozia e insulsaggine. Che cocchi!! Sfortunatamente è all'estero anche oltre le alpi si renderanno conto di come possono essere certi italiani difentati teteschen di Crande Cermania

LisaSimpson

Mer, 24/07/2013 - 08:49

Diciamo anche che è la classica terronata, come i video dei prediciottesimi ecc.

nino47

Mer, 24/07/2013 - 17:17

Tali genitori, tali figli. Il futuro è in mani sicure!!!

Nadia Vouch

Ven, 26/07/2013 - 15:20

Anche in passato c'erano genitori che, per una distorta idea di modernità, buttavano allo sbaraglio le loro figlie, specialmente se carine. Le poverette, quando arrivavano ai vent'anni, dopo aver trascorso da navigate l'intera adolescenza, si ritrovavano con l'aver esaurito gli stimoli, le curiosità. Tutto per loro era più epidermico che profondo e credevano di vedere la profondità laddove c'erano invece solo superficialità e calcolo. Molte, divenute tipi "facili", suscitavano anche una sorta di tenerezza: fragili creature sempre alla ricerca di affetto. O certo dotate spesso di un bel corpo, talvolta persino di modi attraenti. Nei loro occhi, per tutte la stessa espressione: un misto tra l'insicurezza e l'arroganza. Oggi, alcune di queste donne sono madri se non nonne di altre donne. La sofferenza, è a volte ereditaria. In tanti ne hanno fatto adesso un costume, una moda. Ma serve solo per coprire il dolore, a volte il rimorso, di fondo.